Vivere il momento presente

  • claudia
  • Avatar di claudia Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Posts 2020
  • Ringraziamenti ricevuti 3552

claudia ha creato la discussione Vivere il momento presente

DIFFICILISSIMO, per lo stato di continuo sballottamento tra ricordi dolorosi e paure del futuro.
Nessuno mai vorrebbe vivere un dolore così grande, così grande da far paura a molti di quelli che non ci sono passati di persona.
Un Dolore profondo, feroce, lancinante, in grado di dilatare il tempo e risucchiare come in un vortice tutti i giorni, passati e futuri.
Sembra impossibile, ma con il tempo il dolore può rimpicciolirsi e cambiare qualità.
Sforzarsi di bloccarlo e arginarlo non serve, banalizzarlo nemmeno (tipica frase che viene detta alle donne dopo un aborto: ma dai, nei primi mesi è normale, non esagerare!).
Bisogna viverlo nel presente, con quello che ne consegue, cercando ogni aiuto che possa servire.
Non bisogna avere paura del dolore, sennò si cristallizza e non se ne va.

In questo post sono ben accetti consigli e strategie per vivere il momento presente senza soccombere.

Ciao
Claudia<br><br>Post modificato da: claudia, alle: 2006/10/05 23:31

Claudia
Che io possa avere la serenità per accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio e la forza per cambiare quelle che posso cambiare e la saggezza per conoscere la differenza tra le une e le altre e intravedere le scelte dove pensavo non ce ne fossero\"
#5
Ringraziano per il messaggio: titania, Giusy79, manuivanfra, Arianna75, Kevin

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 203
  • Ringraziamenti ricevuti 44

amanda ha risposto alla discussione Re:Vivere il momento presente

Non sò se sia una vera e propria strategia, ma sicuramente è un espediente per andare avanti, per non morire dentro, per continuare a \"sopravvivere\".............per me sono passati quasi tre mesi, ed è da allora che mi stò sforzando, o forze obbligando a pensare e ricordare ciò che di bello ho avuto da questa triste esperienza, il ricordo della gravidanza......quel periodo unico della vita di una donna, forse è proprio questo che mi ha lasciato il mio bambino.....il fantastico ricordo della sua breve vita, che ho portato e che porterò sempre con me.
#6

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 203
  • Ringraziamenti ricevuti 44

amanda ha risposto alla discussione Re:Vivere il momento presente

Eccomi, mi ritrovo di nuovo a scrivere in questo post, dall?ultima volta sono passati ben tre mesi!!!
Ho deciso di riscrivere proprio oggi, non a caso, ma perché sono arrivata alla soglia dei 6 mesi, ebbene si, oggi Federico avrebbe avuto 6 mesi, anzi oggi ha 6 mesi, eh si, non li potrà festeggiare qui sulla terra, ma sicuramente lo starà facendo con i suoi piccoli amici.
Stamani quando sono andata al cimitero mi sono stupita di me stessa, tanto che gli ho detto ?cucciolotto ma che gli hai fatto alla mamma, per farla tornare così??, la verità è che sono molto fiera di me e di mio marito, il dolore che ci ha travolti è enorme, all?inizio dicevo sempre, ma come faccio a riprendermi se il dolore che devo affrontare è più grande di me, oggi vi posso dire che ce l?ho fatta, si è vero non ne sono completamente fuori, ma ci sto provando, mi sto impegnando al massimo e ora sono orgogliosa di dire al mondo intero che sono serena nonostante tutto!!!!
Un abbraccio a tutte voi
Amanda
#60
Ringraziano per il messaggio: Irma, Giusy79, Sara80

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • claudia
  • Avatar di claudia Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Posts 2020
  • Ringraziamenti ricevuti 3552

claudia ha risposto alla discussione Re:Vivere il momento presente

Che bello, il tuo messaggio!
Perchè è proprio così che succede, grazie per la tua testimonianza.

Claudia
Che io possa avere la serenità per accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio e la forza per cambiare quelle che posso cambiare e la saggezza per conoscere la differenza tra le une e le altre e intravedere le scelte dove pensavo non ce ne fossero\"
#61

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 7
  • Ringraziamenti ricevuti 0

stefy ha risposto alla discussione Re:Vivere il momento presente

ciao amanda,
che bello leggere le tue righe, mi fai intravedere una luce nel buio corridoio che sto percorrendo e nel quale ho paura di perdermi.

stefania

si sta, come d'autunno, le foglie, sugli alberi
#124

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • claudia
  • Avatar di claudia Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Posts 2020
  • Ringraziamenti ricevuti 3552

claudia ha risposto alla discussione Re:Vivere il momento presente

Tra i diversi aspetti del vivere il momento presente, un aspetto importante sono le reazioni degli altri al nostro dolore; alcuni ci lasciano lo spazio per essere ascoltate, e per aprire quel varco che poi romperà la chiusura e l'isolamento, altre, spesso sfortunatamente la maggior parte, contribuiscono a far sì che la chiusura aumenti, le parole restino nel cuore e i ricordi rimangano inespressi.
Vivere il momento presente è anche trovare la forza per aprire piano piano piccoli varchi nel nulla, nel silenzio, nell'indifferenza, nella paura che molti hanno del nostro dolore e parlare, raccontare, ricordare, essere noi stesse, tutto compreso.

Claudia
Che io possa avere la serenità per accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio e la forza per cambiare quelle che posso cambiare e la saggezza per conoscere la differenza tra le une e le altre e intravedere le scelte dove pensavo non ce ne fossero\"
#169
Ringraziano per il messaggio: titania, Dani76, Kevin

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 214
  • Ringraziamenti ricevuti 35

Syl ha risposto alla discussione Re:Vivere il momento presente

Il dolore... è qualcosa di difficilissimo con cui convivere... Forse è molto una questione culturale... ma il dolore non è proprio \"contemplato\" nella nostra vita. Appena abbiamo un mal di testa ricorriamo agli antidolorifici e appena ci sentiamo male dentro prendiamo paura perchè non sappiamo come affrontarlo. Nessuno ci insegna ad affrontare il dolore... a sentirlo.. a riconoscerlo e a viverlo. E quando ci travolge le persone che ci sono intorno hanno più paura di noi e non sanno come aiutarci. E' difficilissimo relazionarsi con gli altri mentre si vive questo dolore dentro che vuole esprimersi mentre il contesto culturale ti chiede di nasconderlo e soffocarlo. Mi sembra che la maggior parte delle persone mi chiami per sentirsi dire che il dolore è dimunito... quando vedono il dolore nel mio viso cercano di fare finta di niente cambiando discorso... la maggior parte dei consigli sono di non lasciar scorrere il dolore dentro di me (torna al lavoro così non pensi! ti devi tirare sù! non pensare a quello che è successo! fai subito un altro figlio per dimenticare!)... Ma perchè quasi nessuno mi tranquillizza e mi spiega che il dolore non deve spaventarmi ma che è necessario e normale? Perchè quasi nessuno mi dice che in contrapposizione a tutto l'amore che ho provato per il mio bambino ora io non posso che provare altrettanto dolore? Perchè quasi nessuno mi dice che se provi questo dolore devastante non sei pazza ma solo e semplicemente una mamma senza il proprio bambino?


A distanza di poco più di due mesi senza il mio Matteo il dolore è ancora così vivo che a volte mi toglie il fiato e le forze. Non avevo mai provato un dolore così forte e ci sono momenti che credo di non resistere...
Quale strategia? Per me è un pò quella che intitola il post di Claudia: \"vivere il momento presente\". All'inizio non lo sentivo il dolore.... poi ho sentito che voleva esplodere e ho tentato di \"scappare\"... ma poi da un certo punto ho iniziato ad ascoltarlo e sto imparando a conviverci senza lasciarmi spaventare troppo. Lo ascolto... sento quel dolore nel cuore, quella fitta \"fisica\" come se avessi un coltello piantato nel cuore (l'artiglio descritto da Claudia è esattamente quello che sento) e piano piano si sta trasformando in un dolore meno crudele... più \"dolce\" mi viene da dire... ma difficile da descrivere. Lo lascio fare indisturbato e io aspetto fiduciosa e con pazienza che passi da sè. Cerco di continuare a vivere le mie giornate mentre il mio cuore fa male... che altro potrei fare? A volte mi chiedo: non c'è un antidolorifico per il cuore? Ho visto che se lo lascio scorrere dopo un pò il dolore va via e mi lascia tregua per qualche ora o anche per qualche giorno adesso... e allora ho capito che il mio cuore ha bisogno di quel dolore... forse serve per far sì che dentro si crei lo spazio per tenere per sempre il mio piccolo dentro di me.

E l'unico modo per non lasciarsi spaventare è appunto vivere momento per momento, ora per ora, fiduciosi che non sarà sempre così e che non si starà peggio di così ma che il dolore andrà e verrà un pò come le onde del mare... fno a che ce ne sarà bisogno.

Per fortuna ho scoperto qui che queste sono sensazioni comuni anche a tutte/tutti voi e che non sono un extraterreste ma un essere umano!

Un pensiero di profondo affetto a tutte/tutti,
Silvia
#1020
Ringraziano per il messaggio: Doris, franci81, Annina, Stef, Dani76, Kevin, Sara80

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 601
  • Ringraziamenti ricevuti 97

serafina ha risposto alla discussione Re:Vivere il momento presente

Cara Syl nelle tue parole mi sono rivista e continuo a rivedermi. Il dolore bisogna viverlo ed affrontarlo giorno dopo giorno, anche se fa immensamente male occorre farlo. Sfuggire ad esso non serve a cancellare o a farci dimenticare quanto è successo, non ci farà mai scordare la perdita dei nostri figli e la vita che avremmo potuto vivere con loro. Non esiste neppure un anestetico per il cuore ed i nostri sentimenti comunque devono fuoriuscire... E mi piace pensare al dolore come alla tua metafora dell'onda del mare, perchè alla fine, si spera, che dopo la tampesta arriverà il sereno.
Un abbraccio,
Serafina
#1023

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 129
  • Ringraziamenti ricevuti 14

Raffy ha risposto alla discussione Re:Vivere il momento presente

Cara Silvia

anche io sono spesso ricorsa all'esempio del mare e della marea in particolare per spiegare quello che provavo i primi mesi...
Immaginavo il dolore (o la tristezza a seconda dei momenti) come l'acqua del mare che ti lambisce i piedi quando cammini sul bagnasciuga; c'è sempre, ti tocca e tu lo senti...a volte è poca cosa, altre volte arriva un'onda che ti inzuppa! Così mi sentivo e mi sento ancora oggi....poi qui qualcuno (grazie caro Alfredo) mi ha detto che però ci sono anche le zone di secca....
Trovo sia un'immagine che possa aiutare a capire il nostro stato d'animo, con tutti gli alti e bassi a cui siamo soggette.
Un abbraccio
Raffy
#1024

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 17
  • Ringraziamenti ricevuti 0

BABY ha risposto alla discussione Re:Vivere il momento presente

CIAO AMANDA,
GRAZIE PER I TUOI MESSAGGI! MI SENTO COSI' PICCOLA ED EGOISTA ACCANTO A VOI! IO MI SENTO DISTRUTTA E TUTTI E DUE I MIEI BIMBI METEORA SONO VOLATI VIA PRIMA DI POTERLI SENTIRE DENTRO...PRIMA ANCHE DI POTERLI CHIAMARE BIMBI...FORSE PROPRIO PERCHE' HO LA PICCOLA AGATA ED HO LA CONSAPEVOLEZZA DI QUELLO CHE HO PERSO SONO COSI' INCONSOLABILE OGGI.....FORSE PERCHE' RIAFFIORANO IN ME TANTE FERITE CICATRIZZATE CHE PERO' NON SONO MAI SPARITE...IL DOLORE CON IL TEMPO SI RIDIMENSIONA, E' VERO! SEI BRAVA E SONO SICURA CHE CI RIUSCIRAI...L'AMORE CHE HAI DENTRO, PER LUI, PER TUO MARITO, PER TE TI FARA' USCIRE PRESTO DAL TUNNEL!
AUGURI....
CIAO BABY
#1206

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 1
  • Ringraziamenti ricevuti 0

saraematteo ha risposto alla discussione Re:Vivere il momento presente

ciao sono sara, sono passati 23 giorni da qwuando io e mio marito abbiamo fatto nascere Alice, e 21 giorni da quando l'abbiamo accompagnata al cimitero. Io ho gia perso un bambino 10 ani fa, ma per aborto volontario, ero giovane, non credevo nel valore della vita ed ero sola. In questi giorni tutto mi sta tornando su, anche se ci avevo lavorato molto sul lutto passato ( 3 anni di psicoterapia!!). Abbiamo scelto di vivere quaesto momento di dolore in tutta la sua pienezza, senza fuggire, tanto prima o poi sarebbe ritornato! Non abbiamo altri figli. Io sono in maternità, per fortuna, così durante il giorno riesco anche a sfogarmi quando voglio. Il dolore che sento è come una morsa nello stomaco, un profondo senso di vuoto, che sta crescendo giorno doop giorno, invece di diminuire. I primi giorni ero ancora molto scioccata. Ora ci sto dentro appieno. Mi prende quando vuole, ed io lo lascio fare, piango, scrivo..... è come se mi sentissi fisicamente paralizzata, mi coinvolge anima e corpo. Mio marito sta come me, fa fatica a lavorare e spesso quando torna è stanco e demotivato. Piangiamo insieme, cerchiamo di parlare di tutto quello che ci passa per la testa..... non so quanto ci vorrà prima che il dolora diminuisca... a dire il vero non è così importante..
abbiamo la certezza che questa sofferenza ci porterà gioie grandi, cresceremo come coppia e se Dio vorrà come famiglia, cmq con una marcia in più!
ci sta aiutando molto una psicologa dell'ospedale che fa assistenza alle coppie a cui è morto un figlio......
ho letto tutte le vostre esperienze e mi rispecchiano a pieno, grazie perchè mi sento meno sola!!!
#2095

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 576
  • Ringraziamenti ricevuti 66

Lucy ha risposto alla discussione Re:Vivere il momento presente

Ciao Sara,
ogni volta che apro questo sito e leggo esperienze nuove faccio fatica a trattenere le lacrime ma soprattutto ad esprimere qualcosa che non sia la solita frase fatta.
Mi colpisce molto la tua forza d'animo, il tuo coraggio nell'accettare, come dici tu, di vivere questo dolore fino in fondo.
E' vero è dura ma io credo che proprio non rifiutando il dolore ma lasciandolo scorrere così come fai riuscirai a risalire...
Ti sono vicina
#2102

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 143
  • Ringraziamenti ricevuti 40

maxxpat ha risposto alla discussione Re:Vivere il momento presente

Vivere il momento presente.
Non so quanto consapevolmente ma hai citato un saggio Guru Indiano, Sri Sri Ravi Shankar, che ha fondato una associazione che si chiama Art Of Living ( Arte di Vivere) che attraverso Yoga, meditazione e pratiche basate sulla respirazione, forniscono una serie di metodi che aiutano a combattere stress, ansia, angoscia e male di vivere...
E un filosofo più volte nominato per il nobel per la pace, e fra le \"Basi\" dell'Arte di Vivere c'è proprio VIVERE IL MOMENTO PRESENTE... poichè con la mente oscilliamo continuamente fra il nostro passato...(che purtoppo non possiamo cambiare) ed il futuro, che a pensarci bene neanche quello possiamo per certo cambiare.... e tutto questo ci causa un grandissimo stress!
Quindi davvero cercare di vivere al 100% i momenti che viviamo, attimo per attimo, è quello che ci può far vivere meglio.
In particolare noi genitori speciali, il cui passato pesa così tanto, pensiamoci.

Un abbraccio a tutti
Massimo
#4663

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 14
  • Ringraziamenti ricevuti 1

Alexxia04 ha risposto alla discussione Re:Vivere il momento presente

Ho letto con attenzione le testimonianze precedenti. E' vero che bisogna andare avanti, è giusto ma non è semplice sopratutto quando sono i primi mesi di lutto. Io rispetto a 8 mesi fa sto meglio, ho il supporto sia di una psicologa e di uno psichiatra oltre che della mia famiglia. Io paragono il mio dolore ad un masso di pietra interiore, io piano piano lo sto sgretolando, so bene che ci vorranno anni... per far rimpicciolire il masso e farlo diventare un sassolino ma ho tanta volontà e mi sforzo di pensare positivo.
Ci sono dei giorni che sono piu' serena, altri che sono avvilità tanto perchè mi sento impotente contro un destino che mi ha portato via mia figlia.
Mi danno i nervi quelle persone che mi chiedono a me e mio marito:
Quando arriva il prossimo bebè?... che persone ignoranti ed indelicate!!!
Queste sono cose private, non si chiedono. Io soffro come un cane e tu te ne esci con sta domanda buttata là!!! Se qualcuno osa farmi tale quesito la mia risposta sarà molto cafona. Apprezzo piu' il silenzio.
Vi abbraccio tutti... diamoci coraggio per noi e per i ns agioletti... perchè loro hanno trovato la Pace, ora siamo noi che dobbiamo costruirla.;)
#13877
Ringraziano per il messaggio: cingalinga

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 50
  • Ringraziamenti ricevuti 15

sirinic2 ha risposto alla discussione Re:Vivere il momento presente

Anche io vi ho appena lette e...dopo quattro mesi dal triste evento...dopo 4 mesi senza....le mie piccole Siria e Nicole...credo di poter dire di essermi ripresa il tempo presente! Riesco finalmente a vedere la perdita delel mie gemeline nel passato, recente certo, ma sempre passato, già accaduto e..riviverlo..come ricordo..trmendo, ma pur sempre ricordo.

Ogni mese finora..è stato come ogni volta un solo giorno trascorso. Tutto...era come se mi stesse ancora accadendo..e il dolore..ad ogni momento di consapevolezza di non avere più le mie bambine dentro di me e..di non doverle più aspettare....sembrava una esplosione che dal cuore, lungo gli arti e fino alla mente mi invadeva fin'a sfiorare la follia!!

Oggi...ho ridato terreno al mio presente attuale, di mamma di due angiolette che mi hanno arricchito l'anima , pur se..togliendomi, con la loro assenza, l'allegria e la leggerezza con cui vivevo la mia semplice e intensa vita!

Tale terreno , certo, è solo un esiguo spazio di terra, dove entrano in bilico le punta dei miei piedi,mente vado barcollando, per tenere l'equilibrio tra il precipizio, alle mie spalle, della disperazione del recente vissuto e le macerie, a me innanzi, di un futuro previsto con le gemelline, e ormai in frantumi!!

Ma...comunque, resisto!!!!!
#14316
Ringraziano per il messaggio: pappiana

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.269 secondi