Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password:
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Polidramnios acuta e idrope fetale improvvisa.

Polidramnios acuta e idrope fetale improvvisa. 08/01/2014 02:46 #144102

  • Alessandra81
  • Avatar di Alessandra81 Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Ciao a tutti, mi chiamo Alessandra. Lascio un messaggio qui, il primo, perché cerco qualcuno che abbia avuto la mia stessa esperienza. Su internet riesco a trovare ben poco. Alla 32esima settimana ho avuto un'improvvisa situazione di polidramnios acuta e idrope fetale. Una settimana prima la mia eco era perfetta. è successo tutto all'improvviso. Ho dovuto partorire d'urgenza ma il bambino non ce l'ha fatta.
Vi ringrazio per lo spazio concesso e per il lavoro che fate con questo sito. Un saluto a tutti.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: Polidramnios acuta e idrope fetale improvvisa. 10/01/2014 10:20 #144156

  • Pumy
  • Avatar di Pumy
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 26
  • Ringraziamenti ricevuti 11
Io purtroppo non so nulla di questa diagnosi che ti hanno fatto. Volevo solo mandarti un grande abbraccio...e se può consolarti pensa che vedere tuo figlio piangere e star male per due mesi e, sentire la sua manina stretta alla mia la mattina che lo portiamo in sala operatoria, e davvero un male devastante!!!!
Ringraziano per il messaggio: Alessandra81

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: Polidramnios acuta e idrope fetale improvvisa. 12/01/2014 06:35 #144192

  • Maria1975
  • Avatar di Maria1975
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 1571
  • Ringraziamenti ricevuti 1714
io ho avuto il Polidramnios per Thea. Putroppo il mio gine. non aveva l'abitudine di misurare le tasche del liquido amniotico quindi non so se era una cosa che mi è successo gradualmente o all'improvviso.

Io cmq ho scoperto di avere troppo liquido amniotico solo dopo aver saputo che il cuoricino di Thea non batteva più. Come hai detto tu nn c'è un granche di info sul polidramnios su internet.

In una trasmissione televisivi inglese sul parto hanno fatto vedere una mamma che aveva il polidramnios e l'hanno fatta partorire prima perchè c'era il rischio che il bambino non riuscisse a stare bene in utero.

Idrope fetale non so cosa sia.

Ti mando un abbraccio forte e tanti bacini alati a tuo piccolo.

Maria con Thea nel cuore.
Ringraziano per il messaggio: Alessandra81

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Polidramnios acuta e idrope fetale improvvisa. 06/03/2014 00:35 #145027

  • trice
  • Avatar di trice
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 35
  • Ringraziamenti ricevuti 16
Ciao cara mamma sono trice. io ho avuto la polidramnios come te. Il mio piccolo Diego aveva un'ernia diaframmatica. sono stata ricoverata una settimana prima di partorire per questo problema ma purtoppo non hanno approfondito con esami più accurati. La settimana dopo mi sono venute le doglie perchè ero gia di 39 settimane. Mi hanno fatto letteralmente crepare dal dolore prima di farmi il ceareo,che con questa patologia dovrebbe essere la prassi. Purtoppo il mio piccolo non ce l'ha fatta,se solo avessero fatto una diagnosi la settimana prima,forse Diego sarebbe con noi adesso. Ti mando un grosso abbraccio
Ringraziano per il messaggio: Alessandra81

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Polidramnios acuta e idrope fetale improvvisa. 18/04/2014 22:14 #145445

  • vale9
  • Avatar di vale9
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 25
  • Ringraziamenti ricevuti 8
Cara Alessandra,
non entro più tanto in CL e leggo solo ora questo tuo post. Il titolo mi ha colpito, è la medesima diagnosi che ho avuto io. Ben quasi 9 anni fa, ormai. Il mio cucciolo, Tommaso, ha iniziato a gonfiarsi, a riempirsi di acqua e io con lui. Tutto gradualmente ma "velocemente": nell'arco di 10 giorni, io ero diventata enorme, piena di liquidi ovunque. E lui con me. La sindrome allo specchio, si chiama: quello che ha uno dei due, lo prende anche l'altro. Senza stare a raccontarti come, dove, quando e l'iter per arrivare al cesareo, l'autopsia ha rilevato le stesse tue problematiche. Conseguenze di una situazione policistica polmonare che comporta proprio quel che hai avuto anche tu. Chiaramente, ci sono 3 livelli di gravità di questa patologia polmonare, e lui aveva la peggiore, quella incompatibile con la vita. Una patologia congenita, non visibile prima di una certa data, vale a dire prima della formazione dei polmoni. O meglio, non visibile con una semplice ecografia. Forse con una di II livello, fatta da qualcuno di MOLTO esperto, si sarebbe potuta vedere. Ma in ogni caso, oltre a non saperlo mai, resta il fatto che, anche vedendola, avremmo potuto fare ben poco: Tommaso non sarebbe potuto sopravvivere. Il tutto è avvenuto in quella che credevo essere la mia 29 settimana: poi l'autopsia mia ha ridatato la gravidanza, ero a 31 settimane. Se dovessi avere bisogno di altre informazioni, contattami pure: posso inviarti il responso dell'autopsia, via mial privata. Ti abbraccio forte e abbraccio il tuo dolore, valentina

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Polidramnios acuta e idrope fetale improvvisa. 15/05/2014 10:09 #145658

  • ElisaCarpy
  • Avatar di ElisaCarpy
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Ciao Alessandra,
a me è successo alla 37 settimana: polidramnios ed idrope fetale per quella che poi si è rivelata una cardiomiopatia dilatativa idiopatica della mia piccola, che è morta dopo 3 mesi dalla nascita.
Le situazioni che possono causare un'idrope fetale sono tantissime...solo un'autopsia può chiarirle...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Polidramnios acuta e idrope fetale improvvisa. 15/05/2014 10:44 #145659

  • anjo
  • Avatar di anjo
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 11
  • Ringraziamenti ricevuti 16
Ciao Alessandra, io faccio parte di questa assurda problematica che è l'idrope fetale. Tutto perfetto e meraviglioso fino alla 30ma sett. Non si sa per quale motivo, i medici hanno escluso tutto ciò che poteva portare all 'idrope... Profili genetici perfetti,malformazioni non ce n'erano e tutto nella norma ma sempre che la mia piccola Cristina è vissuta 3 ore dalla nascita. Io avevo una pancia abnorme con una bimba che pesava 4.600 kg.... E in più purtroppo ho trovato dei cani al posto dei dottori ossia dalla diagnosi mi hanno fatta stare ancora un mese in ospedale senza fare nulla,peggiorando le cose e se non partiva il mio travaglio sono sicura che esplodevo.... L'autopsia ha rilevato una fibroelastosi endocardica che comunque non aveva all'eco di II livello infatti è stata una conseguenza dell'idrope. Quello che mi fa arrabbiare di piu è non aver potuto vedere la mia bimba come era.... Ho delle foto ma con tutto quel gonfiore non di delimitano i lineamenti, la fronte con gli occhi era un tuttuno...... E questo per colpa di quei medici che non so cosa aspettavano ad operarmi!!!!!!! Se ti può interessare sono stata al gaslini di genova e ho trovato tutto quello di cui avevo bisogno e mi hanno fatto fare esami su esami per un ulteriore gravidanza... Ti abbraccio e per qualsiasi dimanda contattami pure....

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Polidramnios acuta e idrope fetale improvvisa. 17/05/2014 18:37 #145681

  • Valentina4712
  • Avatar di Valentina4712
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 167
  • Ringraziamenti ricevuti 230
Ciao Alessandra,anch'io faccio parte di quest gruppo purtroppo..l'idrope maledetta ha colpito anche la mia prima figlia Anita.
Ho vissuto una gravidanza perfetta in tutto e per tutto fino a 35 settimane. ero esattamente a 35+2 quando ho notato che Anita si muoveva di meno rispetto a solito (lei era sempre stata molto attiva),così sono andata dal mio ginecologo per fare un'ecografia di controllo. Appena ha acceso il monitor ho visto il suo volto cambiare espressione ed ho visto il vuoto nei suoi occhi,l'incapacità ed il timore di dirmi cosa stava accadendo..Anita era piena di liquido,aveva per l'appunto l'idrope e l'ascite. Anch'io ero molto gonfia,la pancia era molto grande e le caviglie gonfissime..ma tutto questo poteva anche risultare normale dato che eravamo a Luglio e faceva caldissimo.
sono stata ricoverata d'urgenza al policlinico universitario di Padova,dove il 4 luglio 2012 ho dato alla luce la mia bambina tanto speciale..è stata subito portata in TIN ed i medici hanno tentato di tutto,hanno fatto ogni cosa pur di riuscire a salvarle la vita..ma non è stato possibile..
Il giorno seguente la nascita non ce l'ha fatta.
E' stata fatta ogni sorta di indagine dopo la morte di nostra figlia..autopsia,cariotipo,esami genetici,metabolici,infettivi,istologia placentare ecc..esami su di me..ma nulla,tutto risultava nella norma ed Anita risultava essere una bimba normalissima ed apparentemente sana. Un punto interrogativo che mi resterà a vita..

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.153 secondi