Avviso
  • Il forum è in modalità di sola lettura.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password:

ARGOMENTO: Come reagiscono i vostri mariti e compagni?

Re: Come reagiscono i vostri mariti e compagni? 02/04/2013 22:26 #137500

  • nina69
  • Avatar di nina69
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 83
  • Ringraziamenti ricevuti 17
Salve a tutte. Per me sono passati ormai 6 anni. La mia storia l'ho raccontata un po' a spezzoni. IVG alla 22 esima settimana. Nessun parente e amico ci è venuto a trovare.
SOLI. Siamo stati lasciati soli. Ed io sono sola, sola ancora col mio dolore, sola a piangere la mia bambina che non cè. Sola ad andare a trovarla nella fossa comune al Cimitero. Sola sempre sola. Mio marito: certo ha sofferto, l'ho visto arrabbiato e con le lacrime. Ma poi morta e sepolta. Volevo riprovare, ha accettato malvolentieri, ma lo ha fatto per me. Però è un peso. Le vuole tanto bene, ma ci letichiamo spesso.
Gli ho ricordato la bambina e lui mi ha risposto distante: Ti ho accontentato quando hai voluto riprovare, pensavo che ti avrebbe aiutato e invece sei sempre incazzata e musona. Io adoro la mia piccola, sono stata fortunata, lei è tutto per me, però è vero, a volte sono anche come dice lui, semplicemente perché io a distanza di anni non l'ho dimenticata e quello che ho dovuto fare non è una semplice decisione e in tutti questi anni non ho avuto e sentito mio marito vicino, mai sono stata confortata, coccolata, non la più (mai) rammentata. E questo mi ha fatto e mi fa rabbia.
Io lo sento molto lontano e non so proprio se mi riavvicinerò più, soprattutto dopo quello che mi ha detto ieri.
Bacioni a tutte voi e un grosso abbraccio da Elena.
Scusate se ci sono errori di battitura, ma questo PC ha dei problemi con i tasti....

Re: Come reagiscono i vostri mariti e compagni? 02/04/2013 22:36 #137501

  • alessandraMattia
  • Avatar di alessandraMattia
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 27
  • Ringraziamenti ricevuti 17
Ciao elena..mi spiace tanto per te.. Ti sono tanto vicina anche se non ti conosco.. L'unica cosa bella che mi é capitata in questa tragedia é stato il mio lui,.e non oso immaginare come tu ti possa sentire ora..certo, io non sono nessuno per mettere il dito tra voi due, ma é sempre un dispiacere leggere che una mamma é sola in queste disgrazie.. Spero tanto che quello che lui ha detto lo abbia detto perché ha ancora dentro di lui della rabbia latente, come te..solo che lo dimostra in altro modo.. E spero possiate tornare felici insieme, per il vostro angioletto che non vorrebbe vedervi cosi e per la vostra bimba in terra.. So che le parole (di un'estranea per di piú) non valgono molto... Un grosso abbraccio!

Re: Come reagiscono i vostri mariti e compagni? 03/04/2013 20:53 #137535

  • nina69
  • Avatar di nina69
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 83
  • Ringraziamenti ricevuti 17
Cara Alessandra, non importa se non ci conosciamo in questo forum, sono le parole di affetto e di conforto, e solo il fatto di rispondere è importante per non sentirsi tanto sole.
Da chi conosco e intendo familiari molto stretti (mamma ecc...) non ho ricevuto nulla, come se non fosse mai successo...... quindi apprezzo veramente di cuore la tua risposta.
Per quanto riguarda la risposta di mio marito era sincera. Il fatto è che sono stata per tutti questi anni zitta mentre accumulavo la solitudine e anche rabbia nel sentirmi così, non capita, buttata lì, alla fine gliel'ho fatto presente e quella è stata la risposta. (ganza). Ma che devo fare? nulla. D'altra parte sono passati 6 anni, e lui secondo me pensa : che vuole ancora questa dopo tutti questi anni?? Che P.........e!!!!!
Certo il tempo passa ma la ferita rimane, meno profonda ma cè, e purtroppo per quanto mi riguarda non so che fine farà il mio matrimonio.
Grazie di cuore per la tua vicinanza. Un abbraccio grande da Elena.

Re: Come reagiscono i vostri mariti e compagni? 05/04/2013 01:15 #137607

  • marsala
  • Avatar di marsala
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 81
  • Ringraziamenti ricevuti 196
Grazie Alessandra delle tue parole..anche dopo un pò di mesi...
qui la situazione non cambia ...purtoppo...e gli alti e bassi continuano e a volte mi sembra di essere su un ottovolante...
....di diverso c'è che io sono diversa...un pò più disillusa...più cinica, e da qualche settimana più distaccata...da mio marito...
...ho fatto recentemente un'esperienza personale professionale che mi ha fatto vedere chiaramente quanto valgo...mi ha riaperto un pò gli orizzonti...la voglia di fare...e di andare avanti...mettendo davanti prima me...
...non sto ad entrare nei dettagli ... mi sono detta perchè devo subire questa vita e questa relazione...con tutto il dolore che questo mi provoca...però mi sono sentita viva...per la prima volta dopo mesi e mesi...di sofferenza...
...perchè ostinarmi a cercare nella famiglia ...nella relazione qualcosa che non c'è ...almeno adesso non c'è...
Guarda avanti ...mi sono detta....guarda il resto...il mondo è pieno di cose belle...
...ed è come se tutto il dolore di questi mesi ... mi stia dando la forza di pensare e dire queste cose...e di agire diversamente...
...
Tra pochi giorni sarà un anno che la mia bimba è andata via...
tutti questi mesi di amore e di rabbia devo trovare un senso...
si io non ci sto al "caso"...le cose non succedono mai per caso"....
un abbraccio
Caterina

Re: Come reagiscono i vostri mariti e compagni? 06/04/2013 00:20 #137645

  • alessandraMattia
  • Avatar di alessandraMattia
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 27
  • Ringraziamenti ricevuti 17
Care elena e caterina.. Vedo che avete in comune qualcosa..il vostro rapporto di matrimonio purtroppo.. Mi spiace molto sentire queste cose perché noi ci eravamo riavvicinati da poco e adesso é come se fosse tutto nuovo, conviviamo da pochi mesi, é ancora tutto fresco, nonostante i 5 anni passati comunque insieme, ma é come essere ripartiti da zero.. Peró avete ragione anche voi quando dite che valete come persone! Certo che valete! Non saremmo qua ora a scambiarci le opinioni altrimenti! Abbiamo tutte trovato il coraggio di affrontarle, ed é giá tantissimo! Ed é bellissimo poi riscoprirsi...con o senza le persone vicine.. Dovete sentirlo dentro di voi cosa sia meglio... Per il resto..ci sono sempre le amiche di forum ;) buona fortuna a tutte e due!, un grosso abbraccio!

Re: Come reagiscono i vostri mariti e compagni? 21/08/2013 23:08 #141275

  • andfed
  • Avatar di andfed
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 16
  • Ringraziamenti ricevuti 4
Ciao Caterina sono Federica mamma del piccolo andrea che è volato in cielo lo scorso 31 luglio. Guarda purtroppo quando il 21 giugno scorso ho saputo dalla translucenza nucale che forse Andrea era affetto da trisomia 21 non ho più avuto nessuno che parlasse del mio bimbo, compreso purtroppo il mio ragazzo. Forse è perchè avevamo deciso di interrompere la gravidanza se la malattia del bimbo fosse stata confermata, ma una mamma, una mamma che ama il suo bimbo ha bisogno di sentir parlare del bimbo dalle persone care cioè il padre del bambino ed i genitori, per sentire che loro lo amano indipendentemente dalle scielte, invece lui c'era per me tutti i giorni 24 ore su 24 con amore, ma per gli altri no. Nessuno parlava din lui e lui c'era e come se c'era e ci sarà per sempre anche se ora si trova in un mondo dove è amato tantissimo nel regno dei cieli. Tutti hanno considerato il periodo della mia gravidanza e quindi il mio bambino un argomento tabù da non parlare e se dico tutti è proprio tutti i parenti cioè mia madre, mio padre, il mio ragazzo e i suoi genitori. Solo io vivevo la vita del mio Amore. Nel momento della tragica scelta per loro era come una scelta qualsiasi. Non commento perchè altrimenti mi verrebbe troppo nervoso. Ora che Andrea per me è ancora vivo come prima e lo sarà per sempre, per loro è una situazione superata e la vita va avanti. Ma sai cosa ti dico io ed Andrea stiamo imparando a comunicare anche se siamo in due mondi diversi. Per me tutto ciò che mi rende felice, è mio figlio e questo mi riempie di gioia e delle altre persone, anche se dovrebbero essere importanti non mi interessa. Mio figlio ed il suo Amore è quello che conta e che mi fa stare bene. Ogni arcobaleno che vedo, ogni stupendo tramonto, un animale che ha bisogno di cure, tutti questi momenti sono Andrea. Ti stringo forte .

Re: Come reagiscono i vostri mariti e compagni? 22/08/2013 15:37 #141283

  • giusy86
  • Avatar di giusy86
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 255
  • Ringraziamenti ricevuti 182
Purtroppo in questi casi ognuno reagisce in modo diverso.Io per esempio riesco a parlarne solo qui.Nessuno mi deve parlare della ma gravidanza o del mio bambino,perche' e' solo Mio!per me nessuno e' degno di nominarlo,di parlare di lui(naturalmente oltre mio marito).
Non riesco a pronuncuare il nome del mio bambino neanche davanti a mio marito,forse perche' m vengono subito le lacrime agli occhi e forse perche' se ne parlassi ad alta voce mi renderei veramente conto che DAVIDE non e' piu' con me.
Il brutto e' che dopo che accadono queste cose tutto si incentra sulla madre,perche' e' lei che ha portato in grembo la piccola vita'e' lei che ha sofferto per farlo nascere,e lei che soffre per il distacco....non si pensa mai al padre.Io ho visto soffrire mio marito soffrire quanto me e per me sia quando ho avuto l'aborto interno,sia per la perdita di nostro figlio.Ma tutti gli dicevano di pensare a me,a nostra figlia (per non fargli capire che stavamo male),ma di lui chi si preoccupava?
Non e' giusto ,non sono giuste tante cose.
Io per non aver pianto e sofferto quanto avrei dovuto ,mi ritrovo a distanza di 10 mesi con la convinzione di non aver elaborato il lutto come dovevo.
Posso cmq dire che i primi giorni ci siamo trovati molto vicini,io e mio marito,molto piu' di ora.
Vorrei riuscire a capire come si sente e cosa prova ora,ma e' molto piu' chiuso di me.

Re: Come reagiscono i vostri mariti e compagni? 22/08/2013 22:15 #141287

  • mammacuoreferito
  • Avatar di mammacuoreferito
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 13
  • Ringraziamenti ricevuti 8
Ciao, è bello vedere che gli uomini reagiscono quasi tutti allo stesso modo, e di sicuro in modo completamente diverso da noi mamme.
Mio marito non esterna quasi mai le sue emozioni e in questa particolare circostanza si è tenuto tutto dentro...
Quando è successo eravamo sposati da 15 gg, e il giorno dopo siamo partiti per il viaggio di nozze rimandato di 1 settimana x cercare di staccarci dalla realtà... in viaggio abbiamo litigato furiosamente, perchè ho scoperto che lui aveva scelto un nome per la nostra bimba, e quando le parlava e la pensava la chiamava Giulia...non avevamo deciso nessun nome, neanche ne avevamo parlato, e io mi sono sentita ferita quando ho scoperto che lui aveva scelto senza di me...
L'ho accusato di non condividere con me il suo dolore e di non aiutarmi, gli ho detto un sacco di cattiverie, poi però ho capito che soffriva anche lui ma non voleva aumentare la mia sofferenza....
poi di nuovo la delusione, il 15 maggio quest anno, 1 anno dall addio alla nostra bimba... e non mi ha detto quasi niente...
poi si è iscritto a Ciaolapo, senza dirmi niente, ha pubblicato la storia e la lettera di Giulia senza dirmi niente...
Io ci rimango male tutte le volte, lui continua a preferire gli sconosciuti per aprirsi piuttosto che parlare con me.... ma a suo modo soffre....
Io piango, quasi tutti i giorni ... e a volte mi faccio abbracciare senza spiegargli il perchè, solo x sentirlo vicino....
Credo che sia complicato, loro non l'avevano dentro, loro non l'hanno sentito andarsene.... è "solo" mentale ...
pero' senza di lui non sarei qui...non avrei superato questo trauma.

Re: Come reagiscono i vostri mariti e compagni? 26/08/2013 19:44 #141345

  • PALADINI
  • Avatar di PALADINI
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 73
  • Ringraziamenti ricevuti 93
Care mamme,
entro in questo topic per dare una testimonianza di quanto anche noi papà soffriamo quando il destino ci toglie una gioia così grande come quella di tenere in braccio il proprio figlio.
A me, anzi a noi è capitato di perdere il nostro primo figlio a 10 settimane, quel figlio atteso da quasi 10 anni, quel figlio che significava puro amore nei nostri cuori.
Nessuno dei parenti vicini e lontani ha preso molto a cuore il periodo drammatico che stavamo vivendo, eravamo soli a camminare su quella strada che improvvisamente era diventata in salita, e che salita!
Solo vivendo l'un per l'altra siamo riusciti a sostenerci, condividendo il dolore e riuscendo a trasformarlo in amore.
Ora, a distanza di anni, con due bambine stupende che mi fanno letteralmente impazzire di gioia, vado a sbirciare ogni tanto il piccolo diario di quella gravidanza e mi si riempiono gli occhi.
Noi lo abbiamo amato dal primo istante..ed un amore non si dimentica mai più.

Un abbraccio a tutte voi

Adelio
Ringraziano per il messaggio: CieCi, mamma di elena, mammacuoreferito

Re: Come reagiscono i vostri mariti e compagni? 26/08/2013 23:35 #141349

  • alessandraMattia
  • Avatar di alessandraMattia
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 27
  • Ringraziamenti ricevuti 17
Grazie Adelio, sono convinta di parlare per molte persone dicendoti che la tua testimonianza ha fatto molto per i nostri cuoricini.. Sicuramente sentire anche un papá speciale che si apre é una bellissima sensazione.. Anche perché siete abbastanza rari qui sul forum...e credo anche nella realtá..
Ma é bello sentire il vostro amore!
Su una cosa ti do pienamente ragione: sulla strada in salita.. Io credevo che i momenti piú brutti fossero state le prime settimane di ritorno dall'ospedale, che poi "il tempo sistema tutto".... Ed eccomi qui, dopo quasi nove mesi a riaffrontare il tutto, piú difficilmente di prima perché i parenti e gli amici iniziano a scordarsi di tutto, credono che vedendoti sorridere, allora sei a posto.. Si, alcuni te lo leggono in fondo agli occhi, ma sono cosi rari.. E anche col compagno si fa piú fatica a parlare, adesso si pensa a noi, alla nostra situazione precaria per i lavori, alla casa, e a mille altre cose.. Poi qualche volta ci scende una lacrima e ci abbracciamo, stiamo vicini, parliamo un pochino, ma fa molto piú male di prima..sento proprio un peso al centro del petto, ogni volta...anche ora che scrivo.... Credo proprio che la strada sia ancora lunga..
Ma almeno le vostre testimonianze mi aiutano..
Grazie mamme e papá speciali..
Ringraziano per il messaggio: Butterfly68, mammacuoreferito

Re: Come reagiscono i vostri mariti e compagni? 27/08/2013 00:02 #141351

  • PALADINI
  • Avatar di PALADINI
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 73
  • Ringraziamenti ricevuti 93
Carissima mamma,
ancor oggi mi come manca l'aria pensare al vuoto che mi ha provocato la sua perdita, anche se sono passati tanti anni, perchè le emozioni, le sensazioni, la gioia di quei brevi momenti trasformano il cuore e lo rendono felice per sempre.

Una nostra grande salvezza è che dopo 5 mesi aspettavamo una bambina, che ora ha quasi 8 anni. I pensieri hanno attanagliato ogni istante di quella gravidanza perchè quando si rimane scottati una volta lo si è per sempre.

Voglio dirti solo ancora una cosa, vivi bene, apri il tuo cuore, trasforma il tuo dolore in amore e la strada piano piano inizierà a diventare pianeggiante e poi in declivio...il domani è a portata di mano...e chissà che bello sarà....


Adelio

Re: Come reagiscono i vostri mariti e compagni? 27/08/2013 01:00 #141353

  • alessandraMattia
  • Avatar di alessandraMattia
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 27
  • Ringraziamenti ricevuti 17
Lo spero tanto.. Grazie mille per le tue parole, un abbraccio!

Re: Come reagiscono i vostri mariti e compagni? 27/08/2013 22:33 #141384

  • mammacuoreferito
  • Avatar di mammacuoreferito
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 13
  • Ringraziamenti ricevuti 8
che belle parole....credo che sia una delle prime volte che sorrido leggendo un forum s questo sito , invece che piangere...
grazie Adelio, e grazie a tutti.

Re: Come reagiscono i vostri mariti e compagni? 27/08/2013 22:39 #141385

  • andfed
  • Avatar di andfed
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 16
  • Ringraziamenti ricevuti 4
Ciao Adelio sono Federica mamma del piccolo Andrea volato in cielo alla 17°settimana + 6 giorni, complimenti per le tue stupende creature che vedo e un bacio grandissimo al vostro angiolrtto che ora si trova in paradiso sicuramente in PACE. Purtroppo il dolore che noi genitori proviamo perdendo le nostre creature preziose le persone non lo capiscono e per persone intendo anche i parenti. Anche a me è capitato questa circostanza con i parenti e la cosa non mi fa stare bene, anzi. Nessuno parla di Andrea, anche il mio compagno fatica a parlarne del bimbo. Con questo non voglio dire che non soffra o che non lo ami, ma la sua reazione mi fa soffrire. Andrea è esistito e ora continuerà a vivere nel mio cuore e nei miei pensieri per sempre, con voi genitori mi fa stare bene parlare di Andrea come penso a voi faccia stare bene che ci si ricordi dei vostri Angeli Preziosi. A presto un bacio grande ai tuoi tre bimbi.

Re: Come reagiscono i vostri mariti e compagni? 28/08/2013 02:20 #141393

  • Ciao Gabriel
  • Avatar di Ciao Gabriel
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 25
  • Ringraziamenti ricevuti 5
Ciao a tutti voi, è la prima volta che scrivo.... sono Carmen mamma del piccolo Gabriel che Dio ha deciso di tenere tra le sue braccia lo scorso 7 luglio, alla 28° settimana, il dolore che noi mamme proviamo è indescrivibile, trovare la forza di partire naturalmente dopo che hai saputo che tuo figlio ha smesso di vivere è un'esperienza indimenticabile, non so nemmeno io doeo ho trovato la forza... dopo la perdita del ns. bambino mio marito mi è stato vicino, mi coccolava , ma la cosa è durata poco, lui non ne parla e la cosa mi infastidisce, è come se percorressimo 2 strade diverse, mi sento tremendamente sola , ho provato a esprimere tutte le mie sensazioni ma senbra che sia sordo, so che lui cerca di essere forte ai miei occhi ma preferirei che non lo fosse , lui dice che sta bene, di non preoccuparmi x lui. Quello che ho notato è che se si avvicina x farmi una carezza io mi gelo, mi dà quasi fastidio , vado in paranoia se mi tocca la pancia faccio mille strani pensieri........sono io che non sono normale? avete avuto anche voi difficoltà nell'intimità con i vs, mariti?
AIUTATEMI VI PREGO?
Tempo creazione pagina: 0.218 secondi