Avviso
  • Il forum è in modalità di sola lettura.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password:

ARGOMENTO: Io e Margherita

Io e Margherita 10/03/2019 22:13 #160178

  • marislux
  • Avatar di marislux Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 135
  • Ringraziamenti ricevuti 189
Rileggo ora quello che scrissi due giorni fa..."aiutami questi due giorni"... A volte vedo cose che forse non ci sono, ricostruisco nella mia testa trame che forse si riferiscono a un altro ordito o a nessuno, penso a un senso in modo forse fallace...non so...troppi forse, forse.
Ebbene, nulla di questi due giorni è andato come io avevo pensato...Pensavo di venire da te e invece tu ci hai fatti andare da tutt'altra parte, avevo ricamato un cielo stellato solo per noi, avevo pensato a scritte sulla neve per te, avevo voluto accontentare Leo, volevo caparbiamente che quello che avevo immaginato divenisse realtà...anche contro i primi presagi del contrario. Cos'è? una metafora di quello che fu tre anni fa? una vita immaginata che si è ritrovata spezzata a metà cammino, io che mi ostinavo a non credere, a non accettare, a far finta di nulla, ad andare avanti...cosa hai voluto dirmi?annaspo dietro a un pensiero, a un'idea, non riesco ad afferrare cosa forse vuoi suggerirmi..cosa Marghe? che basta così?che va bene così?..che devo accettare le cose che vanno diversamente, che non devo venire da te perchè tu sei ormai così parte di me che niente ti distingue ad altri occhi se non ai miei, che è ormai tempo di smettere...smettere...perchè ti ho..perchè non posso averti come avrei voluto..perchè diventano inutili o superflui certi gesti tra noi, noi che ormai ci conosciamo così bene, noi che ormai ci frequentiamo da un po'...Eppure mi sei venuta incontro...ho visto il tuo nome campeggiare in un cartello in una strada che non avremmo dovuto fare e che invece abbiamo fatto, nella macchia a forma di cuore che si è allargata sui miei jeans, nell'esplosione di margherite che punteggiavano i prati di bianco e di giallo, in un'altra strada sterrata che ci siamo trovati a dover percorrere perchè ieri come allora una strada di montagna era chiusa e occorreva prendere una deviazione e il mio cuore si è stretto al rimando di quell'eco lontana, ma questa volta non siamo dovuti tornare indietro, questa volta siamo andati avanti e ci siamo ricongiunti alla strada principale...che non è la stessa cosa averla percorsa in un modo invece che un altro perchè niente è più lo stesso dopo essere stati con te. Sento come se tu ci avessi presi tutti, ci avessi abbracciato in silenzio e in silenzio ci avessi lasciati andare. Tutto il resto infatti è andato a meraviglia, nonostante i cambi di programma, nonostante le improvvisazioni...siamo stati molto bene, molto. I tuoi fratelli mi sembano essersi insolitamente uniti, Iris cercava la mano di Leo e lasciava la mia per farsi accompagnare per strada, si allungava con la boccuccia tesa per baciarlo sul viso, ha riso molto...e anche Leo...siamo riusciti a fare pranzi e cene fuori in perfetta armonia, quasi una forza superiore davvero governasse tutto. E se lo dice tuo babbo puoi crederci davvero...lui sempre così restio e parco. In un giardino color violetto perchè al suolo era un tappeto di nontiscordardime Leo ha scovato una prima margherita, l'ha presa e me l'ha data, poi il babbo gliene ha indicata un'altra e alla fine ne ha prese quattro, una per ciascuno...Ma prima di andar via ne ha vista un'altra, l'ha presa e ha detto "mamma un'altra margherita...questa è per Margherita".
Basta, cosa devo dire altro? ho capito bambina mia..ho capito che sono stata benedetta con la più munifica tra le grazie...la grazia dell'amore dei miei figli..il mio cuore si allarga, si stira in tutti gli angoli per non lasciare vuoto nemmeno un angolino, per farci arrivare tutto questo fiume che scorre placido e tranquillo e potente e imperterrito e pieno di gioia. Tu sei sopra tutto, sopra ogni cosa terrena e celeste, sopra ogni manchevolezza, sopra ogni mistero, sopra ogni dolore che dolore non è più...perchè torno ora a dire quello che dissi allora, quando la tempesta era appena scoppiata: il sentimento profondo di gratitudine per averti avuta che non ha mai vacillato, almeno questo no, mai l'ho messo in discussione, mai ho pensato nemmeno per un istante che sarebbe stato meglio se.

Era quest'ora, oggi di tre anni fa, quando scrivevo le prime righe per te, sulle pagine del mio diario che ho poi strappato e messo nella tua scatola. Chiudo qui per andare ad aprire quella scatola, rileggere quelle righe, pensarti ancora, teneri ancora un po' con me e poi salutarti dalla finestra alla luce delle stelle sopra il mare.

Ti amo Margherita, bambina mia, amore mio.
Ringraziano per il messaggio: Kevin, Sara80, Elly87, giorgia87

Io e Margherita 05/07/2019 11:33 #160644

  • marislux
  • Avatar di marislux Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 135
  • Ringraziamenti ricevuti 189
Ciao Margherita,
amore mio, bambina mia.
Oggi è un po' una resa dei conti. E come in tutte le rese, si fanno bilanci. E per fare bilanci si torna indietro, si torna a leggere le proprie parole scritte nel corso degli anni come briciole di pane lasciate per ritrovare il cammino. Per ritrovare il senso del proprio percorso, delle proprie azioni e per vedere se quello che si sta per ottenere corrisponde a quello che si voleva.
Ma io che sono così impietosamente onesta con me stessa, so che non era quello che volevo perchè il mio concetto di giustizia ha una matrice da Romanticismo ottocentesco, come la mia concezione dell'amore del resto, e come i principi guida che mi trascino dietro fin da quando ero un'adolescente. Chiarito questo, ti chiedo: va bene? non posso chiederlo ad altri che a te. Posso chiudere qui questo capitolo della nostra storia insieme, posso accettare l'offerta fattami? Lo sai che il mio rigore mi condanna a scrupoli continui. Razionalmente sento la mia risposta affermativa. Vorrei chiudere fondamentalmente per due motivi: perchè non so se ce la farei ad affrontare emotivamente gli eventuali capitoli successivi e l'inevitabile alea che si porterebbero dietro col rischio di finire per annullare il portato del secondo motivo per cui vorrei chiudere. Che facendo quell'offerta riconoscono necessariamente che hanno avuto torto. Altrimenti non l'avrebbero fatta.
Come sai aspiravo a una pronuncia che lo sancisse, così è un'ammissione indiretta. La questione è quindi se accontentarsi o no. Se va bene così o no. Mi dico che ho fatto un buon lavoro, che ho lottato per te perchè per parte loro non hanno mosso un dito, che anzi avrebbero volentieri fatto cadere ogni mia richiesta nel dimenticatoio delle pastoie burocratiche. Sono dovuti venire in Tribunale invece, se ne sono dovuti occupare. E ora aspettano una mia risposta.
E io come posso rispondere senza prima tornare qui, tra le tue pagine, per sentirti più vicina, per ricordarmi tutto quello che abbiamo vissuto, per riconoscere ancora una volta quanto ti sono grata per tutto. Ci pensavo giusto ieri, a quanto sono cambiata dopo di te, alle cose che so e che prima ignoravo, ai doni immensi che mi hai fatto, di cui l'ultimo il più grande di tutti perchè so inequivocabilmente che è tuo, è opera tua, che hai voluto esaudire il mio cuore del desiderio più feroce e apparentemente illogico e invece quanto mai perfettamente in armonia col mio/nostro vissuto.
E allora Marghe penso di sì, di chiuderla qui. Abbiamo altro ora a cui pensare, ci sono ben altri capitoli da scrivere e la consapevolezza definitiva di averti costantemente al mio fianco non fa che alleggerire la sostenibile pesantezza del mio essere qui, senza di te e con te.
Sei l'origine dei miei pensieri, la fonte da cui estraggo energie continue, il mio big bang.
Ti amo Margherita, bambina mia, amore mio.
Ringraziano per il messaggio: Kevin, giorgia87

Io e Margherita 31/07/2019 23:17 #160685

  • marislux
  • Avatar di marislux Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 135
  • Ringraziamenti ricevuti 189
Ciao Margherita,
amore mio, bambina mia.
Arrivo in ritardo a scrivere ma non è in ritardo il mio pensiero per te. Buon terzo compleanno tra le stelle piccolina...
E siccome niente è per caso, ormai lo so, soprattutto quando le cose hanno a che fare con te, tu sai perchè non ho scritto prima...è stata una giornata così faticosa quella di ieri. Avevo nella testa dei pensieri vaghi su come celebrarti quest'anno, nulla mi convinceva, nulla era definito. E dopo ho capito perchè, dopo quella telefonata del giorno prima del tuo è cambiato tutto, si è sospeso tutto...guidi tu i fili da lassù? Io mi lascio prendere la mano da te, ho il cuore leggero e pesante e con un misto di terrore sotterraneo e speranza inconfessabile ho affrontato il giorno del tuo anniversario nella prova che avevi messo avanti per me.
Non so ancora, il tempo è ora appunto sospeso ma ho la ferma intenzione di viverlo bene, di viverlo al meglio, in compagnia dei miei figli, aspettando il prossimo appuntamento col mio destino come si aspetta qualcosa di scritto ma ancora da leggere.
Dammi forza...i parallelismi tra le due situazioni a volte mi fiaccano, perchè a volte vi vedo un legame che porterà nella stessa direzione, altre volte guardo da altre prospettive altri aspetti e allora vedo una luce capace di mettere in luce le differenze e quindi le sorti necessariamente diverse.
Mi affido, ancora una volta, a te perchè tu che sai e vedi oltre saprai dove finiranno i miei passi, eviterai che io inciampi ancora, la mia dose di dolore credo di averla sopportata anche se so bene purtroppo che ce ne potrebbe essere di riserva...quindi..."ovunque proteggi"...
Ti amo Margherita, bambina mia, amore mio.
Ringraziano per il messaggio: Kevin, giorgia87

Io e Margherita 10/03/2020 23:18 #161369

  • marislux
  • Avatar di marislux Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 135
  • Ringraziamenti ricevuti 189
Grazie Margherita,
amore mio, bambina mia.
Questa è la parola che per prima affiora alle mie labbra...grazie piccina, grazie di tutto.
Oggi è un altro 10 marzo, ne ho vissuti quattro da allora e quanto tempo è passato, così pieno, così denso, così difficile, così straziante, così colmo di felicità, di ansia, di preoccupazione, di meraviglia, di gratitudine, di perfezione.
Perfetto e dunque compiuto.
Ho compiuto il mio cammino di donna che si è trasformata in madre di figli tra cielo e terra, ho attraversato fiumi e mari in tempesta, ho messo un passo davanti all'altro, al buio, sospesa, in attesa...tanto tempo in pochi anni, dalla prima gioia del mio principe bambino, al baratro della tua perdita, alla tensione e sollievo della mia gravidanza arcobaleno, allo stupore di un regalo immeritato e arrivato direttamente da te, l'arcobaleno dopo l'arcobaleno...Leonardo, Margherita, Iris, Niccolò...davvero i miei gioielli più preziosi.
E tu che sei dentro tutto non hai mai distolto il tuo sguardo da me, da noi, da questa famiglia cui manchi ma che ha la fortuna di averti comunque, tu che abiti il cielo e i miei pensieri, tu che sei dietro ai sorrisi di Leo, alle risate di Iris, agli occhi di Niccolò, tu che riposi nel mio cuore, tu che hai ascoltato ed esaudito il mio desiderio espresso solo col tuo babbo, tu che sei ormai pace, riconoscenza, corrispondenza...a te vanno queste mie ultime righe, per ricordare ancora una volta, per celebrare di nuovo e sempre la mia vita con te, la nostra strada insieme, il filo che mi lega a te e che prima di te cominciò, dopo di te continua e a te resterà legato indissolubilmente fino alla fine dei miei giorni.
Per mano, in braccio, sul petto ho tenuto e tengo i miei bambini, con loro andrò avanti nella loro e nella mia strada, li seguirò e li accompagnerò fino a che potrò ringraziando Dio per ogni giorno, per ogni ora...ma sempre con me ci sarai anche tu, mai sarò sola perchè la mia storia è la tua storia, perchè noi siamo due nella stessa carne e stesso sangue, i miei passi sono i tuoi, nella mia voce c'è la tua, i miei sogni sono abitati da te...noi siamo...ora e sempre....Io e Margherita...tutti i giorni di mia vita.
Ti amo Margherita,
bambina mia, amore mio.
Mamma
Ringraziano per il messaggio: Kevin, Marta90, giorgia87

Io e Margherita 11/03/2020 14:23 #161374

  • Laeri
  • Avatar di Laeri
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 93
  • Ringraziamenti ricevuti 49
Che bel messaggio... Spero anche io un giorno di riuscire a scrivere con questa pace nel cuore e magari un bambino tra le braccia. Un bacio grande
Ringraziano per il messaggio: marislux

Io e Margherita 13/03/2020 05:12 #161391

  • Kevin
  • Avatar di Kevin
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 1031
  • Ringraziamenti ricevuti 1525
ciao Margherita, meravigliosa bimba profumata di immenso! Anche io mi sento privilegiata perché ti sento dentro di me e così ho voluto, oltre che nel mio cuore e tre i miei pensieri, farti sbocciare nelle pagine della mia tesi affinché in tanti conoscessero la vostra storia di famiglia, custodisco come un dono preziosissimo, l’intervista e la voce emozionata della tua mamma, mentre mi racconta della scelta del tuo nome, guardando una foto del giardino di margherite fiorite, in una notte in cui, per la prima volta le Venne riconosciuto il diritto di soffrire, di piangerti, di considerarti figlia e miracolo compiuto comunque! sei bella marghe, bellissima è la grazia che infondi e diffondi e poco importa se si creda in qualcosa di divino oppure no, quello che conta, quello che veste il cuore di riconoscenza e di pace ritrovata, è la tua essenza Che mi piace pensare abbracci quella del mio amatissimo bimbo grazioso Kevin. voi danzate tra le meraviglie dell’universo anime belle e noi quaggiù, ci impegniamo a vivere ogni istante, con la vostra assenza più che mai presente, più che mai importante, sempre e per sempre dipinta di amore.
Rosy e Yuri con Kevin, bimbo grazioso, indelebile in ogni respiro.
Ringraziano per il messaggio: marislux, Marta90
Tempo creazione pagina: 0.154 secondi