Il nostro piccolo MARTIN

  • MartinD
  • Avatar di MartinD Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Posts 62
  • Ringraziamenti ricevuti 29

MartinD ha creato la discussione Il nostro piccolo MARTIN

Buongiorno, siamo una coppia adulta a cui è toccato questo triste destino comune.
Mi chiamo Antonio e la mia compagna Letizia, dopo anni di tentativi risultati vani abbiamo deciso di farci "aiutare" da qualche specialista. Dopo mesi snervanti, fatti di analisi, controlli e visite di ogni tipo (visto l'età non più verde) il responso sembrava sorriderci.......siamo sani come dei pesci! Il problema è che purtroppo il miracolo non avveniva. Ci siamo recati da un luminare in zona che, letti i referti, opta per un intervento molto invasivo e doloroso per la mia compagna. "Va bene, pur di avere un figlio sono disposta a tutto" mi disse lei e cosi fu. Dopo qualche e forti dolori avremmo dovuto ricavarne gli effetti ma.......niente! Non ci resta che bypassare il tutto aiutandoci con la tecnologia, io disoccupato, lei part-time. "Non mi frega nulla mi faccio prestare i soldi da mia sorella", era tanto la voglia di un figlio che nulla ci avrebbe fermato. Primo tentativo....centro! Evvaiiiiiiiii, partono festeggiamenti, telefonate, progetti....finalmente anche noi diventeremo genitori. Abbiamo iniziato tutto il percorso che ci avrebbe portato fino al parto, tutti i controlli fatti minuziosamente, ecografie, amniocentesi, tracciati....tutto PERFETTO.......fino al giorno in cui la mia compagna non sente più muovere il bambino, quel maledetto 12 marzo quando solo 3 giorni prima il tracciato sembrava "tracciare" un quadro clinico rassicurante. "Vestiti di corsa andiamo in ospedale" le dissi, la strada che non finiva mai, il tempo sembrava di colpo correre vorticosamente. Arrivati in ospedale, avvertiti dalla ginecologa che nel frattempo contattammo, fu subito controllata ma la visita durò neanche un minuto e quella frase che non avremmo mai voluto sentire "MA NON C'E' BATTITO".......da li sprofondai in un incubo atroce, con un pianto che feci accorrere tutte gli addetti dell'ospedale, mentre la mia compagna ancora non si rese conto di nulla essendo entrata nel pallone più totale! Dopo pochi minuti il ginecologo ci disse "MI DISPIACE MA SONO COSE CHE CAPITANO". Credo che per fare determinati mestieri bisogna essere nati con la vocazione giusta altrimenti meglio fare il meccanico. Lo stesso avviò le modalità per la stimolazione del parto muovendosi con la delicatezza di uno scaricatore di porto, mentre la mia compagna gridava dal dolore una sola frase "NON FACCIA COSI". Il giorno dopo, stimolata con i farmaci, nacque mio figlio, l'esperienza più devastante che un essere umano possa vivere, partorire il figlio con la consapevolezza di non vedere mai i suoi occhi. Ancora oggi a distanza di un mese facciamo fatica a farci una ragione perchè ad oggi una ragione non c'è. Ho saputo di questa onlus ed ho pensato di entrare e raccontare la nostra esperienza. Mi scuso per essermi dilungato cosi tanto ma la tristezza mista a rabbia mi ha portato a sfogarmi scrivendo in maniera convulsiva.
Grazie per avermi, ed averci, dato questa bellissima opportunità di sfogo concludendo con un saluto ed un grosso bacio al nostro piccolo "trottolino" MARTIN. Ciao amore di papà e di mamma.
#156647
Ringraziano per il messaggio: LucyA, je, SabriGio, AleMar

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 1
  • Ringraziamenti ricevuti 1

francy76 ha risposto alla discussione Il nostro piccolo MARTIN

Caro papà ti sono vicina anche noi stiamo attraversando questo tunnel buio !
#156650
Ringraziano per il messaggio: MartinD

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • MartinD
  • Avatar di MartinD Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Posts 62
  • Ringraziamenti ricevuti 29

MartinD ha risposto alla discussione Il nostro piccolo MARTIN

Grazie, facciamoci forza perché è davvero un tunnel senza fine!!! Un abbraccio ai nostri piccoli!
#156652

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 3
  • Ringraziamenti ricevuti 1

matteoattia ha risposto alla discussione Il nostro piccolo MARTIN

Quel momento in cui viene comunicato non si può mai più scordare. È l'inizio della linea di separazione tra un prima e un dopo. È difficile rimettere nella scatola tutti i pensieri che ci si era fatti su come saremmo stati genitori, e ripensarci su una nuova vita. Ti abbraccio. Abbiate pazienza senza pretendere niente da voi.
#156658
Ringraziano per il messaggio: MartinD

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 789
  • Ringraziamenti ricevuti 1223

Kevin ha risposto alla discussione Il nostro piccolo MARTIN

carissimo babbo di Martin, innanzitutto desidero ringraziarti per aver voluto condividere con tutti noi la vostra storia di dolore e di immenso amore. eccomi qui pronta ad accogliervi in questa famiglia di cuori feriti, in questo luogo non luogo fatto di condivisione, ascolto, e ristoro per l'anima. io sono Rosy, mamma di Kevin, un delizioso bambolotto con le guance paffute, nato senza il suo pianto di vita, il 23 novembre 2014, dopo un sogno incantevole durato 37 settimane +4 giorni. perdere un figlio è L'evento più atroce che possa colpire un essere umano: come tutti i genitori avremmo meritato di incontrare lo sguardo dei nostri figli, avremmo dovuto crescere insieme, guidarli nel cammino della vita, piangere e sorridere con e per loro, invece ci ritroviamo con le braccia vuote, con il silenzio insopportabile lasciato dalla loro assenza, compriamo fiori anziché giocattoli, andiamo al cimitero invece che al parco, le nostre giornate sono difficili da affrontare, le notti trascorrono con le lacrime che prendono il posto del sonno, ci sentiamo smarriti, soli, inutili ed incompleti senza il nostro bene più prezioso da proteggere e coccolare. tutto questo è innaturale un dolore indicibile, uno tsunami che travolge, soprattutto i primi mesi sono tanto, tanto duri, però lentamente, il dolore impari a conoscerlo e a riconoscerlo, le ondate di dolore divengono più semplici da gestire, la nostalgia si farà meno struggente ed insieme, mamma e papà, con la vostra forza, con le vostre fragilità, ognuno a suo modo, con i vostri tempi, condividendo i vostri stati d'animo, con il vostro amore, con le vostre risorse, con il coraggio che vi infonderà il vostro meraviglioso trottolino e se vorrete anche con il nostro supporto e affetto, riuscirete a scorgere un tenue raggio di sole che illuminerà i vostri volti e scalderà i vostri cuori. Ecco la mia mano tesa per voi: prendetela, stringetela forte e proviamo a camminare insieme lungo questa strada tortuosa, fatta di ostacoli e ripide salite, ma dove troveremo anche zone pianeggianti dove riposare, fermarci a riprendere fiato, per poi ripartire un po' più forti e consapevoli. permettetemi di esprimere la mia profonda tristezza per il trattamento disumano e privo di sensibilità e professionalità che avete ricevuto in ospedale che sicuramente ha contribuito notevolmente a rendere ancor più insostenibile la vostra perdita perché vi assicuro che essere accompagnati in maniera adeguata, sentirsi compresi e rispettati, avere la percezione di essere considerati genitori che soffrono, ricevere assistenza ed accoglienza da parte dei medici nonostante un parto silenzioso, sono componenti fondamentali nel processo di elaborazione del lutto. un pensiero colmo di tenerezza per il vostro splendido principino e per voi, un abbraccio di quelli che fanno tanto, tanto, tanto bene al cuore.

Rosy e Yuri con Kevin, bimbo grazioso, indelebile in ogni respiro.
#156660
Ringraziano per il messaggio: Butterfly68, MartinD

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • MartinD
  • Avatar di MartinD Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Posts 62
  • Ringraziamenti ricevuti 29

MartinD ha risposto alla discussione Il nostro piccolo MARTIN

Grazie di vero cuore, anche se a stento abbiamo trattenuto le lacrime, le vostre parole di sicuro ci aiutano ad andare avanti! Il percorso è lungo ed impervio ma col vostro aiuto speriamo di farcela. Vorremmo precisare che abbiamo ricevuto molta solidarietà e delicatezza dal 90% della struttura ospedaliera, dall'ostetrica che ha fatto partorire, all'abbraccio profondo ricevuto, da me papà, da un altro uomo, il ginecologo di turno. Purtroppo è l'azione di un paio di elementi che ci ha reso tutto più duro, nei momenti diciamo più delicati, quando servirebbe tatto, umanità perché è facile gestire momenti di gioia ma una persona "umana" si vede principalmente nei momenti più difficili! Cmq se da un lato abbiamo ricevuto indifferenza, qui abbiamo ricevuto amore e comprensione e per questo vi ringraziamo di cuore! Rosy la tua mano l'accogliamo volentieri e voglio pensare il mio Martin che gioca col tuo Kevin in un mondo lontano da tutto questa sofferenza!
#156665

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 1568
  • Ringraziamenti ricevuti 1710

Maria1975 ha risposto alla discussione Re:Il nostro piccolo MARTIN

Un abbraccio a voi genitori di martin. Mi dispiace tantissimo per la perdita del vostro piccolino.

Quando tutto sembra andare alla grande.... Basta un nano secondo e tutto sprofonda e diventa buio pesto!

Sono contenta che avete trovato almeno un 90% degli operatori dell'ospedale che hanno saputo trattarvi in modo delicato e giusto. Rispettando il vostro dolore.

Un abbraccio forte a voi e un bacino soffiato al vostro piccolo martin

Inviato dal mio HUAWEI RIO-L01 utilizzando Tapatalk
#156680
Ringraziano per il messaggio: MartinD

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • MartinD
  • Avatar di MartinD Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Posts 62
  • Ringraziamenti ricevuti 29

MartinD ha risposto alla discussione Re:Il nostro piccolo MARTIN

Grazie mille Maria...
#156702
Ringraziano per il messaggio: Maria1975

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 9
  • Ringraziamenti ricevuti 9

valbar1 ha risposto alla discussione Il nostro piccolo MARTIN

Il nostro Riccardo è nato quasi morto per un'emorragia feto-materna il 15 dicembre scorso con taglio cesareo d'urgenza. E' spirato il giorno successivo. Era un bimbo molto bello, come mi ha più volte ripetuto il neonatologo che si è preso cura di lui, e sono contenta di averlo visto e di avergli dato tanti baci. Era il nostro primo figlio, tanto desiderato. Con noi in ospedale sono stati tutti molto professionali, competenti e anche umani. Dopo 4 mesi ci hanno convocato per spiegarci quello che è stato possible capire dall'autopsia (poco ma meglio di niente). Abbiamo fatto una riunione con ginecologo, anatomopatologo, neonatologo e genetista. E' stato un momento molto importante per noi. Niente però allevia il dolore di aver perso il nostro bambino in soli 10 maledettissimi minuti. Un bambino sano, morto per una fatalità che ad oggi la medicina non sa spiegare. Io e suo padre ci chiediamo spesso come facciamo ad essere ancora vivi. Dovete farvi tantissima forza e prendervi cura l'uno dell'altra. Noi non siamo ancora tornati alla vita, per adesso sopravviviamo, con Riccardo sempre nella mente e nel cuore. Abbiamo creato una memory box con le impronte dei suoi piedini e delle sue manine, che gli hanno fatto in ospedale, e altre piccole cose che avevamo preso per lui. Anche questo, nella disperazione, aiuta. Un abbraccio a voi e un pensiero dolce per il vostro Martin.
#156716
Ringraziano per il messaggio: MartinD

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 87
  • Ringraziamenti ricevuti 125

Riccardino ha risposto alla discussione Il nostro piccolo MARTIN

Carissimi genitori speciali, sono Lorena, mamma di Riccardino nato a 39 settimane e 4 giorni con ovuli stimolanti.
Il giorno prima, il 18 novembre 2015, durante la visita di controllo, la tanto tremenda frase : " da quanto non lo senti? Perché il bambino è morto, non c'è battito"!
Inutile dirti come il mondo si fermi improvvisamente per ricominciare a girare al contrario.. questo purtroppo lo sapete già. E anche io, come tua moglie, sono entrata nel pallone per poi uscirne dopo 3 mesi! Il mio cervello mi ha salvato dalla pazzia "dissociandomi" e facendomi aprire la dolorosa porta del lutto, a febbraio 2016, con un terremoto di emozioni, di attacchi di panico e ansia infinita! A settembre ho cominciato una terapia cognitivo comportamentale con sedute di emdr e va meglio. Nonostante il dolore sia nel mio cuore ogni giorno più radicato, sono riuscita ad elaborare la morte del mio amato Riccardino e la tristezza di ciò che non sarà mai più ha sostituito la rabbia ed il senso di fallimento.
La strada è in salita ed è dolorosa ma solo quando ho cominciato a dare un nome e spazio alle mie emozioni che ho cominciato a stare male!
Per questo vi consiglio di parlare e parlare, anche a costo di dire sempre le stesse cose, di piangere, di parlare del vostro Martin , di essere arrabbiati o anche di sorridere per qualcosa senza sentirvi in colpa!
Io sono mamma speciale da 17 mesi e lo sarò per il resto dei miei giorni e alcuno giorni sono peggiori di altri ma sono qui, vi porgo la mia mano ed il mio abbraccio sincero!
Se puoi, se vuoi, consiglia a tua moglie di scrivere qui .. quando se la sentirà ovviamente.. le farà bene.
Vi stringo e mando una carezza sul nasino al vostro principe Martin.
#156720
Ringraziano per il messaggio: MartinD

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • MartinD
  • Avatar di MartinD Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Posts 62
  • Ringraziamenti ricevuti 29

MartinD ha risposto alla discussione Il nostro piccolo MARTIN

Grazie a tutte voi! Mia moglie ogni tanto scrive ma utilizziamo lo stesso account! Stiamo cercando di superare questo momento anche se è davvero molto dura! Martin è stato cercato, inseguito, stramaledettamente voluto con tutte le forze, pure economiche! Martin è il nostro orgoglio, la felicità sbocciata quando ormai non si avevano più speranze! Martin è un sogno durato 9 mesi, un sogno infranto come nei migliori film drammatici, con una sola differenza che non ci sono attori, non ci sono finzioni, purtroppo è tutta realtà! Ma per quanto mi riguarda voglio ricordarlo per le emozioni che è riuscito a darmi in questi pochi mesi, mi ha fatto sentire papà anche se per poco, e se anche sto male e piango come un bambino per il dolore voglio ringraziarlo per quello che mi ha regalato e spero che si trovi in un posto migliore da quello che l'avrebbe accolto!
#156721
Ringraziano per il messaggio: SabriGio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • MartinD
  • Avatar di MartinD Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Posts 62
  • Ringraziamenti ricevuti 29

MartinD ha risposto alla discussione Il nostro piccolo MARTIN

Oggi sono due mesi, ancora è molto ma molto dura! Ci manchi tantissimo piccolino di papà e mamma, aiutaci tu ad andare avanti specialmente in questi giorni. Ormai vorremmo cancellare il 12 dai calendari, un giorno troppo brutto per noi! Ti amiamo tanto piccolo Martin! Un bacione grande.........
#156797

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • MartinD
  • Avatar di MartinD Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Posts 62
  • Ringraziamenti ricevuti 29

MartinD ha risposto alla discussione Il nostro piccolo MARTIN

Martin..... amatissimo figlio ,Due mesi senza te ed ancora non riesco ad accettarlo! Le lacrime scendono velocemente mentre scrivo ed il dolore al petto è cosi forte che quasi mi manca il respiro. Vorrei averti qui accanto a me , vorrei averti qui mentre il tuo papino apre la porta di casa tornato stanco da lavoro...vorrei averti e basta! Odio il silenzio di questa casa...e tutto ciò che mi ricorda te. Amore mio bellissimo , qui la vita è davvero difficile senza di te, aiutaci figlio mio... fammi ritrovare la serenità che solo tu eri riuscito a darmi dopo tantissimi anni d dolori.Aiutami a credere che posso e possiamo farcela anche senza te. Il giorno che ti ho visto in quella culletta con il tuo vestitino scelto dal tuo papino non sapevo cosa dirti, ero cosi sconvolta dal travaglio, dal dolore di partorire te sapendoti gia morto che non sono riuscita a dirti nulla piccolo amore mio.Ti guardavo , ti accarezzavo ma non mi rendevo conto in quel momento che non avresti mai aperto gli occhi e che nn ci avresti mai sentito. Ero troppo confusa,addolorata, non so neanche io come stavo in quel momento.Ma sono molto pentita di non essere stata capace a dirti tutto quello che avevo dentro. Avrei voluto dirti quanto ti ho amato in quei bellissimi 9 mesi trascorsi insieme a te. Eri la mia ragione di vita. Non si può spiegare a parole cosa sei stato x me e cosa sarai x sempre x me , mio piccolo trottolino. Grazie amore mio x avermi fatto sentire finalmente una donna serena e felice...grazie x aver fatto uscire la parte più dolce e sensibile del tuo papà. Saresti stato fiero di lui. Avrei voluto tanto vedervi insieme aspettavo quel momento da tanti anni.Martin sei stato il dono più bello che la vita potesse farci...e adesso cosa ci resta di questa vita???? La tua assenza!
Con tanto amore la tua mamma Letizia.
#156803
Ringraziano per il messaggio: SabriGio, AleMar, Gioele 2017

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • MartinD
  • Avatar di MartinD Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Posts 62
  • Ringraziamenti ricevuti 29

MartinD ha risposto alla discussione Il nostro piccolo MARTIN

Amore mio ci manchi tantissimo..sai piccolino della mamma stanotte ti ho sognato, eri ancora dentro al mio pancino ma riuscivo a vederti. Martin eri il nostro principe e spero sia stata comunque una buona madre anche solo x nove mesi! Io e papino ti abbiamo amato tantissimo e continueremo x SEMPRE .Tua mamy Letizia
#156845

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 114
  • Ringraziamenti ricevuti 120

andymara ha risposto alla discussione Il nostro piccolo MARTIN

Carissimi genitori di Martin,

ho letto la vostra storia già il mese scorso, ma non ho mai trovato la forza e la tranquillità d'animo di scrivervi...
Sono Mara, mamma di Simone, piccolo miracolo che ha abitato in me per i 4 mesi più felici della mia vita, finché una gravissima malformazione me l'ha portato via...
Anche mio marito ed io non siamo giovanissimi, io ormai ho compiuto 41 anni, ed essere riusciti a concepire il nostro Simone quando ne avevo 39 ci sembrava finalmente la risposta a tutte le nostre preghiere, al nostro desiderio più grande.
E' terribile quello che avete dovuto provare, mai un genitore dovrebbe assistere alla morte di un figlio; è la cosa più innaturale che ci sia.... Noi che tanto avremmo voluto stringere il nostro piccolo fra le braccia, vedergli fare i primi sorrisi, vederlo crescere, e invece quello che ci resta sono le nostre braccia vuote ed il nostro cuore pieno d'amore da donare...
Noi che tanto abbiamo desiderato che quel piccolo grande miracolo avvenisse, l'abbiamo soltanto accarezzato per vederlo svanire nel peggiore dei modi..
Il cammino che state affrontando insieme non sarà facile, lo troverete pieno di salite, di buche, di ostacoli, ma vi auguro dal profondo del cuore che il vostro amore ed il vostro legame siano il sostegno l'uno dell'altra per affrontarlo al meglio.
Ci saranno giornate terribili, ma qualcuna piano piano vi sembrerà meno peggio delle altre. E' proprio in quei momenti che dovrete farvi forti dell'amore che portate nel cuore, per lui, per il vostro piccolo Martin.
Non fate come sto facendo ultimamente io, non chiudetevi in voi stessi, ma condividete ogni vostra sensazione, ogni vostro turbamento con le splendide persone che avete di sicuro incontrato qui, in questo forum. La condivisione della sofferenza è il primo passo per riuscire ad affrontarla, con i tempi che vi servono, senza fretta...

Un abbraccio di cuore ad entrambi ed un bacio lassù al vostro piccolo Martin.

mara con Simone sempre nel cuore.
#156847
Ringraziano per il messaggio: MartinD

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.281 secondi