Avviso
  • Il forum è in modalità di sola lettura.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password:

ARGOMENTO: Buon compleanno piccolo mio...

A me è successo...e non ci voglio credere!!! 09/07/2018 17:50 #158453

  • Michele
  • Avatar di Michele Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 79
  • Ringraziamenti ricevuti 78
Cara Carmen, ti ho pensato molto e non vedendo tue risposte ti dico la verità..mi sono un pò preoccupata. Il Dolore è meno forte quando lo si condivide, e come io lo faccio con voi, voi fatelo con me. Ci spero tanto che il tuo compagno cambi rotta di pensiero, perchè da soli non ci si può riuscire e te lo stai facendo con estrema forza cercando di non crollare e nello stesso tempo sostenere lui.
Ti sono vicina,
Un forte abbraccio,
Lara

A me è successo...e non ci voglio credere!!! 10/07/2018 13:45 #158456

  • BFerro
  • Avatar di BFerro
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 40
  • Ringraziamenti ricevuti 38
Ciao Lara, anche a me dopo un po’ sembrava peggio di prima perché ho veramente realizzato cosa fosse successo. Prima era come se vivessi un sogno, era come se fossi all’esterno e guardassi un brutto film ma poi ho realizzato. Mio figlio era morto ed era tutto vero e reale, non sarebbe mai più stato tra le mie braccia. Ti abbraccio forte forte.
Barbara

A me è successo...e non ci voglio credere!!! 10/07/2018 15:33 #158458

  • valitza
  • Avatar di valitza
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 43
  • Ringraziamenti ricevuti 30
Ciao Lara
sono Valeria, io ho perso il mio bimbo a fine maggio nella sedicesima settimana , ma ti scrivo in realtà perchè la tua storia mi ha inevitabilmente fatto pensare al mio primo parto, grazie a Dio andato poi bene
Anche io gravidanza perfetta, ma per qualche motivazione mia figlia nn usciva.
Ho spinto per piu di un ora e mezza chiedendo alle ostetriche se non potessero fare qualcosa. Mi ha lasciata perplessa leggere che hai spinto per 2 ore. Ho poi chiesto alla mia ginecologa che dice che dopo un'ora di spinte è molto pericoloso, perchè come spingiamo noi, spingono anche i bimbi.
La mia bimba è nata solo con una manovra particolare del ginecologo, che poteva anche muoversi prima, sinceramente, ed era già tutta nera e non respirava. E' uscita tutta molle senza una lacrima.
Questo perchè aveva ingerito il meconio, la cacchina nera che fanno i bimbi appena nati. Lei ovviamente spingendo l'ha fatta nella pancia e se l'è mangiata. Così non le si sono aperti i polmoni.
Erano tantissimi dottori ostetrici e pediatri intorno a me, mia figlia è stata portata correndo al TIN dove non ho mai ben capito cosa le abbiano fatto. A quel punto due pediatre mi han detto quello che era accaduto e io ho chiesto se sarebbe vissuta o se sarebbe morta. Parole che una mamma non dovrebbe mai dire.
Lei poi ce l'ha fatta.
Leggere le tue parole mi ha fatto venire i brividi e le lacrime agli occhi.
Te l'ho scritto perchè io non sono un dottore, assolutamente, ma essendo forse simile, magari una causa potrebbe essere quellla? Non saprei.
Mia nonna aveva partorito una bimba sanissima nata senza respirare per lo stesso motivo. Aveva ingerito il meconio per una brutta assistenza durante il parto. Con me non c'era stata brutta assistenza ma sicuramente hanno scherzato col fuoco prolungando i tempi in modo assurdo.
Non posso fare altro che abbracciarti forte e mandare un bacio a Michele
Valeria

A me è successo...e non ci voglio credere!!! 10/07/2018 16:04 #158461

  • Michele
  • Avatar di Michele Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 79
  • Ringraziamenti ricevuti 78
Carissima Valeria, ringranzio anche te per le tue dolci parole...
per quanto posso dirti so che le mie acque erano limpide e la "prima cacchina" Michele l'ha fatta poco prima di uscire, così ricordo che mi abbia detto il primario mentre valutavamo insieme l'accaduto nelle poche ore successive...infatti continuava a dire che andava tutto bene, e non sà capacitarsi di cosa sia successo, nessun calo del battito, nessuna sofferenza...tutto in meno di un minuto. Anche lui ha dovuto fare una manovra e usare la ventosa per aiutarmi..che sia successo qualcosa lì? Di sicuro "penso" (non oso pensare che mi abbiano detto una bugia per proteggere il loro lavoro) ma se avessero avuto già un minimo riscontro al momento della nascita me lo avrebbero detto...Nei prossimi mesi speriamo che l'autopsia ci dia una spiegazione logica...anche se non me lo riporteranno mai indietro...
Ho spinto almeno per due ore sicuro..non ce la facevo più..ma le ostretiche erano talmente tranquille che se non ti affidi a loro come si potrebbe fare altrimenti?
Ne io ne il mio compagno abbiamo riscontrato delle negligenze da parte loro...ma..forse solo il responso del Gaslini ci dirà qualcosa.
Ti mando un grosso abbraccio a te mamma Valeria e ai tuoi piccoli amori, in terra ed in cielo,
Lara

A me è successo...e non ci voglio credere!!! 10/07/2018 16:10 #158462

  • valitza
  • Avatar di valitza
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 43
  • Ringraziamenti ricevuti 30
Spero tanto avrai una risposta a breve.
Il dolore non passerà ma almeno gli darai un nome.
Ti abbraccio.
Ringraziano per il messaggio: Michele

A me è successo...e non ci voglio credere!!! 11/07/2018 00:29 #158463

  • FabianaAurora
  • Avatar di FabianaAurora
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Ciao dolce Lara, sei una donna coraggiosa e molto forte, già solo per il fatto che hai voluto raccontarci la tua storia.
Il 26 Dicembre io e mio marito abbiamo perso la nostra piccola principessa Aurora, a 40 settimane esatte.
Era il giorno della scadenza e scattata la mezzanotte partono le contrazioni... prima una ogni tanto e poi ravvicinate.
Siamo corsi in ospedale, non vedevamo l'ora di abbracciarla... ricordo ancora quando tra una contrazione e l'altra mi avviavo su quella stradina che portava all'ingresso dell'ospedale, ghiacciata... una tipica notte gelida di dicembre.
Arriviamo in sala parto, tracciato... il battito non si trova, prova un'altra ostetrica, niente... il battito non si sente.
Ci portano all'ecografo e li... abbiamo potuto vedere con i nostri occhi che il cuoricino di Aurora non batteva più...non ci volevo credere... fino a 4 ore prima minimo l'avevo sentita scalciare come al solito!!
Ebbene, alle 4:01 del 26/12/17 con parto naturale, è nata in silenzio, la mia piccola gioia di 3600 kg per 49 cm.
Mi ritrovo a pieno nella tua condizione, i parenti che ti abbracciano per le condoglianze e lo sguardo dei nonni che fino a qualche ora prima fantasticavano su di lei. Poi arriva il giorno del funerale... e li come in trans, era tutto un incubo, io e mio marito immobili, freddi, in balia degli avvenimenti, della gente che ci abbracciava, in balia delle carte da firmare.
Sono passati quasi 7 mesi, l'esito dell'autopsia è arrivato, ma non è stata trovata una causa.
Ho fatto analisi su analisi all'ospedale Mauriziano di Torino io stessa, e nemmeno su di me è uscito nulla.
All'inizio lo trovavo pazzesco, ero arrabbiata perchè nessuno sapeva darmi una motivazione, ora però, il fatto di aver escluso motivazioni gravi...mi rassicura un minimo, perchè se Dio vorrà potrò ridarle la vita, o almeno potrò darle la possibilità di creare il suo fratellino/sorellina, che come dice una storia nella quale da poco mi sono imbattuta, sono le nostre stelline a creare il proprio fratellino/sorellina arcobaleno.
Ti abbraccio forte Lara, abbraccio forte il tuo dolore e spero di essere riuscita a togliertene un pochino. Non sei sola, per fortuna l'amore delle mamme e dei papà presenti in questo sito, è talmente forte che aiuta ad affrontare il peggio, perchè nessuno può capire ciò che un lutto del genere porta con se.. nessuno, tranne chi lo ha e lo sta portando come te.Un grande bacio soffiato al tuo piccolo Michele, che ora sono certa, gioca insieme a tutti i nostri angioletti e ti, vi protegge sempre più. Fabiana mamma speciale di Aurora.
Ringraziano per il messaggio: AlmaImmensoAmore

A me è successo...e non ci voglio credere!!! 11/07/2018 10:08 #158466

  • frafor
  • Avatar di frafor
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 9
  • Ringraziamenti ricevuti 5
Ciao Lara
Sono Francesca. Esattamente oggi sono due anni che ho perso la mia piccola Giorgia. Al contrario di tuo figlio,Giorgia non stava bene. Era sofferente a causa di un distacco di placenta,peccato che i medici sono intervenuti solo dopo un'ora emezza dal ricovero. Nessuno si è accorto di nulla.Cesareo d'urgenza,anestesia sbagliata.Dottori che hanno cercato di insabbiare tutto.Solo dopo mesi sono riuscita ad avere la cartella clinica ma caso strano senza risultati dell'autopsia,saltata fuori solo dopo denuncia e sequestro dei carabinieri. Pensa,il mio fascicolo era sparito anche in tribunale!!! Fino a che riuscirò andrò avanti perché mia figlia è stata uccisa dai dottori. Cerca la verità anche tu. Vai avanti! La nostra vita purtroppo non sarà più come prima,io ho un altro figlio che fortunatamente mi riempie le giornate ma anche lui reclama la sorella e mi toglie i sensi per avere una sorellina o u n fratello. Non è facile neanche per lui perché Giorgia può solo immaginarla e vorrebbe vederla,toccarla e viverla...dobbiamo andare avanti anche se non è facile. Un abbraccio
Francesca

A me è successo...e non ci voglio credere!!! 11/07/2018 14:55 #158471

  • BFerro
  • Avatar di BFerro
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 40
  • Ringraziamenti ricevuti 38
Ciao mamma Lara, mi dispiace per il vostro piccolo Michele. Sono Barbara la mamma di Mario. Teniamoci la mano e percorriamo insieme questo lutto. Io ho tante amiche, molto carine ma fanno fatica a capire..purtroppo..ma le mamme speciali non devono spiegarsi, si capiscono.. un abbraccio forte forte e un bacino a Michele.
Ringraziano per il messaggio: Michele

A me è successo...e non ci voglio credere!!! 11/07/2018 19:56 #158480

  • Michele
  • Avatar di Michele Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 79
  • Ringraziamenti ricevuti 78
Ciao fabiana, grazie per le tue parole e le parole di tutte voi..mi date una forza indescrivibile! Non vi dico che sto sempre meglio, ma vedo una luce di speranza grazie a voi di continuare, di andare avanti...certi momenti sono davvero troppo duri..troppo.
Hai pienamente ragione, sono i nostri angeli che ci danno la forza e la voglia di regalare un fratellino o una sorellina!
Mi viene tanta rabbia a leggere la tua storia...non è davvero concepibile passare nove mesi di dolcezza e gioia e dopo la fatica del parto ritrovarti a mani vuote..la vita sembra che ci dica "hai fatto bene fino ad ora ma qua comando io e ti distruggo"..mi viene da pensare solo questo.
Ti abbraccio con tutta la forza che ho Fabiana, sono sicura che anche virtualmente arriverà anche il mio sostegno per te, come tu lo stai dando a me...
Lara

A Francesca 11/07/2018 20:07 #158481

  • Michele
  • Avatar di Michele Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 79
  • Ringraziamenti ricevuti 78
Ciao Cara Francesca,
non so perchè ho questo rifiuto, ma se ora penso, la cosa più brutta che possa succedere, ovvero che ci sia stato un errore medico..non so se avrei la forza di reagire anche per vie legali.
Mi sento già distrutta così tanto..è come se fossi rassegnata..ormai non te lo riporta indietro nessuno, e magari finire dopo anni davanti ad un giudice e ripercorrere continuamente l'accaduto...non so..ma ora mi sento così..sbaglio..sono strana???Io vorrei che sia un punto di fine per quel che è successo ed un nuovo inizio per una vita futura. Sono confusa di questa mia reazione ad ora..ma sono vuota, Michele sarebbe stato il tasselo mancante per arricchire ancora di più l'amore con il mio compagno...ma ora lo posso solo immaginarlo...
Un abbraccio anche a te Francesca ed ai tuoi amori,
Lara
Ringraziano per il messaggio: frafor

Sono quasi passati 3 mesi..e mi manchi da morire 26/07/2018 19:51 #158554

  • Michele
  • Avatar di Michele Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 79
  • Ringraziamenti ricevuti 78
Ciao a tutte mamme speciali,
ho passato dei giorni quasi sereni, alcune volte ero triste ma vi dico la verità..avevo voglia di sfoghi diversi e ho preferito non scrivere su questo forum, ma oggi ne ho proprio bisogno...
Lavoro con tranquillità e sono fortunata a essere da sola, perchè ho davvero tante difficoltà ad uscire e ritrovarmi in mezzo alla gente; l' altro giorno ho voluto fare un giro al mercato settimanale...ma dopo poco mi sono sentita a disagio..sono corsa a casa. La quotidianità della gente, la vita frenetica che va avanti fa veramente paura adesso...
e poi c'è il tuo pensiero continuo Michele..ogni sera, ogni mattina...ripercorro quel maledetto 4 maggio e la faccia cattiva della morte che ti ha portato via da me...vorrei stringerti tra le braccia, farti sentire quanta protezione ed amore potevo darti, vorrei sentirti piangere..vorrei riempirti di baci...perchè tutto questo? Perchè la vita ha voluto questo per te e per noi, mamma e papà? Quanto ti desidero Michele, è una sensazione distruttiva, c'è un vuoto incolmabile che non mi da pace, mi sento come una micchia che si sarebbe innescata con te..un esposione di puro amore...non riesco ad accettare che non potrò MAI averti tra le mie braccia...ora non riesco a farlo. Qualsiasi cosa ci diranno i medici, in questo momento non potrebbe darmi pace, perchè non doveva succedere, NON DOVEVA!!! Spaccherei il mondo se potessi ridarti la vita in terra..non è giusto...ho paura al pensiero di andare avanti...di programmare una nuova gravidanza: TU, solo tu, saresti stato il mio primo amore..come posso pensare di dare amore ad un' altra creatura? Ho paura di non riuscirci, perchè QUESTO AMORE era destinato a te e rimane non corrisposto....oggi è un giorno brutto, bruttissimo..un'altra valanga di emozioni che devo attendere si plachino piano piano...
Ti amo tantissimo mio piccolo Michele, non smetterò mai di dirtelo...la TUA MAMMA
Ringraziano per il messaggio: AlmaImmensoAmore

Sono quasi passati 3 mesi..e mi manchi da morire 27/07/2018 15:06 #158559

  • BFerro
  • Avatar di BFerro
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 40
  • Ringraziamenti ricevuti 38
Ciao cara mamma speciale, quanto ti capisco. Il mio Mario è volato via un mese prima del tuo Michele.. ora avremmo dovuto vivere per loro, abbracciarli, baciarli, dargli il nostro latte, annusarli ma tutto questo purtroppo non succederà..hai ragione la vita a volte è ingiusta, sbagliata e contro natura partorire un bimbo morto.. quante lacrime verseremo, quanti giorni no ci saranno..tanti ma io credo che la vita ci riserverà altro..te lo auguro e lo auguro a tutte le mamme speciali. Faremo passi avanti e tanti indietro ma c’è la faremo.
Ti abbraccio cara mamma, un bacino al tuo Michele.
Barbara
Ringraziano per il messaggio: Michele

A Francesca 28/07/2018 22:17 #158574

  • frafor
  • Avatar di frafor
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 9
  • Ringraziamenti ricevuti 5
Ciao Lara...anche noi inizialmente ci eravamo rifiutati,contro tutti i nostri parenti, a denunciare l'ospedale e l'accaduto, ma purtroppo,dopo mesi di bugie e di non risposte siamo stati costretti. Ti dico la verità,non è facile e ogni volta è uno strazio ma comunque,finché ne avrò la possibilità,io andrò avanti per mia figlia. Nessuno me la darà indietro,ma se qualcuno ha sbagliato è giusto che paghi e non sto parlando di soldi ma ben altro perché queste cose non devono accadere più. Se un ospedale ha carenza di personale o il personale non è competente è giusto che chiuda,visto che il mio non è stato il primo caso...un abbraccio forte e un bacio soffiato al tuo piccolo
Francesca
Ringraziano per il messaggio: Michele, AlmaImmensoAmore

A Francesca 29/07/2018 23:23 #158577

  • lightmoon
  • Avatar di lightmoon
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 24
  • Ringraziamenti ricevuti 13
Ciao Lara sono Marilena mamma di Ilaria nata a 35 settimane lo scorso 6 febbraio, solo un paio di settimne ho scoperto che la bimba aveva una grave malformazione al cervelletto.
Capisco il tuo dolore e quel senso di inadeguatezza quando ti trovi in mezzo ad altra gente, ci vuole tempo, no sono fatta tutta la maternità e forse è stato il momento in cui sono stata meglio, perché mi sono trovata faccia a faccia con il dolore non l’ho accantonato, l’ho affrontato, anzi lo sto affrontando, ci sono giorni che mi faccio tante domande, le stesse che ti poni anche tu, senza trovare risposte, mi dico che sarà la vita a darcele, la stesa vita che crudelmente ci ha tolto un parte di noi. Ma ti auguro di non perdere la speranza e di trovare la forza per riprendere la tua vita! Un abbraccio forte!!
Ringraziano per il messaggio: Michele

Male al cuore 08/08/2018 22:00 #158634

  • Michele
  • Avatar di Michele Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 79
  • Ringraziamenti ricevuti 78
Eccomi di nuovo qua...la mia vera valvola di sfogo..non c'è posto migliore in questo momento per una donna come me...
Mi sembra di essere entrata in un corpo e mente nuovi..non mi riconosco più..
Non riesco a stare in mezzo alla gente, sclero come un matto per nulla...oggi ho pesantemente insultato uno che aveva malamente messo la macchina con rimorchio in un posto ostruendo il passaggio..ma penso...lui avrà pensato che fossi deficiente per reagire così, ma se sapesse cosa sto passando..se sapesse il marcio che si sta creando dentro di me..vorrei alle volte avere un cartello in testa con scritto "mio figlio è nato morto" per far conoscere a tutti il mio dolore, vorrei che nessuno in questo momento fosse felice, nessuno. La mia vita sembra diventata una prova di sopravvivenza, il dolore è ingestibile. Vorrei svagarmi in qualche cosa, ma non posso..lavoro tantissimo perchè con la campagna non puoi dire "oggi non ci vado" se non "semini" non raccogli, nel vero senso della parola, vorrei almeno la domenica prendere la macchina, la moto e rifugiarmi magari in qualche spiaggia isolata o montagna, ma non posso, il mio compagno si è preso malattia e bisogna stare agli orari. Sono venuti già 3 volte i controlli..capisco tutto, capisco che c'è gente che fa il furbo, ma una cosa del genere non dovrebbe nemmeno costringerti a stare chiuso in casa. Comunque, ho le ali tappate, le ali che vorrei avere per andare lassù e riprendermi Michele..quanto mi manca, quanto sto male..mi sembra di non farcela, non ce la posso fare..è tutto troppo ingiusto. E poi vedi le altre coppie..che..bhe, a loro è andato tutto bene, ma ti lascia perplesso il fatto di sbirciare la loro vita di su facebook e vedere che dopo due giorni appena dalla nascita di tuo figlio ti fai le foto che ti alleni o commenti articoli del cazzo. Ma dico io, hai tutto sto tempo da dedicare a te stesso? Nelle prime ore di vita di tuo figlio dovresti respirare ogni volta che lui respira, dovresti sentirti accecato da questa meraviglia, dovresti addirittura dimenticarti dei tuoi di bisogni...e invece..come se non fosse successo nulla..come se in realtà quel figlio non te ne frega ma hai solo "accontentato" la voglia di maternità della tua compagna. Bhe, mi fai schifo, mi fate schifo tutti, non sapete nemmeno la fortuna che avete...E poi penso, ma non te ne mai fregato nulla della vita degli altri..te ne frega adesso Lara? Non condivido nulla della mia vita sui social, facebook lo guardo con l'account del mio compagno solo per leggere gli articoli di scienza o i video divertenti sugli animali, forse andare a sbirciare la vita altrui è stata una mossa falsa...me la sono cercata e devo accettare le conseguenze. La vita per gli altri va avanti e bene, non si ferma di certo per come sto io.
E' davvero brutto dover avere pensieri così brutti verso gli altri, verso quelli a cui la vita non sta dando botte di questo genere..io non sono così, non lo sono mai stata. Diciamo che non sono la persona più simpatica e socievole della terra, ma ora mi faccio quasi paura, perchè se prima avevo un muro, ora ho un cemento armato spesso km. E' invidia buona? Odio la parola invidia, perchè l'invidia è di chi non fa nulla per diventare l'invidiato, ma io cosa potevo fare? Michele non ho scelto io di perderti, non ho scelto io di non sentirti piangere, non posso essere invidiosa degli altri, nessuno ha o avrà il mio Michele, lui era mio, solo mio. Però..la vera invidia è il loro senso di pienezza e di orgoglio (che a quanto pare non a tutti viene) che io non posso avere....ho una voragine dentro il mio cuore, e stasera sembra che sia fatta ancora più strada e stia lacerando ancora..e continua... continua.
Vorrei chiamare una mia cara amica, ma...nessuno capisce se non voi quello che sto passando, le vostre parole sono essenza pura per me, perchè voi sapete, voi vivete questo dolore..come me.
Grazie..perchè niente è dovuto e scontato....per chi avrà voglia di rispondermi e tendermi la mano,
anche se non vi conosco tutte, anche se non vi ho mai visto di persona, vi voglio bene, perchè me ne state dando tanto.
Lara
Ringraziano per il messaggio: Kevin, Mamma di Elia, auri18
Tempo creazione pagina: 0.278 secondi