Stanca di fingere

  • Posts 547
  • Ringraziamenti ricevuti 807

shatush ha risposto alla discussione Re: Stanca di fingere

anche io avrei bisogno di persone che non mi guardano e fanno confronti tra le me di prima e quella dopo la morte di bianca..

io ho già allontanato persone perchè non riesco (ancora) a condividere le loro gravidanze che stanno andando avanti e che già hanno portato a 2 nascite..
come eravamo contente di essere incinte tutte e 4 insieme.. invece io sono rimasta con le mie braccia vuote.
le altre si sono riempite.. i loro bambini poppano, piangono.. VIVONO
e se anche se so che mi vorrebbero stare accanto per me è dolorosissimo anche solo pensare di vederli quei neonati.. non so quanto tempo ci vorrà perchè io sia pronta ad affrontarli..
io però non fingo.. sanno benissimo perchè non le richiamo e non rispondo ai loro sms..
se aspetteranno i miei tempi bene.. altrimenti vorrà dire che di vera amicizia c'era ben poco.. :(

(...) cosi' mi manchi
nell'universo
in mezzo al mondo
cosi' ti cerco
e grido forte
da in mezzo al mondo (...)
#121467
Ringraziano per il messaggio: labruse, Sissy17, katia mamma di angelo, Cinzia65, tanjagirgenti, Erika_B

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 123
  • Ringraziamenti ricevuti 103

yaya80 ha risposto alla discussione Re: Stanca di fingere

Cara Silvia
ho letto solo ora il tuo post e mi dispiace che tu stia ancora così.
E' davvero brutto che tu non possa parlare della tua bambina, che chi ti sta intorno finga quasi che non sia mai esistita. Lei c'è, è stata e sarà sempre parte di te.
E tu hai tutto il diritto/bisogno di parlarne. Perchè anche questo fa parte dell'elaborazione del lutto. Fingere non ti aiuta a farlo!
Purtroppo le persone non sono pronte ad affrontare certi argomenti, certi dolori spaventano.
Però tu sappi che qui, in questo mondo mezzo virtuale-mezzo reale ci siamo noi che siamo pronte ad ascoltare i tuoi sfoghi, le tue necessità e a conoscere la tua bambina attraverso i tuoi racconti.
E poi ricorda anche che io ci sono sempre, se vuoi chiamami e sarò felice di condividere le tue emozioni.
Ti abbraccio
Ilaria
#121849
Ringraziano per il messaggio: Sissy17

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 14
  • Ringraziamenti ricevuti 25

Gabriella66 ha risposto alla discussione Re: Stanca di fingere

Ciao, io credo o forse spero... che sia una reazione comune. Intendo ...sentire il vuoto intorno a noi dopo questa perdita difficile da accettare, anzi direi impossibile. Non si accetta, stai lì ma in fondo al cuore è un'attesa non una accettazione. Proprio no.
Anche a me è successo l'apparente indifferenza intorno a me. A parte il primo giorno quando ho saputo che il suo cuore non batteva più..ho ricevuto le solite telefonate dai famigliari e qualche amica di dispiacere.. A parte il mio compagno Filippo che sa e mi capisce e io so che lui ne soffre.. non c'è stato aiuto o supporto da amici e parenti.
Sovente evitano l'argomento e se ne parlo ne sfuggono.
Mia madre stessa, che per altro mi aspettavo mi stesse vicino forse non nel giorno del raschiamento ma dopo..quando sono stata a casa dal lavoro..non ricordo più quanto..ma almeno 10 giorni.. non si è presentata. Non l'ho vista proprio.. bruttto vero? Vi dico anche che ho una sorella di 17 anni meno di me e quando mia mamma era incinta le sono stata tanto vicina anche durante il parto e dopo..pannolini, pappe ecc ecc E forse ora mi aspettavo un vicinanza maggiore, anche se nel dolore. Niente. E' anche una donna di grande fede eppure...
Eppure pur dicendoglielo qualche giorno fa della mia delusione nei suoi confronti, cosa che ho tenuto per me ...per questi 3 anni... non ho avuto la reazione che aspettavo. Tipo, mi spiace, ti chiedo scusa se non ho capito.
Idem le sorelle e amiche, evitano l'argomento, forse lo fanno perchè pensano di aprire una ferita.. Il mio pensiero è che pochi sanno affrontare il dolore in particolare quello degli altri, perchè forse fa paura o non ci si sente adatti, non si sa cosa dire.. Io non so dare altra spiegazione, posso solo fare attenzione a non commettere lo stesso errore quando un amico, parente soffre e io non gli sto vicino e ascolto... Non è bello ma nel frattempo è capitato a una mia amica di perdere il suo bambino e a mio fratello, forse adesso capiranno cosa si prova.. lo dico con dispiacere e rammarico. Forse prima che capitasse a noi..non abbiamo mai dato importanza a questo dolore. Questo è possibile. Se posso dare un consiglio...aiuta di più giustificare le persone..che non il contrario. un abbraccio e per fortuna c'è questo angolo di sfogo...
#121860
Ringraziano per il messaggio: labruse, Sissy17

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • claragaudino
  • Avatar di claragaudino
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Sei nell'anima e lì ti lascio per sempre...
  • Posts 499
  • Ringraziamenti ricevuti 519

claragaudino ha risposto alla discussione Re: Stanca di fingere

...L'amicizia si tasta in certe occasioni dolorose...La penso anch'io così...
Inoltre,grazie ad una mamma di questo sito,ho imparato a non tenermi tutto dentro e a parlarne...
Anche a costo di essere guardata come un'aliena.
Anche a costo di diventare impopolare,
Ne parlo.
Perchè?
Perchè mia figlia è esistita ed esiste.Non è un oggetto riuscito male e da dimenticare e che va sostituito.
Un figlio è figlio sempre.SEMPRE.
Con il dolore che ci è toccato,possiamo permetterci di essere selettive.Chi ci vuol bene,resta e ti ascolta...Ti comprende...Ti aiuta.

Un abbraccio tra cielo e terra,cara

Clara con Benedetta nel cuore
#121927
Ringraziano per il messaggio: labruse, Cinzia65, sabrina13

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Sissy17
  • Avatar di Sissy17 Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Posts 567
  • Ringraziamenti ricevuti 148

Sissy17 ha risposto alla discussione Re: Stanca di fingere

Ciao a tutte e grazie! quando parlo di fingere non voglio dire che io faccio finta che mia figlia non esiste, ne parlo sempre, in modo naturale perchè cosi deve essere, peccato che non mi ascolta nessuno!! devo fingere nel mio stare bene, perchè io so di non stare poi cosi' bene, ormai ho paura di tutto, con mio figlio poi! ho il terrore che arriva un medico e me lo porta via, gli incubi vanno e vengono, pero' ci convivo!
A me pesa non poter essere mai me stessa e dire ogni tanto : oggi sto da schifo! perchè? perchè il destino ha voluto mia figlia e io non posso fare niente!
Ma nella mia vita, quella reale chi mi ascolta?
Baci a tutte
#122021
Ringraziano per il messaggio: labruse, claragaudino

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • labruse
  • Avatar di labruse
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Sei meteore, Giulio e Lidia in terra
  • Posts 2845
  • Ringraziamenti ricevuti 2968

labruse ha risposto alla discussione Re: Stanca di fingere

Sissy17 ha scritto: A me pesa non poter essere mai me stessa e dire ogni tanto : oggi sto da schifo!


Mi sento esattamente come te...
Silvia, se pensi che culturalmente i bambini che muoiono in gravidanza non vengono neanche considerati bambini (figurati se piccoli come i miei...neanche a parlarne...)...è veramente un mondo niente affatto accogliente...

L'unica soluzione è essere NOI a cambiare la testa della gente...e lo si può fare solo con la gentilezza...altrimenti non ti ascolta nessuno.

Silvia...un abbraccio a te e un bacino nell'Universo a Vanessa! :kiss:
...e uno a quel figaccione di Daniele! ;)

Non c'è montagna più alta di quella che non scalerò.
#122069
Ringraziano per il messaggio: Sissy17, claragaudino

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 14
  • Ringraziamenti ricevuti 25

Gabriella66 ha risposto alla discussione Re: Stanca di fingere

Ciao Silvia, certo ..era chiarissimo cosa intendevi..che non si finge con noi stesse ma con chi ci è intorno. Parenti, amici, lavoro.. Accontentiamo le aspettative degli altri..fingendo di aver superato il dolore che invece rimane dentro di noi in ogni cosa e la paura di perdere qualcuno all'improvviso rimane. Figurati che io da allora ho paura che capiti qualcosa di improvviso, che so ...al mio marito/convivente.. anche al mio cane..che ho preso come consolazione. E che nessuno mi giudichi!! ... Una barboncina bianca, presa da cucciola.. e ogni volta che entro in casa e non sento che corre alla porta x salutarmi l'ansia mi assale.. mi immagino le peggior cose, che si sia soffocata cn qualcosa, che non ho pensato abbastanza ai pericoli in casa.. A volte mi succede anche di notte di controllare..sia che respiri Filippo sia la cagnetta.. Ma mi comprendo e mi giustifico e mi sopporto. So che è stato il trauma..prima di allora non ero così. D'altronde come potrebbe essere diverso? Andare per sentire il cuore del nostro bimbo con tutte le immagini più belle del mondo, le emozioni e l'amore che inizia a prendere forma ... e sentirti dire: "mi spiace non c'è battito..è fermo..non si muove".
#122100
Ringraziano per il messaggio: Sissy17, claragaudino

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • claragaudino
  • Avatar di claragaudino
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Sei nell'anima e lì ti lascio per sempre...
  • Posts 499
  • Ringraziamenti ricevuti 519

claragaudino ha risposto alla discussione Re: Stanca di fingere

...Il problema è sempre e solo uno:Pare che per gli altri i bambini nati morti non abbiano la stessa dignità degli altri esseri umani!
Bisogna provarlo per sapere che è un lutto a tutti gli effetti!!!

Quando persi il mio primo bambino a 10w,giovanissima,sembrò a tutti "così normale"...
Qualcuno mi disse"Dài,lo chiamano l'aborto della sposa"!
Col cavolo!Per giorni e giorni ho pianto e quando subito dopo mi sono ritrovata ad aspettare la mia seconda figlia...Il dolore si mescolava alla paura...Nessuno poteva capirmi.Ti capisco bene Laura,credimi...I bambini del primo trimestre,sono considerati "niente"...Ma nel nostro cuore c'è sempre quel giorno,quella data e la dpp...Altro che dolore "piccolo"...
A distanza di anni e dopo pochi mesi dalla perdita di Benedetta,parlai con mia cognata che perse il suo unico bimbo a 12w...
Lei non ne aveva mai parlato...E' una persona molto discreta...Le feci vedere il sito...Per la prima volta parlò del bambino e nei suoi occhi c'era un grande dolore...Ma sapeva che la capivo...

...Se si cambia...Sì,lo sappiamo.SI CAMBIA.
Anche io ho paura e temo di più ogni cosa,per i miei figli,s'intende.
Chi può comprenderci?Nessuno,se non chi ha sperimentato ciò che abbiamo provato noi:Che sia nel primo,che sia nel secondo,che sia nel terzo trimestre,perdere un figlio è sempre un'esperienza devastante...Tuttavia,credo che noi siamo speciali anche per un altro motivo...Se il nostro cuore ha subìto uno strappo violento è anche vero che quella parte mancante è pronta per accogliere e condividere il dolore di un altro.


Baci a tutte
Baci ai vostri piccini

Clara con Benedetta nel cuore
#122127
Ringraziano per il messaggio: Maria

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 84
  • Ringraziamenti ricevuti 17

nina69 ha risposto alla discussione Re: Stanca di fingere

Salve a tutte, si stanca lo sono anche io, come ho scritto avanti io non ne parlo mai, tanto a che serve? però mi sento sola. Sola nel mio dolore ormai vecchio di 5 anni ma sempre vivo dentro di me. Certo, chi si aspetta che a tanta distanza qualcuno mi chieda come sto se nessuno lo ha fatto prima. Ma quando qualcun'altro si ammala di un qualcosa di grave, ma non molto, e comunque un male comunissimo a noi donne e vedi tuo marito tutto preoccupato per questa persona, mi viene da pensare? e io? certo adesso cè questa cosa, ma non è la fine del mondo, ma le mie paure (che sono le vostre) i miei sogni (incubi di tombe ovunque) a chi posso dire tutto questo? Neppure a lui perchè non si preoccupa più di me, ormai è passato tanto tempo....... si, per lui forse, ma non per me.
Sola, io mi sento tanto sola e lo sono sempre stata. Mi fa rabbia che i problemi degli altri (relativamente banali) siano più importanti dei miei, e che nessuno si curi più di me. Ma d'altronde è sempre stato così, non sono una che si lamenta, mi rialzo subito.
E forse è per questo che vengo lasciata sola, ma a volte è schiacciante. Ma va bene così, il dolore fortifica il carattere, e la vita è lunga, però, almeno dal proprio marito.......
Ciao a tutte
#122262

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 14
  • Ringraziamenti ricevuti 25

Gabriella66 ha risposto alla discussione Re: Stanca di fingere

Ciao Nina.. e no però..!! se stai male e ti senti così sola.. impara a dirlo e a parlarne almeno con tuo marito. Ti potrebbe stupire quanto sia in grado di non farti sentire sola.
Ti racconto di me se ti può essere di aiuto.
Dopo un po di tempo che avevo perso il nostro piccolo e unico cucciolo..non se ne parlava più.. ma notavo che guardando la televione..ogni volta che c'era un bambino piccolo, un pancione, una pubblicità o un film con un neonato o argomento simile, lui ..Filipppo il mio compagno, cambiava canale con una velocità impressionante. Questa reazione l'avevo presa quasi come un'offesa nei confronti del nostro bimbo mancato perchè invece per me era un modo per ricordarlo ogni volta..e pensavo lui invece volesse dimenticarlo. Parlandone, anzi litigando.. ho capito che lo faceva per me.. perchè per lui era straziande vedere il mio sguardo.. Non lo avevo proprio capito sai..
Ti abbraccio, Gabriella
#122530
Ringraziano per il messaggio: Cinzia65

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Sissy17
  • Avatar di Sissy17 Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Posts 567
  • Ringraziamenti ricevuti 148

Sissy17 ha risposto alla discussione Re: Stanca di fingere

Rieccomi qua! sto passando un periodo molto duro, la vita va avanti e i problemi quotidiani sono tanti! ho ripreso a fare incubi notturni, brutti e inquietanti, ma appena sveglia cerco di dimenticarli subito, riguardano i miei figli! avrei voglia di urlare e buttare fuori tutto quello che ho dentro, tra un po sposteranno mia figlia e dovremo trovarle una celletta.....sto male al solo pensiero!sto male ma non si vede, ci sono troppe cose a cui pensare, sento l'esigenza di isolarmi e piangere ma non posso, meno male che non posso, tutto quello che devo fare mi tiene su, mi fa vivere, mio figlio mi riporta alla realtà ogni volta che la mia testa vaga chissà dove!
Mi sento crollare ma vorrei essere in tutt'altro modo, vorrei essere una roccia, mai stanca della mia vita, vorrei essere piena di vita e positiva, di nuovo positiva e allegra, anche con le persone, ma non ci riesco piu'.
Non mi fido piu', ho paura che si veda che soffro e quindi mi barrico dietro il mio scudo e va tutto bene.
Cosa devo fare?
Silvia
#125126

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 355
  • Ringraziamenti ricevuti 530

RomiAndre ha risposto alla discussione Re: Stanca di fingere

Cara Sissy,sai per me anche questo e' un momento molto particolare,la mia piccole Angelica e' qui con me che dorme nel lettone,e' splendida mi da' tanta gioia.
Ma a questa gioia si unisce una tristezza senza pari.
Anche io faccio incubi,sogno che mi "regalano dei gemelli" che rimango di nuovo incinta di 2 bimbi...e poi la morte,si i miei sogni sono pieni di vita e morte insieme.
Non posso parlare molto con gli altri perché quando lo faccio mi trattano da pazza o da una che si crogiola nel dolore.
Mio Dio quanto sono lontani dalla verità io mi sento come una che cerca di risalire dalle sabbie mobili,altro che crogiolarsi!
Cara in questi ultimi tempi anche io fingo,fingo che va tutto bene,che non soffro piu' ma ho preso appuntamento da uno specialista perché non voglio farlo,non voglio distruggermi,voglio essere una mamma e una moglie per le persone che piu' amo,per loro lo faccio.
Lo so' abbiamo storie diverse,probabilmente non ti sono d aiuto ma posso dirti che le tue parole le ho sentite anche mie.
Ti abbraccio.
#125134
Ringraziano per il messaggio: labruse, Sissy17, stesa77, Rosanna71, Cinzia65

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Sissy17
  • Avatar di Sissy17 Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Posts 567
  • Ringraziamenti ricevuti 148

Sissy17 ha risposto alla discussione Re: Stanca di fingere

Ciao RomiAndre grazie per le tue parole! le storie sono diverse ma il noaro dolore è lo stesso, mi sei stata d'aiuto veramente!
Anche tu fai incubi terribili, anche tu cerchi di tirarti su e ti trattano da pazza, anche a me lo hanno detto e certe volte lo sento ridire di nuovo, non esplicitamente ma girandoci intorno, come se esagerassi e dovrei darci un taglio! quanto pesano queste parole, forse daro' questa impressione anche se non credo proprio! sono anche fin troppo equilibrata visto che non esterno niente di quello che provo, o forse chi non sa cosa dire la cosa piu' facile è dire che si ha bisogno di uno psicologo o di dimenticare, tanto ormai!!!
Non lo so, pero' tutto questo pesa, mio figlio mi aiuta tanto come x te tua figlia, almeno in questo siamo fortunate!
Vi abbraccio mamme e grazie per le vostre parole,
Silvia
#125262
Ringraziano per il messaggio: labruse, RomiAndre

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 543
  • Ringraziamenti ricevuti 1034

Ileana ha risposto alla discussione Re: Stanca di fingere

silvia
mi dispiace tanto che sia un periodo pesante per te!
vorrei dirti qualcosa di utile, ma credo non ti direi nulla di nuovo, o che tu non ti sia già detta da sola...
ti sono vicina
un abbraccio
ile
#125342
Ringraziano per il messaggio: Sissy17

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 29
  • Ringraziamenti ricevuti 33

vale+alan ha risposto alla discussione Re: Stanca di fingere

anche a me hanno detto tante volte 'meglio adesso che dopo', il punto e' che darei la mia vita per dare l'esistenza a quel dopo!
Oppure mi dicono 'basta e' ora di voltare pagina, non pensarci piu'', e' passato un mese e mezzo e dovrei voltare pagina???
Io non voglio dimenticare!!! i miei bambini non hanno visto il sole, il cielo, la terra, non hanno potuto ridere, ora sono in un posto migliore ma mi mancano....

sapete cosa mi ha detto un dottore quando mi ha spiegato come funziona l'aborto terapeutico?? che una volta le mamme erano abituate agli aborti, succedevano molto spesso ma poi facevano subito altri figli e non gli si dava importanza.
Ero inebetita....
In ospedale mi domandavano tutti se erano arrivati con difficolta' oppure no. Perche' se una fa difficolta' a restare incinta allora l'aborto e' una disperazione e se una non ha problemi allora e' piu' facile? Non credo proprio....
#125403
Ringraziano per il messaggio: labruse

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.320 secondi