A te papà.......Savino

  • valentinasofiagabriele
  • Avatar di valentinasofiagabriele Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Posts 39
  • Ringraziamenti ricevuti 35

valentinasofiagabriele ha creato la discussione A te papà.......Savino

A te amore mio dedico queste parole,Le scrivo qua perchè non c'è posto migliore dove poterle conservare e condividere.
A te compagno di vita dedico queste mie poche parole per ringraziarti di essere ancora al mio fianco nonostante le mille difficoltà di questi mesi.
Questi mesi, di gioia,di felicità,di attesa che con il primo raggio di sole di Marzo si sono tramutati in paura, angoscia , dolore,vuoto.
Siamo diventati genitori troppo velocemente , neanche i nove mesi di attesa di preparazione ci sono stati concessi,è successo tutto come i temporali estivi che arrivano improvvisamente e fanno scompiglio.
La mia settimana in ospedale, dove i medici davano disperate le condizioni dei piccoli, perchè a 23+ qualche giorno era troppo presto per farli nascere, le mie condizioni precarie,nessuno dava due lire che potessi superare un trasferimento tra ospedali.
Io ero lì in balia delle emozioni, della paura,la mia panciona affidata ai medici così come la mia vita......e tu, tu come stavi?cosa hai provato?Hai avuto paura?ti sei sentito solo?
Nemmo il tempo di rendeci conto che eravamo genitori , che ero mamma, che eri papà!
Scusami amore mio,non ci sono stata in quei momenti, ne tantomeno dopo il taglio cesareo.Tu che mi supplicavi di stare tranquilla, di non affaticarmi di stare a riposo ed io che il letto non l'ho quasi visto, divisa tra terapia neonatale e camera mortuaria.
Ho ancora davanti agli occhi il tuo volto quando ,arrivato in reparto ti hanno accompagnato da me, ed io ero lì in quella stanzetta con tra le braccia la nostra bimba diventata angioletto, avevi gli occhi pieni di lacrime, ma non hai versato una lacrima per non farmi piangere nuovamente,il viso era distrutto e provato dalla stanchezza e dal dolore.
Avrei voluto difenderti da tutto questo dolore,il giorno dopo nuovamente il dolore è venuto a trovarci, nemmeno il tempo di riprenderci ,ecco che anche il nostro ranocchietto è volato in cielo con la sorellina.
Io in tin con Gabriele tra le braccia che stava per volare via e tu che dopo pochi minuti sei dovuto uscire perchè non sopportavi quel dolore.
E io solo ora mi sono resa conto che mai ti ho chiesto come stavi?
Vedevo solamente il mio dolore di mamma e che i nostri bimbi non erano più nella mia pancia, ma adagiati su un letto troppo grande per loro due!
In questi mesi dove ho cominciato a imparare a sopravvivere,ho quasi sempre parlato dei MIE bimbi, quasi dimenticandomi che i bimbi sono NOSTRI, del MIO dolore e non del NOSTRO dolore; solo ora a distanza di 7 mesi da tutte quelle situazioni allucinanti riesco a parlare di NOI,della nosta solitudine, dei nostri pensieri ,delle nostre paure del nostro vuoto.
Amore mio, non sono stata una buona moglie in questi mesi, perdonami, se non ci sono stata quando tu avevi bisogno di me,ma io non c'ero nemmeno per me!
Dicono che certi dolori o dividono o uniscono, sono certa che il nostro sarà per tutta la vita!

Ti amo amore mio
#148624
Ringraziano per il messaggio: antoefranco, Butterfly68, Chiara_Claudio, Michela1978

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 1553
  • Ringraziamenti ricevuti 1750

antoefranco ha risposto alla discussione A te papà.......Savino

You're just a small bump unborn
in 4 months you're brought to life.
You might be left with my hair
but you'll have your mother's eyes.
Hold your body in my hands
be as gentle as I can
now you're a scan of my unmade plan.
A small bump
in 4 months you're brought to life.
I'll hold you tightly
I'll give you nothing but truth.
If you're not inside me
I'll put my future in you.
Cos you are my one, and only.
You can wrap your fingers round my thumb
and hold me tight.
Cos you are my one, and only.
You can wrap your fingers round my thumb
and hold me tight.
You will be alright.
You're just a small bump unknown
and you'll grow into your skin.
With a smile like hers
and a dimple beneath your chin.
Finger nails the size of a half grain of rice.
And eyelids closed to be soon opened wide.
A small bump
in 4 months you will open your eyes.

I'll hold you tightly
I'll give you nothing but truth.
If you're not inside me
I'll put my future in you.
Cos you are my one, and only.
You can wrap your fingers round my thumb
and hold me tight.
Oh, you are my one, and only.
You can wrap your fingers round my thumb
and hold me tight.
You will be alright.
You can lie with me,
with your tiny feet
when you're half asleep,
I will leave you be.
Right in front of me
for a couple weeks.
So I can keep you safe.
Cos you are my one, and only.
You can wrap your fingers round my thumb
and hold me tight.
Cos' you are my one, and only.
You can wrap your fingers round my thumb
and hold me tight.
You're just a small bump unborn
just four months then torn from life.
Maybe your needed up there
but we're still unaware as why.

Sei solo una piccola bozza non ancora nata
Tra 4 mesi verrai messo al mondo
Potrai avere i miei capelli
Ma avrai gli occhi di tua madre.
Tengo il tuo corpo tra le mie mani
Cercando di essere più gentile possibile
Adesso sei l’ecografia del mio piano non programmato
Sei solo una piccola bozza
Tra 4 mesi verrai messo al mondo
Ti stringerò forte
Ti darò nient’altro che la verità
Se non sei dentro di me
Metterò il mio futuro in te.
Perché tu sei il mio unico e solo
Puoi avvolgere le tue dita intorno al mio pollice e stringerlo forte.
Perché tu sei il mio unico e solo
Puoi avvolgere le tue dita intorno al mio pollice e stringerlo forte.
Perché tu sei il mio unico e solo
Stai bene
Sei solo una piccola bozza sconosciuta
E crescerai nella tua pelle.
Con un sorrido come lei
E una fossetta sotto il mento.
Le unghie della dita della misura di un chicco di riso
E le palpebre chiuse che preso saranno spalancate
Una piccola bozza
Tra 4 mesi aprirai gli occhi.
Ti stringerò forte
Ti darò nient’altro che la verità
Se non sei dentro di me
Metterò il mio futuro in te.
Perché tu sei il mio unico e solo
Puoi avvolgere le tue dita intorno al mio pollice e stringerlo forte.
Perché tu sei il mio unico e solo
Puoi avvolgere le tue dita intorno al mio pollice e stringerlo forte.
Perché tu sei il mio unico e solo
Stai bene
Puoi dormire insieme a me
Con i tuoi piedi minuscoli
Quando sarai mezzo addormentato
Ti lascerò stare
Proprio davanti a me
Per un paio di settimane
Così posso tenerti al sicuro
Perché tu sei il mio unico e solo
Puoi avvolgere le tue dita intorno al mio pollice e stringerlo forte.
Perché tu sei il mio unico e solo
Puoi avvolgere le tue dita intorno al mio pollice e stringerlo forte.
Sei solo una piccola bozza non ancora nata
Solo 4 mesi, poi strappato via dalla vita. Forse servivi la sopra
Ma non abbiamo ancora capito il perché.

In pratica Ed si immagina come il padre di questo bambino, che muore per un aborto spontaneo.
Infatti, se notate si sentono di sottofondo i 'battiti del cuore' del bambino, che poi terminano alla fine della canzone, quando Ed si chiede perchè non ci sia più.. una bella canzone..un video significativo.. vedere l'attesa solitaria e senza risposte del papà.. la morte del proprio figlio è un lutto di coppia ma anche un lutto personale..ascoltiamo i cuori dei papà
Si ascoltiamo il dolore dei papà, dei nostri mariti..

Grazie per aver condiviso con noi questa carezza verso tuo marito, il papà dei tuoi figli
Antonella

Angelo dj, maestro dell'anima mia, mi riempi la giornata con l'essenza di eterno..
#148712

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

Ringraziano per il messaggio: elisagio, valentinasofiagabriele

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • valentinasofiagabriele
  • Avatar di valentinasofiagabriele Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Posts 39
  • Ringraziamenti ricevuti 35

valentinasofiagabriele ha risposto alla discussione A te papà.......Savino

Le parole di questa canzone,questo video mi hanno colpito al cuore, ci si concentra spesso sulla mamma e dal papà ci si aspetta che sia forte,forte per affrontare la morte di suo figlio, forte per lui, per la moglie, per affrontare le tremila carte da sbrigare tra comuni, ospedali, forte per colmare il vuoto, la rabbia,i sensi di colpa....ma anche i papà subiscono questo lutto.
I papà, sono quelli che non piangono, non dicono nulla,rimangono freddi ,che ti abbracciano e ti dicono domani, si domani saremo felici,per non dirti che in quel momento stanno male,tanto male.
Sono quelli che la sera ti devono lasciare in ospedale,ti salutano e dicono...domani mattina sarò da te....e tornano a casa da soli,che affrontano le notti insonni, che aspettano il sorgere del sole per poter venir da noi in ospedale.
I papà, conoscono i propri figli tramite l'ecografia, il suono del battito del cuoricino ed il pancione della propria amata crescere, i papà non hanno nausee, mal di testa, mal di schiena, i papà non sentono i primi movimenti del bimbo in grembo,ma i papà amano, amano anche loro da prima del concepimento questo esserino che sarà il futuro, la gioia, dalla propria vita.
#148718
Ringraziano per il messaggio: antoefranco, maria7479, Chiara_Claudio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.266 secondi