Avviso
  • Il forum è in modalità di sola lettura.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password:

ARGOMENTO: Desiderare una nuova gravidanza....speranze, dubbi e paure...

Re: Desiderare una nuova gravidanza....speranze, dubbi e paure... 27/05/2013 17:31 #139139

  • Ellis
  • Avatar di Ellis
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 189
  • Ringraziamenti ricevuti 161
Che bello Vanessa leggerti qui!
Sono sicura che Dafne e puntinino ti daranno la forza necessaria per affrontare questa splendida nuova sfida!
Un abbraccio a tutte le mamme speciali che come noi, nonostante il dolore ci vogliono credere ancora! mai perdere la speranza e l'amore!
Un abbraccio
Micaela
Ringraziano per il messaggio: Dafne

Re: Vincere la paura pensando al domani 21/06/2013 02:32 #139897

  • furtina
  • Avatar di furtina
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 6
Ciao Raffaella,
prima di tutto ti ringrazio per quello che hai creato perchè, è utile in questi momenti così difficili per tutti, avere la possibilità di leggere e scrivere con persone che hanno vissuto questa orribile e devastante esperienza...

Il mio cuore è stato frantumato il 14 febbraio 2013. Nel mio caso il mio Thomas era sano sanissimo ma i medici non sono intervenuti in tempo e lui, il mio leone, ha respirato meconio ne ha respirato veramente troppo... La rabbia verso i medici e il fato è tantissima. La storia e lunga e dolorosa...ma oggi dopo solo 4 mesi mi sento pronta per non essere più una mamma a metà.
Anche a me hanno fatto il taglio cesareo e quindi devo aspettare (6 mesi). I miei dubbi sono sia pratici che psicologici.
In pochi mi capiscono, ma io desidero un bimbo il prima possibile. Le persone e la psicologa mi dicono che verrà ma di non avere fretta...non capiscono che io vivo sospesa, semplicemente in attesa di riuscire ad incollare il mio cuore rotto, che so avverrà solo quando stringerò tra le mani un fratellino o una sorellina di Thomas.

Un dubbio è dovuto ai 6 mesi di attesa, (sono un'po a disagio a parlarne, non so se vengo capita) che saranno passati il 12 agosto...io però potrei concepire il 25/07 e non so se è prematuro...ma non ce la faccio ad aspettare la data dopo che dovrebbe essere il 02/09 (e ovviamente non si sa se succederà). Ho paura che per la troppa fretta qualcosa possa andare male ma non voglio aspettare ancora.
Il resto sono mie pure, che vada male la gravidanza o la mia paura più grande che il bimbo abbia dei problemi gravi, malattie...
Ho paura di cosa può succedere ancora di orribile nella mia vita di quanto dolore potrò ancora sopportare. Quando ho le "crisi" più gravi mi sembra di stare davanti ad un bivio dove poter scegliere di smettere di soffrire ora o continuare verso l'ignoto, che non si sa cosa ci riserva.

Scusami ma sono un'po prolissa e a volte sconclusionata...
Ti ringrazio ancora
Un bacio Tina

Re: Vincere la paura pensando al domani 21/06/2013 02:38 #139898

  • furtina
  • Avatar di furtina
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 6
Ciao Raffaella,
prima di tutto ti ringrazio per quello che hai creato perchè, è utile in questi momenti così difficili per tutti, avere la possibilità di leggere e scrivere con persone che hanno vissuto questa orribile e devastante esperienza...

Il mio cuore è stato frantumato il 14 febbraio 2013. Nel mio caso il mio Thomas era sano sanissimo ma i medici non sono intervenuti in tempo e lui, il mio leone, ha respirato meconio ne ha respirato veramente troppo... La rabbia verso i medici e il fato è tantissima. La storia e lunga e dolorosa...ma oggi dopo solo 4 mesi mi sento pronta per non essere più una mamma a metà.
Anche a me hanno fatto il taglio cesareo e quindi devo aspettare (6 mesi). I miei dubbi sono sia pratici che psicologici.
In pochi mi capiscono, ma io desidero un bimbo il prima possibile. Le persone e la psicologa mi dicono che verrà ma di non avere fretta...non capiscono che io vivo sospesa, semplicemente in attesa di riuscire ad incollare il mio cuore rotto, che so avverrà solo quando stringerò tra le mani un fratellino o una sorellina di Thomas.

Un dubbio è dovuto ai 6 mesi di attesa, (sono un'po a disagio a parlarne, non so se vengo capita) che saranno passati il 12 agosto...io però potrei concepire il 25/07 e non so se è prematuro...ma non ce la faccio ad aspettare la data dopo che dovrebbe essere il 02/09 (e ovviamente non si sa se succederà). Ho paura che per la troppa fretta qualcosa possa andare male ma non voglio aspettare ancora.
Il resto sono mie pure, che vada male la gravidanza o la mia paura più grande che il bimbo abbia dei problemi gravi, malattie...
Ho paura di cosa può succedere ancora di orribile nella mia vita di quanto dolore potrò ancora sopportare. Quando ho le "crisi" più gravi mi sembra di stare davanti ad un bivio dove poter scegliere di smettere di soffrire ora o continuare verso l'ignoto, che non si sa cosa ci riserva.

Scusami ma sono un'po prolissa e a volte sconclusionata...
Ti ringrazio ancora
Un bacio Tina
Ringraziano per il messaggio: Giggia

Re: Vincere la paura pensando al domani 21/08/2013 21:17 #141272

  • Ellis
  • Avatar di Ellis
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 189
  • Ringraziamenti ricevuti 161
Ed eccoci qui, tra pochi giorni sarà un anno che sono morte le gemelline e i medici ci hanno dato l'ok per riprovare, sono due mesi che proviamo e per ora non ci sono ancora novità...il desiderio di una nuova gravidanza è tanta e ogni volta c'è ansia prima dell'arrivo del ciclo...
Spero davvero di riuscire presto a coronare il mio sogno, anche se la mancanza delle mie bimbe continua a farsi sentire....

Re: Vincere la paura pensando al domani 04/09/2013 01:39 #141540

  • alessandraMattia
  • Avatar di alessandraMattia
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 27
  • Ringraziamenti ricevuti 17
dai Ellis, non perdere mai le speranze.. sono sicura che lo stato d'animo "blocca" un po' tutto il corpo..ma arriverà presto uno o due fagottini a darvi gioia..
anch'io devo aspettare l'ok dei dottori, sono ancora sotto esami, devo ancora capire cosa c'è che non va..ma non sono sicura di volerci riprovare subito, ho molta paura..
in bocca al lupo per tutto!

Re: Vincere la paura pensando al domani 11/09/2013 01:48 #141676

  • erica.ton
  • Avatar di erica.ton
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 18
  • Ringraziamenti ricevuti 2
cara furtina, ho visto questo tuo post di giugno e vorrei sapere come stai e se ci sono novità.
Io sono nella tua stessa situazione: dopo un cesareo avvenuto alla 40+2 settimane, ho una gran fretta di avere un altro figlio, ma non so come fare per diversi motivi. Anche a me hanno detto di aspettare minimo 6 mesi, che scadranno tra due settimane. La voglia di riprovarci è molta ma molti continuano a dirmi che 6 mesi sono troppo pochi, non solo dal punto psicologico, ma soprattutto fisico... mi dicono che sono troppo pochi perchè la ferita dell'utero sia rimarginata e che rischio la rottura con la conseguenza tragica di non poter più avere filgi. Come te ho tanta fretta e ti capisco benissimo, solo chi ci è passato puà capire.... Mi sento dire:" ma cosa ti costa aspettare qualche mese in più?" Tu sai la risposta....
Come te non so cosa fare, la voglia è tanta ma ho paura che ricapiti qualcosa di brutto... non so cosa fare
Ringraziano per il messaggio: Giggia

Re: Vincere la paura pensando al domani 12/09/2013 02:56 #141704

  • memole
  • Avatar di memole
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 140
  • Ringraziamenti ricevuti 84
ciao care mamme ,e' proprio tanto che non scrivo nulla,ma comunque continuo a leggervi!!dopo la perdita del mio bimbo a marzo,quinto mese,avevo il terrore di pensare ad un'altra gravidanza....poi ho capito che non era giusto nei confronti di mio marito e mia figlia!!ho deciso di riprovare,cosi' a luglio ho scoperto di essere nuovamente incinta!avrei dovuto saltare dalla gioia ..e invece ho letto quel test con il terrore nel cuore..e mi sono chiesta come avrei fatto ad andare avanti!come immaginavo questa gravidanza non ha alleviato il mio dolore,penso al mio bimbo di continuo,penso a quel giorno in cui mi e' stato detto che qualcosa non andava,penso al momento in cui ho capito,sentito che era morto..e poi il parto..e tutto quello che ne consegue!!mi fa male dirlo,ma sono fredda verso questa nuova vita,quasi la mia mente volesse prendere le distanze da quest'evento per non farmi soffrire ancora!vivo giorno dopo giorno,senza progetti,ma con tanta speranza..io posso poco contro la natura che decide di donare e di prendere!!ora aspetto il risultato del bi test,sono di 14 settimane,poi mi faranno sapere per l'ecografia di secondo livello!!e qui avro' terrore!!ma ho deciso di reagire di lottare e andro' fino in fondo con il mio bimbo nel mio cuore che amo sempre e per sempre!!
[Url = http: //lilypie.com] [img] http://lagf.lilypie.com/UYENp2.png [/ img] [/ url] [[img]http://lagf.lilypie.com/uJVRp2.png[/url]
Ringraziano per il messaggio: lory792010

Re: Vincere la paura pensando al domani 07/10/2013 04:45 #142320

  • sab
  • Avatar di sab
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 14
  • Ringraziamenti ricevuti 14
Mi ritrovo qui a pensare a chi ci sarà, al quando e a piangere Margherita. E' volata 4 mesi fa. Tutto sembra pronto per pensare al futuro. Il risultato dell'autopsia, i sisultati delle analisi genetiche, il ciclo puntuale ed essere nei gironi fertile esattamente in questi giorni... martedì prossimo (8 ottobre) sarebbe dovuta nascere Margherita. Avremmo potuto vedere i suoi occhietti aperti, attaccarla a questo seno vuoto e abbracciarla e proteggerla. Non ci sarà.
Io vorrei tanto riprovarci. Sicuramente ho ed avrò paura, sicuramente dovrò capire e ripetermi che a riempire il mio pancine non ci sarà Margherita ma un altro esserino splendido.
In questo momento, invece, è crollato mio marito. Si è finalmente lasciato andare e mi ha ocnfessato di avere troppa paura. Io voglio capirlo e aspettare che sia un desiderio condiviso ma è dura. Vorrei tanto avere un ritardo,vorrei vedere quella linetta rosa, vorrei...
E' stato tanto utile leggere le vostre storie in questo momento. Non mi fate mai sentire sola e mi rendo conto ch ele mie mille emozioni, anch es eogni tanto sembrano scontrarsi una con l'altra, sono semplicemente le emozioni di una mamma che ama i propri figli che siano nelle loro braccia o meno.
Vorrei colmare questo vuoto o forse no...
Insomma...grazie.
Vi abbraccio forte
Ringraziano per il messaggio: alexis, Marti81, Sara80

Re:Vincere la paura pensando al domani 15/01/2014 01:47 #144243

  • Eli85
  • Avatar di Eli85
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Aurora sempre nel cuore
  • Messaggi: 52
  • Ringraziamenti ricevuti 24
Ciao noi nonostante sia passato solo una decina di giorni da quando abbiamo perso Aurora, vorremmo già riprovarci anche se la mia paura di rivivere tutti i brutti momenti e' tanta. Aurora e' la mia seconda bimba e avevo deciso anche ultima, ora invece vorrei averne altri venti. Io ho partorito naturalmente ma mi hanno comunque consigliato di aspettare qualche mese prima di riprovarci. Anche se Aurora era arrivata al secondo tentativo e mi hanno detto che non ci sono problemi , ho paura che questa gravidanza non arrivi. Quando e se avrò superato questa paura verrò assalita da cento altre paure: paura di non superare il primo trimestre e poi il secondo e poi paura che succeda di nuovo.. Penso che sarà dura ma farmi paralizzare dalla paura sarebbe peggio. Io ci voglio provare!

Questa immagine è nascosta per gli ospiti.
Effettua il login o registrati per vederlo.


Questa immagine è nascosta per gli ospiti.
Effettua il login o registrati per vederlo.


Questa immagine è nascosta per gli ospiti.
Effettua il login o registrati per vederlo.

Re:Vincere la paura pensando al domani 22/01/2014 02:07 #144383

  • alem1981
  • Avatar di alem1981
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 7
Anche io ho perso i miei bambini da poco ....ho tanta tanta paura ma la voglia di essere nuovamente mamma è ancora piu' forte...spero tanto che arrivi presto il momento di dare un fratellino o una sorellina ai miei angioletti
Ringraziano per il messaggio: MF

Re:Vincere la paura pensando al domani 24/01/2014 08:56 #144434

  • Giggia
  • Avatar di Giggia
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 84
  • Ringraziamenti ricevuti 32
Anch'io come voi ho perso il mio bambino dodici giorni fa.... Ancora oggi non riesco a crederci, 9 mesi di puro amore e tanta gioia che di è trasformato in un incubo.. Anch'io vorrei subito riprovare ad avere un'altra gravidanza, nonostante mille paure sono fiduciosa ma dovrò aspettare un poco perché x me è stato il secondo cesareo (prima gravidanza andata bene mia figlia è nata con cesareo a 42 settimane 4300kg) la mia seconda gravidanza si è conclusa a 38 settimane il bambino non aveva poi il battito :-( cesareo anticipato era programmato x il 13 gennaio ma l'11 mi hanno fatto il cesareo... Un bacio
Ringraziano per il messaggio: CarlaD

Re:Vincere la paura pensando al domani 03/02/2014 07:28 #144610

  • alessandraMattia
  • Avatar di alessandraMattia
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 27
  • Ringraziamenti ricevuti 17
Cavolo, chissá che brutto, per soli due giorni..posso immaginare come ti senti.. Sai, anch'io ho dovuto partorire con cesareo d'urgenza e subito dopo, forse per lo shock, forse per..boh, non so cosa.. Volevo riprovarci immediatamente! Poi ho pensato all'adozione perché non volevo riprovare di nuovo tutto, poi niente, poi volevo riprovarci ancora.. Il tutto nel giro di un mese..
Adesso é passato poco piú di un anno..e non mi sono ancora decisa..sono combattuta tra la paura che possa succedere ancora, perché dentro di me me lo sento.... E la voglia di avere un fagottino tra le braccia da coccolare tutto il giorno.. Sono ancora in una specie di limbo e non vedo la fine, non vedo una decisione..credo sia ancora molto lontana..
Purtroppo, per noi che abbiamo fatto il cesareo il tempo gioca un brutto scherzo..perché magari all'inizio, i primi mesi siamo piú istintive.. Invece sento che man mano che vado avanti divento sempre piú cosciente e paurosa.. E ho paura che quest anno, in cui ho dovuto aspettare per forza per il taglio, mi abbia solo peggiorato caratterialmente..
Spero per tutte in un futuro migliore,
Tanti bacioni a tutte
Ringraziano per il messaggio: Giggia

Re:Vincere la paura pensando al domani 11/02/2014 23:43 #144731

  • ChiaraDe
  • Avatar di ChiaraDe
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 57
  • Ringraziamenti ricevuti 24
Con questo post ti senti parte di un mondo grande..immenso...che pensa le tue stesse cose! Il mondo di ciaoLapo....
Io penso continuamente ad un'altra gravidanza....mi sento addosso ancora quello stato di serenita' e felicita' proprio della gravidanza, quella gioia che ora xo' e' trasformata in paura e orrore x quello che la vita mi ha dato! domani devo fare la prima visita dopo il parto ( ho partorito il 28 dicembre) e vorrei sapere dalla dott.ssa proprio qualc sul mio futuro....nn vedo l'ora che arrivi domani anche se ho molta paura che mi dica x esempio di aspettare un anno x avere un altro figlio....mi sembra un tempo infinito....
Non vi nascondo che ho paura, un domani se dovessi avere un altro figlio , che non sia maschio.....ho desiderato tanto Giorgio, un fratellino per Antonio era una grande gioia x me! E penso anche che vorrei che si chiamasse Giorgio, nn voglio sostituire il mio amore Giorgio ma penso questo nella mia testa...nn so se è' normale e con questo pensiero vado avanti......
I figli sono doni lo so, maschio o femmina non fa differenza, solo nella ai testa ora c'è' questo pensiero che mi da forza di andare avanti.....nn so se sbaglio amiche, di temi voi se pensate la stessa cosa.....
Spero che ci sia la possibilità' di un po' di serenità' x noi....la gioia dopo il parto nn la conosco e ho avuto due figli...il primo, nato a termine ha avuto delle complicazioni post parto dovute alla struttura dove ho partorito dopo 15 gg di terapia intensiva sta bene ed è' sanissimo ha 2 anni e mezzo, il secondo purtroppo nato prematuro x via del sacco rotto un mese prima ha vissuto solo 5 giorni e mi ha lasciato.
Nn esiste un ritorno a casa felice x me, una nascita serena con gli amici che ti fanno gli auguri come e' la normalità'.
Esistono solo ansie paure e terrore......chissà' xche' la vita mi ha riservato questi terribili doni! Che ho fatto di male?????
Spero ci sia un futuro x me io ci voglio credere ma ho il cuore spezzato....
Ringraziano per il messaggio: memole, Giggia, MF

Re:Vincere la paura pensando al domani 15/04/2014 16:49 #145424

  • memole
  • Avatar di memole
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 140
  • Ringraziamenti ricevuti 84
Ciao Chiara...sai quando ho scoperto di essere nuovamente incinta dopo solo 3 mesi dal parto,ho pianto,pianto dalla paura!!mi chiedevo..e ora come faccio a superare questi nove mesi??e se succede ancora??non volevo dirlo a mio marito,a lavoro...avevo terrore della prima ecografia!!sai come ho fatto a superare tutto??il mio cuore amava quel bimbo,ma la mia testa era distante,fingevo di non essere incinta,non lo pensavo...so è terribile da dire ma per me è stato così!!poi quando ho saputo che era maschietto anche lui,che sarebbe nato a marzo anche lui...ho avuto ancora più paura!!la cosa assurda è che sono identici!!sarà dura riprovare e non basterà superare il periodo in cui hai perso Giorgio sarai in ansia fino alla fine,ma è bellissimo quando riprovi la gioia di un parto!ti abbraccio...
[Url = http: //lilypie.com] [img] http://lagf.lilypie.com/UYENp2.png [/ img] [/ url] [[img]http://lagf.lilypie.com/uJVRp2.png[/url]

Re:Vincere la paura pensando al domani 15/04/2014 21:28 #145426

  • ChiaraDe
  • Avatar di ChiaraDe
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 57
  • Ringraziamenti ricevuti 24
Mia cara Memole ognuno trova fisiologicamente il modo meno doloroso x andare avanti...
Il tuo metodo lascia stupiti e' vero....ma io ti capisco. Chi ha vissuto il buio, l'incubo,il freddo della morte di un figlio sa che è' dura andare avanti e tutti i metodi sono buoni pur di farcela e respirare un po'.
Che bello sentire le tue parole....sembra quasi che la natura abbia cercato di riparare con una gioia così grande.....
Oggi mi sono trovata a parlare con una paziente...
Parlavamo di fede e io nn dicendole nulla della mia storia le ho detto che quando accadono cose terribili la fede cede...lei con molto garbo mi ha detto che è' importante aggrapparsi a qualcuno o qualcosa sia dio o altro ma x superare certi momenti e' necessario.
Così senza che io le dicessi nulla mi ha raccontato la sua storia....
Il primo figlio muore a 20 gg dalla nascita x una malattia, il secondo nonostante i controlli continui e' nato focomelico! Mi ha colpito la frase che forse dio glielo doveva dare x forza xché' nessun medico si è' accorto che il Bimbo nn aveva le braccia...
Gli ha tolto quello sano e le ha dato qust...
Poi il terzo figlio ha avuto un tumore a 3 anni....
Sono rimasta allibita senza parole e scioccata pensando solo minimamente cosa ha passato questa mamma....eppure lei cercava di consolarmi ( dopo che io ho raccontato la mia storia).
Ha detto che dobbiamo prendere la forza anche da storie come la sua.
Tranne il primo i suoi figli stanno bene nonostante hanno passato l'inferno vero e' proprio...
Che storia......
Ti abbraccio Memole
Ringraziano per il messaggio: memole
Tempo creazione pagina: 0.208 secondi