The Lancet Stillbirth Series The Lancet - UK The Lancet Stillbirth Series

The Lancet Stillbirth Series

Nell'Aprile 2011 The Lancet, il prestigioso giornale che è riferimento di migliaia di medici in tutto il mondo ha pubblicato un numero speciale interamente dedicato alla morte intrauterina, con una serie di sei articoli scritti da ricercatori di tutto il mondo. La serie è stata presentata a Firenze da CiaoLapo Onlus, partner italiano del Lancet Stillbirth Series steering commitee, che ha collaborato alla realizzazione delle indagini.

Ogni anno nel mondo muoiono tre milioni di bambini nel ventre delle loro madri.
Questo tasso di mortalità è il doppio, per fare un esempio di quello per AIDS.
E' necessario che il mondo, i media e le classi politiche prestino attenzione a questi dati drammatici.
8770 morti al giorno, e apparentemente nessuna consapevolezza, sociale e sanitaria, sulla morte intrauterina.
Apparentemente, nessun "rimedio" a questa dolorosa epidemia.

La serie di articoli riguarda sia le più recenti statistiche epidemiologiche mondiali, sia le cause, sia le strategie preventive, sia nella prospettiva dei paesi in via di sviluppo, che di quelli ad alto reddito.
Il messaggio è che la morte intrauterina è priorità sanitaria molto spesso ignorata e trascurata, e che ci sono notevoli dimostrazioni che il tasso di morti intrauterine potrebbe essere notevolmente ridotto. Inoltre, la serie sottolinea che per raggiungere questo obiettivo sono necessari alcuni passi relativamente semplici e poco costosi.
Questo numero interamente dedicato alla morte intrauterina offre l'opportunità di diffondere capillarmente in tutto il mondo e dunque di cambiare strategia in molti paesi e anche nel nostro.
CiaoLapo Onlus, come membro dell'International Stillbirth Alliance ha il pregio e l'opportunità di essere il referente italiano di questo evento, di grande consolazione e speranza per i genitori che hanno già perso un figlio, ed oggi affrontano il lutto con coraggio e tenacia, e fondamentale  per tutti i genitori che verranno, al fine di proteggerli per quanto possibile dalla perdita di un bambino in gravidanza.

The Lancet ha pubblicato il numero sulla morte intrauterina Giovedì 14 Aprile 2011. La diffusione è avvenuta simultaneamente in molte parti del mondo.

Tra i partner di questa importante iniziativa, l'International Stillbirth Alliance, la World Health Organization, Save the Children, UNICEF, UNFPA e altre organizzazioni internazionali, tra cui CiaoLapo Onlus.
Il lavoro, promosso dalla fondazione Bill and Melinda Gates, ha l'obiettivo di agire su tutti i campi per promuovere un cambiamento significativo entro il 2020 nei tassi di morte intrauterina.
L'intero campione di articoli è scaricabile direttamente sul sito di The Lancet ed è accessibile a tutti.
CiaoLapo, partner italiano dell'International Stillbirth Alliance, ha partecipato alla raccolta dei dati italiani ed ha curato la traduzione italiana dell'Executive Summary.
L'evento è stato promosso con una tavola rotonda e una conferenza stampa realizzate il 15 Aprile 2011 alle ore 11 presso la sala 009 del Nuovo Ingresso di Careggi (NIC), viale Morgagni 85, Firenze.

 

View the entire set on Flickr

Last modified onMartedì, 28 Agosto 2018 14:16
CiaoLapo Onlus

Claudia Ravaldi. Psicoterapeuta e medico, fondatore e presidente di CiaoLapo Onlus. Nasco nel 1974 d’estate. Pronuncio le mie prime parole a sette mesi (mamma e pane, ma non in quest’ordine…) e inizio a leggere e scrivere a 4 anni, per non smettere praticamente più. Dopo il Liceo Classico mi laureo in Medicina a Firenze, mi specializzo in Psichiatria e studio Psicoterapia a Milano. Ho lavorato per dieci anni nel campo dei disturbi del comportamento alimentare, come clinico e come ricercatore. Oggi mi occupo prevalentemente di relazione terapeutica, comunicazione e salute, alimentazione consapevole, mindfulness, EMDR, gravidanza e maternità, lutto e salute perinatale, collaborando da libera professionista con vari enti e dipartimenti universitari come ricercatrice e docente. Dopo la morte a fine gravidanza del mio secondo figlio ho fondato e presiedo l'Associazione CiaoLapo Onlus (www.ciaolapo.it) per la tutela della gravidanza a rischio ed il supporto psicologico ai genitori colpiti da lutto perinatale.

Website: www.psico-terapia.it
Login to post comments