Nessuna tomba su cui piangere?

  • Posts 1
  • Ringraziamenti ricevuti 0

nouri ha risposto alla discussione Leggi sepoltura aborto 22 settimane

Ciao a tutti,
ho una domanda: sapete quali sono le procedure per un feto nato morto alla 22 settimana? Viene seppellito? Da chi? Dove? E' necessario l'assenso dei genitori? Viene dato un nome al feto? E in caso affermativo, si tratta di un obbligo o è facoltativo?

grazie
#7031

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • vale3877
  • Avatar di vale3877
  • Visitatori
  • Visitatori

vale3877 ha risposto alla discussione Re:aborto spontaneo 22 settimane

ciao...
io ho seppellito i miei bambini nati e morti a 21 settimane...
Non ti so dire con precisione come avviene il tutto xchè ci hanno pensato i miei genitori e mio marito.
So che la mattina subito dopo il parto ci è stato chiesto cosa volevamo fare dei ns bambini e noi abbiamo deciso di seppellirli...
i bimbi sono stati trasferiti dall'ospedale alla camera mortuaria, e da lì al cimitero.
So con certezza che ci vuole il consenso dei genitori, xchè noi l'abbiamo dato.
E ancora si.... i bambini hanno un nome!
Non so che altro dirti xchè non l'ho chiesto ai miei xchè non voglio saperlo...
#7032

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 1
  • Ringraziamenti ricevuti 0

fagiolino ha risposto alla discussione Re:aborto spontaneo 22 settimane

ciao
io sono di milano, la procedura viene fatta direttamente dalla sala parto, a me i dottori hanno chiesto cosa volevo fare.....subito dopo il parto... ci ha pensato il comune..e' stato cremato e portato in un urna comune, per il nome sempre nello stesso momento ti chiedono che nome vuoi dare , devi compilare un modulo l'ha fatto il mio compagno perche' io ero sotto anestesia , altrimenti e' l'ospedale che da un nome di fantasia ( cosi' mi aveva anticipato la psicologa) e il cognome e' quello di tuo marito se siete sposati altrimenti danno il tuo.
Se hai bisogno di altre info sono qui...
#7034

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 839
  • Ringraziamenti ricevuti 183

roby.nardi11 ha risposto alla discussione Re:aborto spontaneo 22 settimane

Ciao, io sono Roberta, e per rispondere alla tua domanda dovrei chiederti un po' di cose. Se vuoi mi puoi scrivere, anche un messaggio privato se vuoi, così se ne può parlare con calma. Io nel frattempo ti do un po' di informazioni di carattere generale.
Di solito al momento del parto gli operatori sanitari dovrebbero chiedere se si desidera che il piccolo venga seppellito. A quel punto, a qualcuno viene fatto firmare il documento (ma in certi casi firma l'ostetrica) da inviare all'ASL per richiedere il consenso alla sepoltura, dopo di che se non viene fatta la richiesta specifica da parte della famiglia, è il comune stesso che si occupa della sepoltura. Invece se la famiglia ne fa richiesta, può provvedere alla sepoltura privatamente. Questo per TUTTI I FETI nati prima delle 28 settimane. C'è proprio un articolo di legge (una legge del lontano 1990 ) che lo prevede.
Se non ci sono richieste, dipende molto dai comuni e dagli ospedali. In certi casi, anche se non sono state fatte richieste, il piccolo viene sepolto. In ogni caso è possibile, se non sono passati troppi anni, fare delle ricerche e richiedere all'ospedale o al Comune di solito come si comportano in questi casi.
Per quanto riguarda la mia espressione \"non sono passati troppi anni\", tieni presente che IO ho ritrovato il mio piccolo dopo ben 10 anni.... quindi diciamo che il limite dei NON TROPPI ANNI va un pochino in là.
Ti abbraccio forte, e ricorda che se hai bisogno di chiarimenti, di informazioni più dettagliate, mi puoi contattare.... Roberta
#7035

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 2020
  • Ringraziamenti ricevuti 3552

claudia ha risposto alla discussione Re:aborto spontaneo 22 settimane

Cara Nouri,
la legga italiana prevede ciò che dice Roberta e , sostanzialmente, prima delle 28 settimane di vita intrauterina i genitori devono esprimere all'ospedale la richiesta per la sepoltura dei propri bambini. L'ospedale a quel punto attiva i servizi cimiteriali di zona e e, insieme ai genitori, è possibile decidere in ottemperanza delle leggi comunali, le modalità della sepoltura.
La richiesta deve partire dai genitori.
In alcune regioni italiane, ma non in tutte, è l'ospedale a provvedere alla sepoltura del bambino, anche nel caso in cui i genitori non lo richiedano, in aree destinate dal comune all'ospedale. Una di queste regioni è la Lombardia.
In ogni caso, se vuoi saperne di più, puoi leggere il documento che ciaolapo ha stilato in materia nell' area dowload .
Tieni presente che purtroppo molti addetti ai lavori ignorano le norme vigenti, e quindi è bene sentire sempre più di una campana (ad esempio servizi cimiteriali, comune, ospedale).
Un grande in bocca al lupo
Scarica il pdf sulle leggi per la sepoltura

Claudia
Che io possa avere la serenità per accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio e la forza per cambiare quelle che posso cambiare e la saggezza per conoscere la differenza tra le une e le altre e intravedere le scelte dove pensavo non ce ne fossero\"
#7055

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 24
  • Ringraziamenti ricevuti 15

sele78 ha risposto alla discussione Re:aborto spontaneo 22 settimane

Ciao compagna di sventura....io a maggio ho seppelito i miei due gemellini nati in agonia e subito morti alla 23a settimana.
C'è voluta una settimana piena di pratiche ASL, dopo il parto ho firmato i moduli di consenso per la sepoltura delle salme nel nostro cimitero (io sono della provincia di Bergamo) e alla fine ci han concesso la sepoltura (tra l'altro in unico feretro). E' stata un po' lunga come cosa, ma mi dà serenità sapere che i miei figli hanno un posto dove riposare, dove parenti e amici possono andare a trovarli e dove anche molti sconosciuti lasciano un fiore o una preghiera...
#7087

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 139
  • Ringraziamenti ricevuti 1

Serena C. ha risposto alla discussione Re:aborto spontaneo 22 settimane

Sono allibita!!!!!
Oh mamma sto scoprendo delle cose di cui nessuno mi aveva informato: ho partorito in Sardegna, non dove abito io (Toscana) e nessuno, dico e sottolineo NESSUNO ci ha detto qualcosa in riguardo! Mi hanno solo chiesto il nome che volevo dare al bambino ma niente di più. Alla richiesta di info da parte nostra ci hanno liquidato con un \"non sono cosa a cui dovete pensare voi\".
Adesso scopro che potevo seppellire mio figlio dove volevamo o comunque che dovevano informarci sull'iter...mi sento male...
#7607

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 48
  • Ringraziamenti ricevuti 0

gio ha risposto alla discussione Re:aborto spontaneo 22 settimane

Se può aiutarti a star meglio, anche nella civilissima Bologna, anche nell'ospedale più famoso per ostetricia e ginecologia, nessuno ti dice niente!!!
Anche se glielo chiedi!?!?
C'è tanta di quell'ignoranza sull'argomento che è spaventosa. Solo così li posso scusare!
Ti abbraccio Gio
#7615

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 2020
  • Ringraziamenti ricevuti 3552

claudia ha risposto alla discussione Re:aborto spontaneo 22 settimane

Care, quanta amarezza quando (troppo tardi) si scoprono cose di cui non eravamo state informate e che pensavamo impossibili....Per poi invece vedere come basterebbe avere buon senso, e tutto sarebbe più facile e meno traumatico per noi.
Per ovviare in parte a questo inconveniente, nella nuova edizione di piccoli principi ci sarà l'appendice con la legge sul regolamento cimiteriale (così almeno qualcuno la studia).
Per serand: non preoccuparti, credo che tu possa fare richiesta all'azienda ospedaliera e al comune e, nel caso che tu lo voglia, chiedere la restituzione del corpicino e la tumulazione in altra sede.
La legge italiana parla chiaro, a questo proposito, e \"lei non deve occuparsi di questo\" non è una risposta in ottemperanza della legge.
Facci sapere se possiamo essere utili

Claudia
Che io possa avere la serenità per accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio e la forza per cambiare quelle che posso cambiare e la saggezza per conoscere la differenza tra le une e le altre e intravedere le scelte dove pensavo non ce ne fossero\"
#7618

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 139
  • Ringraziamenti ricevuti 1

Serena C. ha risposto alla discussione Re:aborto spontaneo 22 settimane

Grazie Claudia,
ho già telefonato due volte all'Ospedale di Nuoro e mi hanno detto che ormai non posso far niente. A noi sarebbe piaciuto cremarlo e avere le ceneri da poter lasciare in mezzo al mare, che adoriamo, solo l'idea che sia lì mi fa star malissimo. Mi passano da un telefono all'altro, mi dicono che solo dalle 25/26 set si può scegliere (ma ho parlato con un amico, avvocato, e mi ha detto che non è così). Insomma, nella pratica non mi hanno detto niente di niente, sembra quasi non sappiano che dirmi, solo <<signora, abbiamo pensato noi a seppellire suo figlio>> ed io <<dove, quando è stato fatto?>> di là silenzio.

Che devo fare?
#7688

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 11
  • Ringraziamenti ricevuti 0

Saya ha risposto alla discussione Re:aborto spontaneo 22 settimane

quando sono morte le mie bimbe ha deciso mio marito.
All'ospedale gli hanno chiesto cosa voleva fare e lui, sconvolto da quello che stava accadendo, ha chiesto informazioni, allora gli hanno detto che doveva decidere lui, ma che loro di prassi cremavano i feti (le mie bimbe avevano 22 settimane e qualche giorno), e lui in quel momento ha detto di si, che andava bene.... peccato che le abbiano incenerite...
non aggiungo altro.
#7967

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 139
  • Ringraziamenti ricevuti 1

Serena C. ha risposto alla discussione Re:aborto spontaneo 22 settimane

Aggiorno questa pagina nella mia storia:
Matteo \"sembra\" sia stato riposto nell'area dell'ospedale adibita a queste cose. Mi hanno detto che le tombe non hanno nome ma un numero e che se andiamo lì, diciamo il mio nome a cui corrisponderà il nome del figlio e il numero della tomba...ma non ci credo mica tanto, scusate ma sono un pò diffidente.

Poi sto portando avanti la lotta per avere le mie ecografie che non mi vogliono dare!!!!! Ho ricevuto la cartella clinica che sembrano dei fogli scarabocchiati, tutto un casino e delle ecografie nessuna traccia. Mi passano da ginecologia all'archivio alla direzione sanitaria (per telefono) e nessuno mi dà una risposta precisa. Ho detto in modo esplicito che le eco mi servono, soprattutto la prima in cui il gine decide di ricoverarmi perchè la placenta è leggermente incanalata....ne ho diritto.
Che stress passare le mattine al tel per questa cosa :(
#7983

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 48
  • Ringraziamenti ricevuti 0

gio ha risposto alla discussione cosa può essere successo?

Chiedo a voi tutti un aiuto per provare a capire una cosa. Era un po? di tempo che un pensiero fisso mi frullava in testa, mi domandavo cioè dove potesse essere seppellita Arianna. Premesso che il giorno in cui mi fecero partorire la mia bimba morta, mi fecero firmare un modulo di cui non ricordo bene il contenuto (capite, ma il momento non era proprio dei migliori!!!), ma la sostanza era che autorizzavo l?esecuzione dell?autopsia (di cui continuo ad essere convinta) e che tutti i dati raccolti dagli esami sarebbero serviti per una banca dati prevista a livello nazionale per lo studio di possibili cause delle morti in utero o perinatali. Verbalmente, poi, (e in maniera neanche troppo carina!) mi dissero che non avrebbero potuto restituirmi niente di Arianna, perché il corpo era veramente piccolo e dopo gli accertamenti di rito non sarebbe rimasto molto.
La settimana scorsa ho voluto comunque fare una verifica non ricordandomi bene come potessero essere andate le cose. Ho telefonato al servizio cimiteriale del Comune di Bologna che ha fatto le sue verifiche e mi hanno risposto che non era stata seppellita. Mi hanno consigliato di sentire dalla camera mortuaria dell?ospedale in cui avevo partorito per verificare che non fosse ancora li. Alla camera mortuaria mi hanno detto che non era li e che avrebbero sentito dall?ambulatorio in cui erano state fatte le analisi su placenta e cordone e dove era stata fatta anche l?autopsia. Dopo poche ore mi chiama l?anatomopatologa che aveva eseguito l?autopsia la quale mi ha detto che i diversi organi della bimba erano stati conservati e sono tuttora presso di loro, e che di quelli non è possibile richiederne la disponibilità. Di tutto il resto non è rimasto molto e comunque era talmente in avanzato stato di autolisi per cui non è stata data disposizione per il seppellimento.
Premesso che in questa ?lotta? sono da sola nel senso che è un?esigenza che avverto solo io e non anche mio marito, premesso che io stessa talvolta ho timore di andare a fondo nella questione e forse neanche troppa voglia, forse per la paura di smuovere il polverone che ho dentro!!! Insomma, non so cosa fare, mi accontento della spiegazione che mi è stata data oppure maliziosamente devo pensare che abbiano fatto qualcosa di sbagliato a cui ora loro non sono più in grado di mettere rimedio? Perché deve essere sempre così difficile!!!
Insomma io sono arrivata a questa conclusione, ma non so se è plausibile: il foglio che ho firmato al momento del parto autorizzava alla non restituzione del corpo e residui di esso, a favore di questa banca dati relativa allo studio di possibili cause delle morti in utero o perinatali. Oppure la verità è che nonostante l?autopsia qualcosa della mia bimba poteva comunque essere seppellito???
Voi cosa ne pensate? A qualcuno di voi è stato fatto firmare qualcosa di analogo?
Grazie Gio
#8877

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 576
  • Ringraziamenti ricevuti 66

Lucy ha risposto alla discussione Re:cosa può essere successo?

secondo me potresti iniziare col richiedere una copia del foglio che hai firmato, che forse potrebbe anche essere allegato alla tua cartella clinica... poi c'è sempre il tribunale del malato al quale rivolgersi per chiedere informazioni... un abbraccio
#8880

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Posts 8
  • Ringraziamenti ricevuti 0

Aurorè ha risposto alla discussione Il diritto......del suo riposo

Dopo aver ricevuto \"le più sentite scuse\".dalla direz sanitaria........non faccio altro ch e pensare che per uno sbaglio...(o poca importanza al fatto accaduto dell'a.s).....la non informazione della possiiblità di tumulazione........il mio angioletto non potrà \"riposare in luogo consacrato.com'era nel suo sacrosanto diritto.....perchè la legge mi impone che io ora non possa più far niente in quanto è stato fatto l'esame istologico......(fissato in formalina)...quindi son arrivata fin qui in questa mia battaglia.......per aver \"le scuse........e il consiglio di dire una preghiera ..perchè lui/lei è la.....(in archivio)..senza poter rendergli/le una degna sepoltura (cremazione =eventuale)...............
Per una superficialità.........per volere altrui ......ora la mia battaglia è arrivata a termine............:dry:
Monique
#10473

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.297 secondi