Avviso
  • Il forum è in modalità di sola lettura.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password:

ARGOMENTO: ma come, soffri ancora?

Re: ma come, soffri ancora? 12/01/2012 19:59 #108194

  • quasitre
  • Avatar di quasitre
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 548
  • Ringraziamenti ricevuti 426
Io trovo bellissimo che un uomo scriva queste parole per il suo bambino. Grazie per averle condivise con noi.
Ringraziano per il messaggio: Bert

Re: ma come, soffri ancora? 17/01/2012 22:12 #108697

  • pappiana
  • Avatar di pappiana
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 73
  • Ringraziamenti ricevuti 63
Caro Bert, caro Fabio e cari altri padri e madri speciali, Sapeste quanto vi capisco! Purtroppo ci sono state anche per noi persone che non si sono fatte vive o che, passato il cordoglio iniziale si sono allontanate perché magari pensavano che dopo il funerale anche noi archiviassimo la pratica della perdita dei nostri figli come hanno fatto loro e invece vedono che continuiamo a parlarne e a non darci pace. Altri invece non si sono nemmeno resi conto di quello che ci è successo. Per Natale abbiamo scoperto che uno di questi è mio suocero! Ha telefonato a mia moglie e le ha chiesto che le fosse successo perché la sentiva giù.....e allora lei ha scoperto che per lui non è successo niente. E' contento che i nostri gemelli non siano nati disabili (come purtroppo sarebbe potuto accadere ad uno dei due a casua della trasfusione fetale) ma per il resto per lui,loro non sono mai esistiti. Anche mia suocera ai suoi tempi ebbe due raschiamenti, ma per lui non significò nulla. E' sempre stato contrario alle famiglie numerose e se non fosse che la prima figlia (mia cognata) è nata femmina e lui sperava nel maschio, forse mia moglie non sarebbe nata e penso che forse, dopo che per anni ha trattato da incoscente mia cognata perché ha avuto quattro figli,magari vedeva con preoccupazione che noi con la nascita dei gemelli passassimo in un colpo solo da uno a tre. Non è venuto nemmeno al funerale, abita a 800 km ma guida senza problemi e in ottobre era venuto a trovarci per un fine settimana per installarci un raccolgitore di acqua piovana per il giardino, quindi sarebbe potuto venire anche al funerale dei suoi nipoti, ma per lui non sono mai esistiti e i suoi unici nipoti sono quelli vivi. Il video di ciaolapo mi ha fatto riflettere, in un punto se non mi sbaglio dice "ho due figli anche se il mondo me ne riconosce uno solo" o qualcosa del genere. E' un'amara verità.
Ringraziano per il messaggio: fab72, Cinzia65, Bert

Re: ma come, soffri ancora? 18/01/2012 22:59 #108831

  • Cinzia65
  • Avatar di Cinzia65
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 825
  • Ringraziamenti ricevuti 1150
purtroppo è proprio questo il dramma
passato il dolore, quello lancinante che toglie il fiato

il dramma nel dramma far capire che hai tre figli o cinque (nel mio caso) ma per strada mentre cammini stringi solo due mani
pazienza il panettiere, il vicino di casa, il farmacista

drammatico è che questo non riescono a capirlo le persone più vicine
e disarmante è che mentre penso che la condivisione potrebbe essere uno strumento per far vivere i nostri bambini se non agli occhi del mondo almeno all'interno della famiglia alcuni (vedi i miei suoceri) si dissociano

vi abbraccio tutti
Cinzia
Ringraziano per il messaggio: fab72, Doris, Bert

Re: ma come, soffri ancora? 19/01/2012 15:57 #108870

  • pappiana
  • Avatar di pappiana
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 73
  • Ringraziamenti ricevuti 63
E magari i tuoi suoceri abitano anche vicini a te. Il mio almeno abita a 800 km di distanza.
Ringraziano per il messaggio: fab72, Cinzia65

Re: ma come, soffri ancora? 01/02/2012 06:49 #110082

  • Bert
  • Avatar di Bert Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 86
  • Ringraziamenti ricevuti 266
ti penso ogni giorno, ma oggi ti lascio anche un bacio nella nostra pagina. almeno una piccola parte di mondo potrà vederlo e sarai esistito anche per loro
Ringraziano per il messaggio: Maria, katia mamma di angelo, Cinzia65, Doris

Re: ma come, soffri ancora? 28/02/2012 07:11 #112492

  • Bert
  • Avatar di Bert Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 86
  • Ringraziamenti ricevuti 266
Un altro giro a vuoto. ma io non voglio arrendermi, non voglio che finisca cosi': voglio un sorriso, e lo voglio anche e sopratutto per te!
Ringraziano per il messaggio: Maria

Re: ma come, soffri ancora? 07/03/2012 06:50 #113102

  • Bert
  • Avatar di Bert Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 86
  • Ringraziamenti ricevuti 266
Che racconteremo domani a quelle faccine di merda (parolaccia, con i bimbi non si fa)? Riusciremo a mantenere i nervi saldi? Non e' colpa loro ma non meritano le nostre lacrime. In fondo, la loro ignoranza non ci ha dato un posto dove poterti pensare....un bacio, piccolo mio

Re: ma come, soffri ancora? 07/03/2012 07:08 #113106

  • peppe papa di angelo
  • Avatar di peppe papa di angelo
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 130
  • Ringraziamenti ricevuti 396
ciao bert ,io sono uno che lege poco e niente ,ho letto qualcosina ,e mi ha colpito una tua frase :almeno una piccola parte di mondo potrà vederlo e sarai esistito anche per loro ... ,si è vero, qui i nosti figli sono in una specie di nido, protetti e accuditi però c' è una cosa che credo sia molto importante ,ho maturato questa idea dopo un pò di tempo :non importa quanta gente ha in mente mio figlio ma importa ciò che la mia mente ed il mio cuore ha per lui ,non c' è giorno che non pensi ad angelo
un saluto a te a tua moglie e al tuo bambino
Ringraziano per il messaggio: Maria, Bert

Re: ma come, soffri ancora? 08/03/2012 05:06 #113199

  • Bert
  • Avatar di Bert Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 86
  • Ringraziamenti ricevuti 266
La nostra giornata: l'incontro con il primario mentre la dr.ssa si da alla macchia, rea di non aver eseguito quell'esame postumo che per prassi devono sempre fare ma che secondo la sua onniscienza non era necessario, per cui meglio non doverci neanche incontrare; le scuse del primario stesso per quanto accaduto, esame + nessun accenno alla possibilita' di darti sepoltura + quell'orribile nota a biro "feto a perdere"; il ritorno a casa consapevoli che adesso abbiamo tutto il quadro e non possiamo che portarti nel nostro cuore per sempre.....poi, verso sera, la telefonata che la mamma un po' sperava: nonostante una serie di approssimazioni agghiaccianti pare che il tuo corpicino sia nel Campo Santo di Carpi, in una fossa comune probabilmente insieme ad altri piccoli angeli....
Mi chiedo se il primario non mi abbia richiamato per alleggerirsi la coscienza, ma in fondo perche' avrebbe dovuto farlo? Ci eravamo già detti tutto e lasciati senza ulteriori proseguimenti...
Questo ci da un piccolo sollievo, almeno hanno avuto una briciola di rispetto per il tuo corpicino che non abbiamo mai potuto tenere tra le braccia.
Un bacio piccolino, e speriamo di trovare un minimo di sollievo adesso e tornare a sorridere, insieme, per sempre....
Il tuo papa'
Ringraziano per il messaggio: Maria, katia mamma di angelo, peppe papa di angelo, Rosanna71, Doris, franci81, Annina, pinocchio, GIORGIA

Re: ma come, soffri ancora? 08/03/2012 16:51 #113221

  • Maria
  • Avatar di Maria
  • Offline
  • Moderatore
  • Moderatore
  • 37 settimane di puro amore
  • Messaggi: 2628
  • Ringraziamenti ricevuti 1961
Ciao papa' Bert e ciao mamma Anna
io non conosco le regolamentazioni cimiteriali che in base al mio vissuto so che cambiano da zona a zona, ripeto non so e forse dico una cosa non corretta, ma mi pare che le fosse comuni ( che dicitura orribile) non siano piu' consentite da un bel po' di anni, spero di non sbagliarmi e spero che al vostro Daniele sia stata data degna sepoltura e che questa faccenda si possa concludere al piu' presto e nel miglior modo possibile
:kiss: Ross
Nessuna Notte e' tanto lunga da non permettere al Sole di sorgere ancora...
Ringraziano per il messaggio: Bert

Re: ma come, soffri ancora? 11/03/2012 02:52 #113444

  • Bert
  • Avatar di Bert Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 86
  • Ringraziamenti ricevuti 266
Il sabato di solito non lavoro, per cui, passata la mattina nella quotidianita' delle pulizie, prendo la prima scusa plausibile e parto in macchina per venire a vedere dove sei.
Conscio delle testimonianze raccolte su ciao lapo, entro nel cimitero: essendo Carpi una citta' a tutti gli effetti e' di tipo monumentale, molto ben curato e pulito, niente a che vedere con quello del mio paese d'origine, si e no 2000 abitanti, tutta un altra cosa.
Mi convinco subito che non puoi essere in quella zona, e così' passeggio senza meta, cercando cio' che mi sono immaginato.
Varco le mura di cinta della parte storica ed entro in quella nuova, scendo una rampa di scale, giro a sinistra senza esitazione, passeggio lento guardandomi intorno ma procedo diretto.
Arrivo dopo gallerie e la zona delle camere mortuarie in una sorta di radura:
Spazi delimitati da mattonelle e sentieri di porfido, lapidi recenti e fiori freschi, poi una parte con un prato, dove ancora non c'è nulla.
Mi guardo intorno, noto un foglietto sbiadito dove mi sembra di intravedere la sagoma di un Santo che prega....
Mi attraversa il pensiero di averti trovato, ma poi arriva lo psico nauta che ignora le sue sensazioni e cerca certezze.
Torno all'ingresso, intravedo l'ufficio dei necrologi ed entro chiedendo del custode; l'impiegata, che deve aver seppellito la simpatia tra una pratica e l'altra, mi chiede il motivo e io parto con le spiegazioni.
Mi interrompe subito, ha capito perche' le hanno telefonato pochi giorni fa:
Mi spiega la strada ed e' esattamente dove sono andato e mi sono fermato!
Gli chiedo se le informazioni che abbiamo avuto sono reali, cioe' se tu sei veramente sepolto li.
Con la sua dolcezza e delicatezza defunta mi dice che certo, non siete in tanti ma arrivate tutti li, voi angeli, tumulati insieme a arti ecc
Sorrido per un momento, penso al migliaio di cartoni guardati con Gabri e alla posa cadavere, dove braccia staccate e organi vivono di vita propria;
Poi le chiedo se quel posto sara' vostro per sempre oppure in futuro verrano riposte altre lapidi paganti, rispondendomi che no, li sarete sempre voi ma a questo non credo, ma tant'è.
Ringrazio, saluto. Torno a passo spedito dove ero arrivato. Piango, perche' pare davvero che il tuo corpicino sia stato restituito alla Terra.
Adesso, dovro' raccontare tutto alla mamma, ma per stasera mi cullo le sensazioni e sara' il nostro segreto, ok?
Magari la prossima volta cercheremo di parlare proprio con il custode se riusciamo ad avere qualche ulteriore indicazione.
Buonanotte amore mio, e veglia sempre su di noi
Papa'

Quando arrivo,
Ringraziano per il messaggio: claudia, Maria, Giuseppa e Giuseppe, antoefranco, katia mamma di angelo, Rosanna71, SANTA76, Cinzia65, Doris, franci81 e 5 altre persone hanno anche detto grazie.

Re: ma come, soffri ancora? 11/03/2012 06:18 #113455

  • antoefranco
  • Avatar di antoefranco
  • Offline
  • Moderatore
  • Moderatore
  • Messaggi: 1533
  • Ringraziamenti ricevuti 1743


quanto mi hai emozionato grande papà Bert... mi hai accompagnato per tutto il cimitero, fino al pezzetto sacro di quella terra dove il tuo Daniele è stato ri-donato.
ogni tuo passo era anche un mio passo..

grande papà, e grande uomo..anche se tu dici che qualche volta diventi psiconauta... la mente , il corpo, l'anima è un tutt'uno.. e questo tutt'uno deve avere delle risposte..quelle risposte che piano piano tu stai dando concretezza!

ti abbraccio, un bacio al bimbo bello che abita anche i nostri cuori..ciao Daniele
Angelo dj, maestro dell'anima mia, mi riempi la giornata con l'essenza di eterno..
Ringraziano per il messaggio: claudia, SANTA76, Bert, linda_ge

Re: ma come, soffri ancora? 22/03/2012 04:18 #114407

  • Bert
  • Avatar di Bert Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 86
  • Ringraziamenti ricevuti 266
io non voglio
capire in fondo che non ci sei
e mi tengo stretto il sogno mio
e ti lascio
finire i giorni
i tuoi giorni
nella mia testa
accanto a me

(Londra Brucia - Negramaro)


Ringraziano per il messaggio: katia mamma di angelo, SANTA76, Cinzia65, GIORGIA

Re: ma come, soffri ancora? 13/04/2012 06:45 #116040

  • Bert
  • Avatar di Bert Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 86
  • Ringraziamenti ricevuti 266
Ho bisogno di mettere ordine nelle emozioni e nei ricordi di ieri.
Lo faccio qui, l'unico posto non esposto ai pregiudizi di chi non puo' capirmi.

La sera prima siamo tutti un po' tesi; in particolare la mamma lievita per aria e cosi', sistemato a letto tuo fratello, organizzo una "divanata" a ranghi ridotti senza Gabri mettendo su il telefilm preferito mio e di mamma.
La "casualità" guidata dalla mente cade sulla puntata dove c'è una coppia che ha perso un figlio, ma la cosa mi fa quasi sorridere nella sua ironia.

La mattina, portato a scuola il piccolo burbero, facciamo un paio di commissioni da quotidianita' famigliare e poi partiamo alla ricerca dei palloncini per te, direzione Modena.
Caffè al bar, qualche cavolata, per noi che siam sempre di corsa e ci vediamo, trasferte permettendo, solo la sera sembra quasi un giorno di ferie sereno.

Dopo un paio di tappe a vuoto, arriviamo nel posto giusto: palloncini di tutti i tipi, molto decorati, pure troppo, parecchio kitsch o se vuoi, per dirla a modo mio, molto pompidou.
La mamma ne nota uno con un grande faciotto di gatto, con tanto di iride gialla che ruota dentro, ma poi prosegue perche' secondo me lo ritiene poco adatto.
Io invece penso che un palloncino cosi' piacerebbe ad ogni bambino, quindi anche a te, quindi deve essere il tuo; anche mamma si lascia convincere.
Arrivano le prime lacrime trattenute a stento fino all'uscita e un bell'attacco d'asma, poi finalmente usciamo.
Bottino: due gatti, perché tuo fratello mai ci avrebbe permesso di lanciarlo senza averne uno per se, la sua gelosia varca anche la soglia della sua estrema razionalita'...piu' tre palloncini tradizionali, due azzurri e uno bianco.

Ripresa la macchina direzione Carpi; parcheggio ed entriamo nel negozietto dei fiori, ma non vediamo niente che ci piace. La testa dice rosa bianca, che chiedo alla fioraia.
Lei mi dice che non ce l'ha ma va nel retro, e torna con un intero fascio, dicendo che sono appena arrivate: sono bellissime, bianche con una leggera screziatura verde che gli da un aria fresca di primavera.
Ci dice che sono rose tibetane: bella anche l'associazione di idee con un posto estremamente spirituale, dove magari sei tu adesso.

Entriamo nel cimitero, due uomini lavorano tra le lapidi: il custode finalmente! Formulo la domanda e la risposta e' niente di piu' che la solita, non hanno indicazioni precise dove sei. C'è il Prato e stop, sei li.

Arriviamo: la mamma vaga cercando un punto, io vorrei seguirla e sgironzolare con lei ma i piedi non si muovono, come incollati: sei forse li sotto, mio piccolo cucciolo?
La mamma mi raggiunge, un abbraccio e tante lacrime, che cominciano a cadere copiose anche dal cielo e forti folate di vento freddo.

A casa, recuperato Gabri e pranzato, decoriamo la torta: e' bellissima, a forma di cuore e colorata, piacerebbe a tanti bimbi, quindi anche a te! La mamma e' stata proprio brava.

Tuo fratello si presta a spegnere la tua candelina: che sacrifici toccano ai fratelli maggiori...

Passiamo al lancio palloncini: spiovvigina, i primi li lanciamo dal balcone ma vanno dietro il tetto e non vediamo nulla
Scendiamo allora in bel prato: dopo un decollo stentato il gattone va alto oltre le nuvole grigie cariche di pioggia, chissa' dove arrivera', chissa' se lo riceverai...

Il resto della giornata passa col sottofondo incessante di tuo fratello che blatera in continuazione (e' un po' il suo bello, pero' a volte che palle.....) e io e la mamma che ci gravitiamo intorno come satelliti.

Gran finale a letto a leggere tutti insieme: dicono (ma chi) che 3 sia il numero perfetto, ma vuoi mettere in 4?

Nel tuo ricordo, con amore infinito
Papà
Ringraziano per il messaggio: Maria, elenitsach, Giuseppa e Giuseppe, antoefranco, katia mamma di angelo, Rosanna71, leuca, Doris, franci81, duefebbraio e 7 altre persone hanno anche detto grazie.

Re: ma come, soffri ancora? 13/04/2012 14:47 #116044

  • Ileana
  • Avatar di Ileana
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 543
  • Ringraziamenti ricevuti 1034
carissimo bert, voi papà speciali sapete veramente lasciarci senza respiro... un abbraccio forte al tuo angelo, che ora sarà sicuramente impegnato a giocare col suo gattone
ileana
Ringraziano per il messaggio: Bert
Tempo creazione pagina: 0.262 secondi