Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password:

ARGOMENTO: Le frasi da evitare con le mamme speciali

Le frasi da evitare con le mamme speciali 10/10/2016 00:33 #155824

  • italianka
  • Avatar di italianka
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 8
Cara mamma, si il dolore e' vostro ma appunto per questo non farti problemi di parlarne con le altre persone, non le farai soffrire lontanamente come stai soffrendo tu. Parla con chi ti senti di parlare, almeno provaci. Potrebbero sorprenderti dalla loro sensibilita'. Se invece vedi che evitano o non capiscono, almeno ci hai provato. Io sto andando da una psicologa e mi ha dato lei questo consiglio. Funziona. Non chiudervi voi due dentro un dolore cosi grande!!!! Ad un certo punto io e mio marito non ci capivamo piu e puo sembrare orribile! Per fortuna la psicologa mi ha spiegato che e' tutto normale e non mi devo deprimere. Cerca aiuto da amici, parenti, specialisti! Un abbraccio forte!!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Le frasi da evitare con le mamme speciali 10/10/2016 00:46 #155825

  • italianka
  • Avatar di italianka
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 8
Nonostante in questi primi due mesi ho cercato di evitare il contatto con le persone, ne ho sentite tante di frasi che scrivete...per fortuna esiste questo forum e ci sentiamo meglio almeno a sapere che non siamo sole..tra tutte le frasi che mi hanno ferita finora c'e la frase dei miei genitori "ma sono passati ben due mesi! Dovresti andare avanti, pensa a tuo figlio (3 anni) e a tuo marito! Non puoi stare cosi!" Come se la mia piccola Nina non fosse una persona tanto importante da mancarmi e per cui mancanza essere triste dopo soli due mesi dalla sua scomparsa!!!! E poi la frase piu fuori luogo possibile da una mamma di tre figli: vuol dire che non era il momento per questa bambina di arrivare. Vedrai che la bambina tornera', tra due mesi o tra due anni, ma tornera'..cercatela!" Incredibile, allucinante, roba da pazzi...
Ringraziano per il messaggio: alessandra050516

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Le frasi da evitare con le mamme speciali 16/10/2016 21:59 #155906

  • alematteo2015
  • Avatar di alematteo2015
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 29
  • Ringraziamenti ricevuti 24
io sono sempre più schifata da queste frasi e reazioni.. Lo faranno anche in buona fede.. ma se attaccassero cervello e cuore magari troverebbero modi migliori per confortarci.. Ma torniamo sempre lì: chi non l'ha vissuto, non può capire!!!

Cara Lisa, si.. capita anche a me di sentirmi "appestata". La maggior parte della gente è letteralmente sparita e se per caso si trova nelle vicinanze tende ad allontanarsi o evitarmi.. credo sia per paura di non sapere cosa dirmi o come comportarsi e allora nel dubbio mi evitano. All'inizio ci stavo malissimo, perché a farlo erano appunto persone che prima mi cercavano e con cui avevo un certo tipo di rapporto! Poi passato il primo periodo di disorientamento e frustazione mi sono resa conto che grazie a questo ho potuto vedere chi veramente valeva la pena e chi no di continuare ad avere al mio fianco. Gli amici veri hanno saputo esserci e ancora sanno esserci per me.. quelli che sono spariti erano evidentemente persone che non valevano tanto quanto credevo.. e perciò meglio averle perse.. Ora di amici veri e vicini ne ho veramente pochissimi.. ma speciali!!!! Pochi ma buoni, niente di più vero! Non aver paura a "fare pulizia".. tieniti vicino solo chi veramente per te vale.. magari saranno pochi.. ma ti daranno molto più di tantissime persone vuote, insensibili e incapaci di capirti e starti vicino come tu meriti..
Un abbraccio
Ringraziano per il messaggio: Erika83

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Le frasi da evitare con le mamme speciali 18/10/2016 19:29 #155923

  • luna19
  • Avatar di luna19
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 50
  • Ringraziamenti ricevuti 66
"Passerà "
No, non passerà mai. E non voglio che passi....voglio che il loro ricordo mi accompagni fino alla morte.
"Fatene subito un altro"
Solo i genitori possono sapere se e quando avranno voglia di cercare una nuova gravidanza. I figli non si sostituiscono...l'amore non si sovrappone cancellando quello che già c'è... al massimo si aggiunge.
"Ora dovete solo dimenticare"
Non voglio dimenticare le mie gemelle. Io sono l'unica custode del ricordo della loro esistenza e come madre sento la responsabilità di mantenerlo vivo.
" non avresti dovuto vederle dopo il parto"
Direste mai una frase del genere ad un genitore il cui figlio è nato vivo? Erano figlie mie sono state dentro di me per sei mesi perché non avrei dovuto vederle? Chi perde un figlio ormai grande non vuole forse dirgli addio abbracciandolo un ultima volta?
Ringraziano per il messaggio: Kevin, Sara80, alematteo2015, Erika83

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Le frasi da evitare con le mamme speciali 21/10/2016 21:06 #155963

  • italianka
  • Avatar di italianka
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 8
Lei: "Come stai?
Io: ..eh..sai ..e' un periodo....
Lei: si, mi ha detto il mio compagno. Ma non pensarci, bisogna andare avanti!
Io: non posso non pensarci (sono passati solo 2 mesi dalla morte della mia piccola dopo che l'ho portata con me per 8 mesi!!! E ci pensero' sempre!!!). Andare avanti si sto cercando ma non e' possibile non pensarci.
Lei: si ti capisco perche sono donna e mamma (non credo proprio visto quello che mi dici!!!), ma e' difficile dare consigli in queste situazioni..( ma chi te l'ha chiesto il consiglio??? Mi hai chiamato per una questione di lavoro, parliamo di quella!)
E' incredibile come la gente puo' essere superficiale, fredda, ignorante, insensibile. Quanto poco ci vuole per dire "mi dispiace" o stringerti la mano anche senza dire niente. No, loro si sentono in dovere di darti consigli! Anche su questo! Anche se ti hanno visto una volta e sono meno dei conoscenti! E che consigli! "Non pensarci e vai avanti!" Proprio un bel consiglio! Dimentica tua figlia e continua la tua vita..anzi, riempi la tua giornata di qualsiasi cosa per non avere il tempo di pensarci..cosi poi un bel giorno scoppia tutto e ti portano direttamente in psichiatria..io invece trovo conforto nel pensare a lei, dedicare il mio tempo a lei (facendo ricerca della causa del suo decesso, guardando le nostre foto, portandole i fiori ecc), parlare di lei, la mia piccola Nina..
Ringraziano per il messaggio: Butterfly68, Sara80, alematteo2015

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Le frasi da evitare con le mamme speciali 02/11/2016 23:43 #156021

  • italianka
  • Avatar di italianka
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 8
"Doveva succedere"....Cosa???!!! Eh NO, questo proprio NON doveva succedere!!!! La mia piccola Nina doveva nascere viva!!! Lei che e' sempre stata benissimo, che e' stata in perenne movimento, che e' cresciuta da dio fino a pesare 2.960 quattro settimane prima del termine, che era bellissima e con un aspetto di una neonata sana..lei doveva nascere perche la sua mamma non ha mai avuto problemi, perche il suo fratellino di tre anni chiedeva ogni giorno QUANDO sarebbe nata e l'ultima sera abbracciando e baciando la pancia ha detto:" buona notte Nina!"...perche il suo papa' sapeva senza l'ecografia com'era messa nella pancia e perche quando andavamo a mangiare la pizza ci chiedevano se eravamo in quattro...dovevamo essere in quattro in macchina e mio figlio si era gia' impratichito a spingere il passeggino...no, cosi proprio NON doveva andare...
Ringraziano per il messaggio: Kevin, Erika83

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Le frasi da evitare con le mamme speciali 01/02/2017 06:14 #156286

  • bordia
  • Avatar di bordia
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 3
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Ciao! Ti capisco, perché anche io ho vissuto una disgrazia! Ho perso il bambino, quando facevo 12 settimane. Ho cominciato avere delle perdite, sono stata in pronto soccorso era 3 volte, e sempre mi hanno rasicurata che tutto andava bene. L'ultima visita è stata il 23 gennaio, e il 25 ho perso il bambino. La cosa brutta e che lo visto con i miei occhi, e quel imaggine nn posso togliermi dalla testa. Il gine e rimasto sorpreso , e ho ancora dei dubbi. Sono giù di morale, però provo a tirarmi su da sola perché solo io posso capire e superare la situazione. Ci proverò appena possibile ad rimanere di nuovo incinta, perché lo desideriamo veramente tanto. Ho sentito e letto tanti casi , però voglio provare ad essere positiva, perché sono giovane! Spero di condividere la mia sofferenza con altre persone, per riuscire a superare meglio! Grazie! E attendo le vostre esperienze!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Le frasi da evitare con le mamme speciali 02/02/2017 02:31 #156292

  • Antonellina86
  • Avatar di Antonellina86
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 36
  • Ringraziamenti ricevuti 4
La mia vicina di casa, io ero rientrata da due giorni dall'ospedale, lei tornava da casa del figlio che aveva appena avuto un bimbo da qualche giorno.
La incontro che usciva dall'ascensore mentre io con la porta aperta aspettavo mio padre che salisse.
Lei: "come va? tutto bene? non ti ho vista!"
Io: "veramente non bene... ho perso la bambina... mi hanno ricoverata perchè mi hanno dovuto indurre il parto...."
Lei: "ah, ma chissà è stato il cane?"

Cioè, non un "mi dispiace" di circostanza, non un "ma come è successo?" nulla di tutto ciò. il suo pensiero era il mio cane. un labrador nero straeducato che ha passato le notti sdraiato sul mio letto (nonostante non gli fosse mai stato permesso di salire) al mio posto mentre io ero nel mezzo abbracciata a mio marito, con la sua testa sulla mia pancia per notti intere finché non ha visto che mi sono ripresa... un cane ha più tatto di quella deficiente che mi abita di fianco.
non sarà mica lei l'animale in tutto ciò????
le ho risposto "no, non è stato il cane, non ho avuto un distaccamento della placenta e da quando ero incinta non mi è mai saltato addosso anzi mi ha sempre protetta a tal punto che neanche mio marito poteva abbracciarmi più! quindi non è stato sicuramente il cane!!!!"
Cose da pazzi.... ma si rendono conto?????

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Le frasi da evitare con le mamme speciali 12/04/2017 04:26 #156656

  • matteoattia
  • Avatar di matteoattia
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 3
  • Ringraziamenti ricevuti 2
come se dare la colpa a qualcuno alleggerisse. Certa gente non si rende conto di ciò che dice

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Le frasi da evitare con le mamme speciali 25/02/2018 14:29 #157678

  • Valetommy
  • Avatar di Valetommy
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 15
  • Ringraziamenti ricevuti 3
Io ho perso il mio Thomas solo 11 giorni fa....ed ho gia’ il mio bel libro da scrivere di frasi che mi sono sentita dire....
“La prima volta che accade e’ bruttissimo ma poi ci fai l’abitudine per le altre volte”
“C’e’ di peggio nella vita”
“Ma stai sempre nel letto??nn riesci a risollevarti un po’??”
“Nn puoi prendere qualcosa??”

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Le frasi da evitare con le mamme speciali 25/02/2018 14:32 #157679

  • Valetommy
  • Avatar di Valetommy
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 15
  • Ringraziamenti ricevuti 3
Scusate mi e’ partito il messaggio...
“Ora buttati sul lavoro” (sono disoccupata)
“Ci riproverete subito vero?”
E tante altre.....
Io sono talmente tanto confusa ora che nn ho bisogno della gente...sto bene a casa mia...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Le frasi da evitare con le mamme speciali 15/05/2019 23:39 #160474

  • momu
  • Avatar di momu
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 9
  • Ringraziamenti ricevuti 4
Il silenzio... Il silenzio di qualcuno mi ha fatto più male delle banali e cattive sciocchezze di altri...
Quella che avrebbe dovuto essere la zia... Mia cognata, la sorella di mio marito. Non un messaggio da quando le cose hanno iniziato a precipitare, non una singola parola sul calvario che abbiamo passato. Nulla. Puff, improvvisamente non ero più incinta per lei... Chissà se ricorda che portavo in grembo suo nipote.
Scusate lo sfogo..

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Le frasi da evitare con le mamme speciali 02/08/2019 17:34 #160693

  • anna.comotto
  • Avatar di anna.comotto
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 3
  • Ringraziamenti ricevuti 3
Il 15 agosto avrei dovuto partorire la mia Margherita. Invece, a quattro mesi dall'IVG (V??? Ancora non mi capacito di questa sigla) mi aggrappo a tutta la forza che la mia piccola mi aveva fatto scoprire crescendo in me, piano piano e stavo cominciando ad accendere qualche luce nel mio tunnel di dolore, imparando a conviverci senza farmi travolgere da questo ma senza negarlo. E per fare questo, mi sono accorta che pensare a lei in maniera concreta, ricordandomi gli aspetti concreti della sua crescita, dedicandomi alla sua piccola tomba al cimitero, mettendo ogni sera la sua ninnananna, … tutto questo mi aiuta. Mi aiutava. Perché due giorni fa un amico, adesso ex amico, invitato alla festa che vogliamo fare per quella che doveva essere la sua nascita, una festa che sia serena, non qualcosa di commemorativo triste, mi ha fatto ripiombare nel dolore e ora provo solo rabbia verso di lui, e dolore per la mia bambina alla quale secondo lui non devo più pensare. Scusate se condivido con voi le sue parole, trascritte pari pari dai messaggi inviatimi, ma non riesco a capacitarmi della forza con cui è riuscito a riaprire la mia ferita… forse condividere con voi mi aiuterà a trovare un nuovo senso…
“Sei giovane, vai avanti, è una cosa molto triste. Ma vai avanti, fai un figlio, fai un figlio al più presto, ok? E basta! E vai avanti. Metti in cantiere un altro figlio e se ricapita vai avanti finché non hai questo figlio! (cos’è? Una corsa verso la medaglia? Un figlio come un trofeo??? E poi, cosa ne sai se vogliamo riprovarci o no, se stiamo aspettando di avere i referti o no, se ci stiamo già riprovando e non arriva… cosa ne sai di tutto questo?)
“Lo dico perché io, per come le vivo io le cose, non sono più disposto a passare dei momenti di tristezza legati a… capisci?” ( a che cosa? No, non capisco che cosa c’entri tu con il dolore che provo io per mia figlia; non sei passato tu attraverso tutto questo, nemmeno come padre!).
E dopo avergli sottolineato che non vogliamo fare una commemorazione, ma passare qualche ora in serenità con chi ci è stato vicino durante la gravidanza e anche dopo:
“Nessuno ci starebbe a una festa così! Non esiste! E’ normale che le persone si trovino scuse per non venire (Ma chi sei tu per giudicare se gli altri, che peraltro non conosci, mi stanno mentendo o stanno dicendo cose vere, e soprattutto, come ti permetti di giudicare la loro sensibilità?!) Molte donne hanno questo problema qua. L’hanno vissuta e sono andate avanti, non sono rimaste … Non lo fanno vivere anche agli altri, in questa maniera, perché è una cosa pesante! Come puoi pensare che sia una festa! Non è una festa di niente! L’hai vissuta troppo questa cosa qua, vai avanti!”
A questo punto gli ho fatto notare che sono più serena ma che ancora un po’ di sfasamento c’è, dovuto al fatto che il mio tempo di gravidanza non sarebbe ancora finito. Risposta: “ma come fai a dire queste? La vita è reale! Non stai vivendo la gravidanza! Non c’è più dentro di te! (grazie, ci volevi tu a farmelo scoprire, non mi basta lo specchio che tutti i giorni mi rimanda l’immagine di un corpo senza pancione, la mano mia e del mio compagno che toccano una pelle non più tesa a proteggere una nuova vita!)! Questa è la realtà, non vivere nella fantasia! La realtà è che questa persona che era dentro di te adesso non c’è più! Probabilmente sta meglio, da un’altra parte! Lo dico nel tuo interesse. Altrimenti vivi nei momenti che regali al niente! Devi svegliarti!” E continua con “sicuramente non sono io la persona più adatta a darti consigli” (e chi te li ha chiesti!) “Non ho vissuto il tuo problema” (appunto, torna indietro e riascoltati). “Sicuramente bisogna vivere il lutto, ma questo lutto ha una durata, non può essere eterno” (sono passati solo 4 mesi… e poi, chi stabilisce qual è la durata del lutto?) “Soprattutto perché questo lutto qua lo fai vivere a tutte le altre persone (non obbligo nessuno a starmi vicino; chi vuole c’è e sa come starmi accanto. Chi non se la sente, o non vuole, è libero di farlo; chi se la sente c'è… chi non se la sente non ha bisogno di giustificarsi. Tu a quanto pare non ci sei, ma nessuno ti ha chiesto nulla), non ha senso!. Questa è una cosa triste, pesantissimamente triste, e va vissuta tristemente. Non c’è nessuna gioia in questo! Accetta che la tristezza sia tristezza e la gioia sia gioia se vuoi vivere veramente le cose alla maniera giusta!” (Ma allora, devo gioire della vita o piangere mia figlia? Deciditi!)
In tutto questo il male è doppio. Perché l’idea della festa l’aveva espressa per primo il mio compagno, che ha un modo di vivere il lutto totalmente diverso dal mio, ovvero voltiamo pagina e andiamo avanti, visto che le cose non si possono cambiare; e questo suo modo diverso è stato anche un po’ un ostacolo alla nostra serenità, in questo periodo, ma un po’ grazie a quello a cui ha partecipato, di CiaoLapo, un po’ vedendo che io sto piano piano imparando a convivere con questo dolore, ogni tanto ha qualche gesto, idea o pensiero che non puntano a negare il ricordo ma ad addolcirlo… e ora si sente dire che questo è sbagliato.
Ho tolto il saluto al mio non più amico. E spero di non vederlo per un po’, perché è la volta che sfogherei tutto su di lui… Ma la cosa più dolorosa di tutte è la forza con cui è riuscito ad aprire questa ferita. Non so, forse sono io ad essere extrasensibile… ma davvero, mi ha fatto male più lui di tutti gli altri

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da anna.comotto.

Le frasi da evitare con le mamme speciali 05/09/2019 11:26 #160771

  • mamma*di*Speranza
  • Avatar di mamma*di*Speranza
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 2
La persona che mi ha fatto più male finora è stata la mia capa...prima ha esordito con "ma come, proprio tu che sei rimasta a casa subito da lavoro, ti sei messa subito a riposo, non ti sei strapazzata...proprio tu che lo volevi così tanto!" :dry: Sì, sono rimasta a casa subito, ho voluto proteggere il più possibile fin da subito questa bambina ma evidentemente non è servito...evidentemente non conta quanto una persona stia a riposo o desideri la propria gravidanza perché questo basti a farla andare bene. E fin qui posso anche "capire" lo stupore...ma poi ha continuato per chiudere il discorso: "Ma sì dai, in fondo eri solo all'inizio, cosa vuoi che sia, meglio adesso che più avanti.. o preferivi avere un parto prematuro o un bambino con gravi problemi?! Vedrai che tra 3 mesi sarai di nuovo qui ad annunciarmi un'altra gravidanza! Dai, andiamo avanti e non pensiamoci più, anzi torna al più presto a lavoro così ti distrai e non stai a casa a deprimerti!!" :S Io non so dove ho trovato la forza di rispondere: " Per me era già mia figlia..." e dato che insisteva ho insistito anch'io: " Per me è comunque mia figlia, io ho perso una figlia!"
E certo che avrei preferito fosse nata sana piuttosto che averla persa così, ma bisogna fare una classifica del dolore in base alle settimane gestazionali o alla gravità dei problemi? E certo che spero nell'arrivo di un fratellino o sorellina ma questo non significa che dimenticherò Speranza e tutto quello che c'è stato fra di noi!! Mi ha davvero mortificata:(
Poi ho la fortuna di avere anche alcune colleghe più sensibili, che a modo loro mi sono state vicine e sono riuscite a non dire frasi puramente di circostanza, ma frasi nelle quali ho percepito l'intento di starmi vicino e ho percepito il loro dispiacere nei miei confronti. :kiss:
A volte in certi casi anche un solo grande abbraccio dato con sincero trasporto è più apprezzato di tante parole dette tanto per dire.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.180 secondi