Morte intrauterina, parto e incontro col bambino

  • Posts 20
  • Ringraziamenti ricevuti 2

magiulia ha risposto alla discussione Re:Morte intrauterina, parto e incontro col bambino

PiccolaStellainCielo ha scritto:

Silvi ha scritto:

Quante volte ho rivissuto mentalmente quelle ore...
Ho partorito naturalmente la mia bimba. Non ricordo nessun dolore fisico, nessuna voglia di decidere nulla, così è stato perchè il ginecologo ha deciso per me. Mi disse: adesso ti facciamo partorire. L'unica cosa che dissi fu: come faccio? Poi sono entrata in un film, non ero più io, c'era quella donna che partoriva quella figlia, intorno a lei faccie cupe. Solo quando quella bimba senza vita è arrivata tra le mie braccia sono stata ricatapultata nella realtà, ho ripreso il mio ruolo e il mondo mi è crollato adosso.


Anch'io mi sono sentita come te, l'unica differenza è che io la mia piccola Giulia non l'ho potuta nè vedere, ne tenerla almeno una volta in braccio...
Questo mi fa stare male...

#25464

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 24
  • Ringraziamenti ricevuti 0

Silvi ha risposto alla discussione Re:Morte intrauterina, parto e incontro col bambino

magiulia ha scritto:

PiccolaStellainCielo ha scritto:

Silvi ha scritto:

Quante volte ho rivissuto mentalmente quelle ore...
Ho partorito naturalmente la mia bimba. Non ricordo nessun dolore fisico, nessuna voglia di decidere nulla, così è stato perchè il ginecologo ha deciso per me. Mi disse: adesso ti facciamo partorire. L'unica cosa che dissi fu: come faccio? Poi sono entrata in un film, non ero più io, c'era quella donna che partoriva quella figlia, intorno a lei faccie cupe. Solo quando quella bimba senza vita è arrivata tra le mie braccia sono stata ricatapultata nella realtà, ho ripreso il mio ruolo e il mondo mi è crollato adosso.


Anch'io mi sono sentita come te, l'unica differenza è che io la mia piccola Giulia non l'ho potuta nè vedere, ne tenerla almeno una volta in braccio...
Questo mi fa stare male...


Vorrei dirti qualcosa di intelligente e profondo che possa in qualche modo alleviare il tuo dolore ma proprio non trovo le parole. Mi spiace che tu non l'abbia potuta tenere tra le braccia, il mio ricordo di quel momento sta svanendo giorno dopo giorno come una fortografia ingiallita ma il mio dolore è sempre lì che mi accompagna e penso mi accompagnerà sempre.

#26701

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Maria
  • Avatar di Maria
  • Offline
  • Moderatore
  • Moderatore
  • 37 settimane di puro amore
  • Posts 2632
  • Ringraziamenti ricevuti 1960

Maria ha risposto alla discussione Re:Morte intrauterina, parto e incontro col bambino

Io ho partorito Maria alla 37 sett.+3 gg, bimba di 51 cm e 3.100 kg. L'ho partorita con parto naturale, indotto. A tutt'oggi ( sono passati 2 anni) non so cosa avrei scelto, si perche' la scelta non l'ho fatta io, ma l'ostetrica ed il gine di turno all'ospedale dove mi ero recata per fare un semplicissimo tracciato. Maria e' nata alle 6.10 del mattino dopo precise 12 ore di travaglio. Mi e' salita la febbre a 39 ( mai avuta la febbre cosi alta in vita mia) ed indovinate?? L'ospedale che in reparto non ha un antipiretico e' tutto dire, sono andati in un'altra ala per farsene dare uno. Io il dolore non me lo ricordo ( e se cosi non fosse stato non avrei mai partorito Rebecca dopo un anno :kiss: ), ma mi ricordo che nessuno ascoltava il mio dolore, l'ostetrica che la notte voleva dormire diceva che io mi lamentavo e che tutto doveva fare il suo corso e mia madre e mia suocera non dovevano stare li a chiamare ogni secondo :S . Quando Maria e' nata non volevano neppure far stare mio marito in sala parto ( alla fine pero' c'era), mi ricordo che il gine aveva una faccia come di marmo, non mi ha detto una parola, mi sono sentita trattata come un animale da macello ( e pensate che essendo figlia e nipote di macellaio so bene di cosa parlo). Quando premendo come una bestia sulla mia pancia mi ha fatto uscire la placenta non l'ha manco guardata e mi ricordo ancora il tonfo della placenta gettata in una bacinella. Vogliamo parlare dei punti di sutura?? Dopo aver fatto l'episiotomia, non si e' neppure degnato di aspettare che l'anestesia facesse effetto e di tutti i punti che mi sono stati messi ( una quindicina esterni) solo forse gli ultimi due non ho sentito, il resto li ho sentiti tutti e vi assicuro che e' stato terribile. Il supporto psicologico e' un optional non contemplato in certi ospedali e purtroppo io ero in uno di questi, mi hanno solo fatto gli auguri di ristabilirmi quanto prima. La piu' brava di tutti e' stata la puericultrice che ha vestito Maria, lei mi e' venuta a prendere in camera e mi ha chiesto se volessi vederla, piangeva come se quella bimba fosse anche un po' sua, i suoi occhi rigati di lacrime resteranno sempre nel mio cuore. Ha sentito il mio dolore ed ha trattato la mia bimba cosi come meritava.
:kiss: Rossella

Nessuna Notte e' tanto lunga da non permettere al Sole di sorgere ancora...
#26766

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • maggie4444
  • Avatar di maggie4444
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • mamma di Leo in cielo e di Arianna tra le braccia
  • Posts 2147
  • Ringraziamenti ricevuti 1195

maggie4444 ha risposto alla discussione Re:Morte intrauterina, parto e incontro col bambino

Rossella...è davvero straziante il tuo racconto...ho le lacrime agli occhi...
è incredibile quanta poca sensibilità...
ti abbraccio forte forte...

Leonardo...figlio stupendo...grazie per tutto quello che ci hai dato...Cammineremo insieme per sempre...
#26787

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 1325
  • Ringraziamenti ricevuti 338

spilla75 ha risposto alla discussione Re:Morte intrauterina, parto e incontro col bambino

Io ho partorito Cesare, con parto naturale.
Andai a fare una normalissima eco con flussimetria, a 27+2 sett., non era prevista nelle normali eco di routine, quindi ero felice e molto eccitata perchè così avrei visto una volta in più il mio bambino...........non l'ho mai visto in quell'eco.
Ricordo che il dot. mi disse, senza nemmeno guardarmi in faccia, che non c'era più attività cardiaca e che mi sarei dovuta fare ricoverare perchè dovevo partorire........
Fui catapultata in un inferno confusissimo........non c'è più attività cardiaca???........di chi?.......MIO figlio???.....partorire??....cosa significa???...tr presto, sono di 27 sett.
Ci dissero di andare al p.s ostetrico.....percorremmo un corridoio lunghissimo.....da soli.....piccolissimi....io mi coprivo la pancia, non volevo che vedessero il mio bambino morto.......ma più tiravo la giacca e più la pancia usciva......
Arrivammo davanti al p.s ostetrico, era pieno di donne in preda alla doglie, o meglio io vedevo solo loro.....bussai alla porta con il viso letteralmente incollato all'uscio.....non volevo essere vista.....volevo scomparire........mi fecero entrare dopo poco più di 2 ore.......non ero di certo un'urgenza io!!!.....
Mi visitarono......e mi spiegarono come mi avrebbero indotto il travaglio......non capii una parola una......non ero presente, ascoltavo , ma non capivo, guardavo, ma non vedevo........
Mi accompagnarono davanti alla sala parto, ossia nella sala d'attesa, la dott entrò, uscì e mi disse.....liberano un letto e poi ti fanno entrare, e sorridendo aggiunse, sai oggi c'è il boom, c'è tutto pieno.........
Mi sedetti lì, la sala piena di parenti di donne che in quel momento stavano faticando per donare la vita.....ad un certo punto ne uscì addirittura una con il proprio maschietto, ricordo le grida di gioia e la corsa alla culletta........io sempre lì, ferma, immobile, non emetto una parola e non muovo un muscolo........sono stata lì per quasi 4 ore fissando un puntino sul pavimento......poi mia madre stanca di vedere questa pena e non curante del mio dissenso in merito, si precipita stile bulldog in sala parto.......ne esce un ostetrica con un'espressione che non dimenticherò mai.....mi ritrovo in stanza, con non so quante persone che mi chiedono scusa....quella dott del p.s. non gli ha mai consegnato la cartella, quindi loro non sapevano della mia esistenza, altrimenti mai mi avrebbero sottoposto a quella pena!!!..........io non dico nulla, già perchè infondo io ci stavo bene lì fuori....ora non si scappa....ora devo partorire mio figlio...a 27 sett....morto!!!........
Niente epidurale, solo un oppiaceo i.m ?....una candeletta di prostaglandine e dopo 2 minuti entro in travaglio, l'ostetrica allora mi mette la cinta per monitorare le contrazioni, io l'unica cosa che noto è che manca il ?dischetto? per sentire anche il battito del bambino.....e io mi chiedo il perchè....(!!??)......
Soffro molto, quell'oppiaceo mi rende solo uno zombie, il dolore me lo tengo invece........dopo 4 ore, l'ostetrica, guardando il tracciato , mi chiede con aria perplessa se davvero sento così male....(no sto solo scherzando, genio!!!)......mi chiede in quale punto della pancia sento male, le dico che non mi fa male la pancia.....le contrazioni, sono dolorosissime, ma io le sento tutte in corrispondenza del retto, ano.........mi guarda come se io fossi un ufo, io penso che l'ufo sia lei!!!......ovviamente non dico nulla...oggi certo saprei cosa dirle...........dopo altre 4 ore, sento il bisogno di spingere, mi visitano in due ed entrano in disaccordo, lì sopra alla mia ?patatina?....per una posso già spingere per l'altra no........il risultato è che ci pensa Cesare, io non spingo se non in modo veramente insignificante e ridicolo........ma Cesare è podalico...(sul referto c'era scritto, ma io non lo sapevo!!!)........mi mettono un telo davanti, non vedo più niente, nessuno mi parla.....cosa devo fare???.......sento che l'ostetrica sta provando a fare qualcosa lì sotto, ma non capisco.......se solo qualcuno mi dicesse qualcosa.....poi comincia a premermi con le mani a pugno sulla pancia, per farlo uscire........ho urlato come se mi stessero scannando, non ho mai provato un dolore fisico così forte......poi lo sento.....esce......scosto il telo, perchè lo voglio vedere subito...... ......Cesare...bello...alto...moretto.....la placenta......piccola e brutta......
Torno in me ed emetto per la prima volta una parola a voce alta e chiedo che mi venga portato mio figlio.......avvolto nel telino verde ?.sembra dormire il mio angioletto....magari avessi avuto anche la lucidità di fargli una foto!.....
Sono stata felice di aver partorito mio figlio.....naturale o cesareo che sia......ricordo che il travaglio.......il parto.....mi hanno fatto sentire, nonostante la situazione, una donna normale...........quando Cesare è nato, avevo le orecchie tese come un cane, in ascolto.......................piangi....Cesare piangi!!!....ecco è a quel punto che ho veramente realizzato che Cesare era effettivamente morto, con quel silenzio.....un silenzio capace di far un rumore assordante..........
Ecco questa è la mia esperienza a grandi linee.....
credo che la cosa migliore sia sempre poter scegliere, e mi dispiace molto per chi non ha potuto farlo.........
Un abbraccio a tutte voi e un bacio ai vs bimbi
Elisa
#29442

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 567
  • Ringraziamenti ricevuti 148

Sissy17 ha risposto alla discussione Re:Morte intrauterina, parto e incontro col bambino

Rileggendo le vostre storie x me è come ripiombare in un incubo che forse non dimentichero' mai! Credo che in ospedale sono stata forse piu' forunata perchè non mi hanno trattato malissimo, poi a dirla tutta ho passato tre giorni con le contrazioni ed ero sedata peggio di un cavallo, quindi non mi sono resa conto quasi di niente!
Mi ricordo bene pero' lo smarrimento e la confusione quando siamo stati sballottati fra una visita e l'altra x controllare se la mia bimba era veramente tanto grave, se il suo cuore ce la faceva o no!!! tanta confusione, io e mio marito eravamo come sdoppiati, ci parlavano e noi non capivamo niente, dicevamo solo "si" a tutto quello che ci veniva detto!
Un incubo che mi perseguita sempre, oggi sono molto giu'...scusate!
Un bacio
Silvia&Olivetta 14+0
#29446

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 1325
  • Ringraziamenti ricevuti 338

spilla75 ha risposto alla discussione Re:Morte intrauterina, parto e incontro col bambino

cara Silvia, mi dispiace molto di sentirti così giù, e spero vivamente che possa arrivare anche per te la giusta serenità e che il ricordo della nascita/morte della tua principessa non sia più un incubo o peggio ancora un senso di colpa, ma invece prevalga, come è per me già da qualche mese, solo il prezioso e bellissimo incontro con mio figlio Cesare....momento che custodirò gelosamente ed eternamente nel mio cuore.......CESARE TI AMO!!!
Certo quello che ho scritto è effettivamente quello che a grandi linee è successo.........non mi sono dilungata altrimenti ci scappava il poema... :pinch:
Le prime settimane, non chè i primissimi mesi, rivivere quei momenti era per me un incubo proprio come dici tu, era per me straziante, mi si lacerava il cuore e mi si fermava il respiro solo pensarci, figuriamoci doverne parlare o scriverne!!.......poi , grazie anche all'aiuto fondamentale del mio psico, sono uscita lentamente dall'incubo, c'è voluto del tempo certo ,ma ora, ti giuro che rivire il mio parto....il mio travaglio, non è più un incubo.....anzi ripeto è un momento speciale e intimo e dolce e pieno di amore......è il preziosissimo, seppur breve, incontro con mio figlio......il suo visino...quelle manine....la boccuccia.....la sua pelle!...il suo odore........oddio!! se solo potessi farvi sentire cosa sento nel cuore quando lo rivedo tra le mie braccia!......si è proprio amore :) .............
Grazie ometto mio......sei stato e sarai sempre unico e meraviglioso per la tua mamma...... :kiss:
Ti auguro veramente di cuore cara Sissy, di trovare al più presto la gioia e la serenità che meriti..........a tutte noi mamme speciali
:kiss: Elisa
#29548

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 567
  • Ringraziamenti ricevuti 148

Sissy17 ha risposto alla discussione Re:Morte intrauterina, parto e incontro col bambino

Grazie elisa sei sempre carina!
Scusate se vado fuori tema ma ho bisogno di chiedere una cosa: come si fa a sostituire il dolore passato in quel periodo e trasformarlo in amore x mia figlia e avere meno terrore x questa nuova gravidanza?! Se volete spostare il post in un altro + adeguato fate pure, solo che ho bisogno di fare questo tipo di domanda.
Io amo mia figlia e la amero' sempre, ma mi logora il senso di colpa che ho verso di lei e paura che quel periodo possa ritornate e davvero non so come fare a scacciarlo via!!! :unsure:
Scusate ancora x l'intromissione,
baci
Silvia & Olivetta 14+1 :)
#29583

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 638
  • Ringraziamenti ricevuti 8

cesarelucia ha risposto alla discussione Re:Morte intrauterina, parto e incontro col bambino

cara la mia silvietta.............mi dispiace sentirti cosi' :S ............non ho ancora una nuova pancia,ma avendo due bimbi,posso solo dirti che saranno(almeno per me)due sentimenti che correranno sempre di pari passo..non possiamo pretendere(e chi lo pretende,poi?)che uno annulli l'altro,e' impossibile..credo che forse l'arrivo di olivetta bella,ti donera' la felicita'che tanto ti meriti,ma aime',non soffochera'il dolore per la tua piccola che e' volata via..magari,in qualche momento,offuschera'il tuo dolore..e sara'giusto anche quello.l'amore per i nostri bimbi a terra,non ne togliera'mai nemmeno un briciolo,ai nostri angioletti...........anzi.........li fara' vivere nei loro fratellini.quando guardo negli occhi dario e irene,e penso al mio angelo......mi dico"si,anche lui avrebbe la loro stessa luce che brilla in quegli occhietti furbetti".......ti abbraccio silvietta,tieni duro....e manda un baciotto a olivetta,e alla sua sorellina........
#29589

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Addolorata
  • Avatar di Addolorata
  • Visitatori
  • Visitatori

Addolorata ha risposto alla discussione Morte intrauterina, parto e incontro col bambino

Sto scrivendo dall'ospedale,sono ancora ricoverata.Giovedì mattina sono arrivata per gli esami di routine del sangue in gravidanza,e poi perchè volevo far controllare come mai non sentivo movimenti fetali dalla notte prima.Ero alla 37a settimana e 3 giorni aspettavo il momento giusto per partorire..volevo provare un parto naturale dopo il cesareo del mio bimbo di tre anni.
Tre settimane prima di questo controllo ero ventuta in ospedale alle 3 di notte per fare un monitoraggio perchè non sentivo movimenti,ma poi andava tutto bene,cuore,ecografia,ho risentito muovere sempre...poi da mercoledì pochi movimenti durante il giorno,ho ricevuto 3 pedate dalla bimba...alle 16 poi più nulla fino alla mezzanotte.."dormirà"..pensavo con mio marito..verso le 4 di notte mi sveglio e provo a sentire se si muove...nulla...mi sono assopita,poi la mattina son venuta in ospedale,pensando che tutto sarebbe andato bene come precedentemente...invece...davanti all'ecografo la ginecologa incredula davanti all'immagine del cuore fermo,la bimba ferma..."Noooo!!"ho gridato..."Non è vero,ditemi di nooo!!".."Non è possibile,andava tutto bene" ..ditemi che sta bene!! sono entrata nello shoc e nel panico....la dottoressa mi ha abbracciata per farmi coraggio,mi ha portato ad un altro ecografo più preciso,al monitoraggio..ma tutto piatto...
Come è possibile???Questo a me?!
"Signora si faccia coraggio,tutti i medici e le ostetriche mi si stringono vicino,mi baciano e mi abbracciano, il ginecologo mi visita,tutti molto molto carini e vicini a me,medici e ostetriche (una delle quali molto carina mi ha parlato dell'esistenza di questo sito)...Mi fanno decidere come voglio partorire,se con travaglio o cesareo,dato che ne ho avuto un altro..decido senza dubbi per il cesareo:non me la sento di affrontare un dolore e un doppio dolore...
Dopo il cesareo,io e mio marito abbracciamo la nostra bellissima bambina,era ancora abbastanza calda,sebrava un angelo che dormiva,perfetta,stupenda,bellissima,assomigliava tutta a suo padre,la nostra piocola Maria Regina,ho iniziato a baciarla,a coccolarmela tutt,bella grassoccina,la mia bambina...profumava..l'ostetrica le taglia un ciuffetto di capelli neri per ricordo,per me.Mio marito le scatta le foto.E' stupenda la nostra bimba..una bambolina..tante volte al giorno riguardo le foto e piango disperatamente.
Quella bocchina doveva essere qui sul mio seno a succhiare il latte,quel fagottino doveva essere qui tra le braccia della mamma,di cui non hai mai visto il viso...la tua mamma...
quanto ti vuole bene!!!
Maria Regina,che adesso sei tra gli angeli..
adesso tu mi vedi..quanto soffre senza di te la mamma tua che ti ha sentito dentro il ventre muoverti fino all'altro giorno!!
Oggi arrivano notizie a mio marito dell'autopsia,la bimba è morta per un problema intestinale,forse un infarto intestinale o cosa simile...non ci potevamo aver fatto nulla,non si poteva prevedere neanche con le eco di routines..
Questa patologia ci verrà spiegata meglio dopo Pasqua...

tutte le colpe che potevo darmi sono infondate:non potevo farci nulla..
La mia piccina non c'è più.
E la mia sofferenza è straziante,ogni giorno che passa,di più.Anche se ho un altro bimbo che mi aspetta a casa,questo non mi consola...per lo meno non più di tanto..
La mia Maria Regina non me la ridà più nessuno.
L'ho stretta a me,forte in un ultimo saluto,e l'ho baciata la mia piccina..
Il funerale-battesimo ci sarà forse martedì..
Prima di essere incinta di lei ho perso un embrione allo stadio iniziale di gravidanza alla 5 settimana..
E adesso e andata così tragicamente..
Tornando a casa rivedrò tutte le cose,i vestitini, la carrozzina,il fiocco rosa che avevo preparato per lei..
Anche l'altro bimbo ci è rimasto male che la sorellina non arriva a casa....
Solo Dio un giorno potrà rimediare questo...e darmi la forza di provare a ricolmare questo vuoto,magari con un'altra vita e il coraggio di una nuova gravidanza.
Sono qui e leggo le vostre storie e non mi sento sola.Sono qui e vi imploro,vi chiedo aiuto..
Ale
#41568

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 863
  • Ringraziamenti ricevuti 450

stesa77 ha risposto alla discussione Re:Morte intrauterina, parto e incontro col bambino

Cara Ale non voglio lasciarti sola in questo tragico evento.....anche se sentire che ancora una volta è successo ,mi lascia senza parole ....leggendo il tuo messaggio rivivo tutto il mio dolore che a distanza di tre mesi e mezzo mi lascia ancora senza forze ,alterno momenti spensierati all 'unico pensiero fisso nella mia mente ,il mio dolce Sasha,che non rivedro' mai piu'....almeno non in questa vita....e di cui non ho la foto,perchè in quel momento non ho riflettuto abbastanza e di questo come di altre cose mi pento tanto!!!
Ma ho ben impressa nella mente l'immagine del suo visino sereno......spero tanto di portarla con me per tutta la vita....
Ora tu sei appena entrata in questo vortice di dolore,per quello che posso dirti io .....non trattenere neanche una lacrima ,vivi in pieno il tuo dolore ,senza paura di non essere capita......non so darti altri consigli ,questa per me è una croce che ci porteremo per tutta la vita ,e i nostri piccini ci mancheranno sempre,ma sempre piu' spesso mi scalda un raggio di sole ,so che è lui il mio amore che vuole scaldare il cuore della mamma....
Ti abbraccio forte ,vorrei essere li ' per dirti che non sei sola ,ma quando vuoi mi puoi cercare.....un bacio grande Maria Regina stellina della mamma.....
#41577

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 147
  • Ringraziamenti ricevuti 138

damap ha risposto alla discussione Re:Morte intrauterina, parto e incontro col bambino

carissima Ale siamo qui in questo momento insieme a te, le parole fanno fatica ad uscire, i ricordi ci affollano la mente... ma solo insieme possiamo farcela. Appoggiati a noi, questa grande famiglia ti prenderà per mano, ti sorreggerà se tu vorrai e piano piano ritroverai la forza che adesso non senti. Sono lì vicino a te, parla del tuo dolore, della tua rabbia, del tuo smarrimento...ti stringo forte in un abbraccio e mando un bacino col soffio alla tua splendida Maria Regina
Irma
#41578

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • claudia
  • Avatar di claudia Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Posts 2020
  • Ringraziamenti ricevuti 3552

claudia ha risposto alla discussione Re:Morte intrauterina, parto e incontro col bambino

Cara Ale, mi dispiace infinitamente. Mi dispiace che la tua piccola Maria Regina se ne sia andata, e so bene come vi sentite. Vorrei risparmiarvi un po; del vostro strazio, ma non si puo'.
Pero' posso stare ad ascoltare, se ti va. Come ti hanno detto le altre, siamo purtroppo in tante, e pronte a offrire ascolto e supporto.
Il mio numero e' 3470465494
Un abbraccio,
Claudia

Claudia
Che io possa avere la serenità per accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio e la forza per cambiare quelle che posso cambiare e la saggezza per conoscere la differenza tra le une e le altre e intravedere le scelte dove pensavo non ce ne fossero\"
#41586

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Addolorata
  • Avatar di Addolorata
  • Visitatori
  • Visitatori

Addolorata ha risposto alla discussione Re:Morte intrauterina, parto e incontro col bambino

Grazie di cuore,mi state aiutando tanto..
#41599

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Addolorata
  • Avatar di Addolorata
  • Visitatori
  • Visitatori

Addolorata ha risposto alla discussione Re:Morte intrauterina, parto e incontro col bambino

stesa77 ha scritto:

Cara Ale non voglio lasciarti sola in questo tragico evento.....anche se sentire che ancora una volta è successo ,mi lascia senza parole ....leggendo il tuo messaggio rivivo tutto il mio dolore che a distanza di tre mesi e mezzo mi lascia ancora senza forze ,alterno momenti spensierati all 'unico pensiero fisso nella mia mente ,il mio dolce Sasha,che non rivedro' mai piu'....almeno non in questa vita....e di cui non ho la foto,perchè in quel momento non ho riflettuto abbastanza e di questo come di altre cose mi pento tanto!!!
Ma ho ben impressa nella mente l'immagine del suo visino sereno......spero tanto di portarla con me per tutta la vita....
Ora tu sei appena entrata in questo vortice di dolore,per quello che posso dirti io .....non trattenere neanche una lacrima ,vivi in pieno il tuo dolore ,senza paura di non essere capita......non so darti altri consigli ,questa per me è una croce che ci porteremo per tutta la vita ,e i nostri piccini ci mancheranno sempre,ma sempre piu' spesso mi scalda un raggio di sole ,so che è lui il mio amore che vuole scaldare il cuore della mamma....
Ti abbraccio forte ,vorrei essere li ' per dirti che non sei sola ,ma quando vuoi mi puoi cercare.....un bacio grande Maria Regina stellina della mamma.....



Grazie,grazie...non ho parole per ringraziarvi del vostro supporto e testimonianza..
#41600

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.295 secondi