Avviso
  • Il forum è in modalità di sola lettura.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password:
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: È successo ancora

È successo ancora 30/03/2020 11:32 #161480

  • Dibi
  • Avatar di Dibi Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 36
  • Ringraziamenti ricevuti 16
Care mamme,
come state?
Zorba, è un po' che non scrivi, ti sei ripresa dal dh?

Oggi vi scrivo perché vorrei chiedervi una cosa: qualcuno vi ha mai parlato della sepoltura? Informandomi ho scoperto che si può chiedere per i bimbi a qualsiasi epoca gestazionale, ma a me in ospedale non è stato detto nulla e ora mi chiedo perché. Avremmo dovuto chiederla noi entro 24h dal raschiamento, ma in quei giorni non capivamo niente e non ci è venuto in mente di informarci. Avrebbero dovuto spiegarci tutto in ospedale? A voi hanno detto qualcosa?

È successo ancora 31/03/2020 14:17 #161483

  • Laeri
  • Avatar di Laeri
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 93
  • Ringraziamenti ricevuti 49
Ciao cara a me in ospedale non hanno detto nulla ma lo sapevo che si poteva richiedere sepoltura perché già conoscevo CiaoLapo da prima... Solo che ho fatto fare esame citogenetico e non credo sia rimasto molto del suo piccolissimo corpicino di bimbo di 12 settimane.. Purtroppo mi sono rassegnata a portarlo solo nel mio cuore. Io il giorno del raschiamento gli ho fatto dire una messa per l'intenzione del battesimo. Un abbraccio
Ringraziano per il messaggio: giorgia87

È successo ancora 01/04/2020 09:39 #161490

  • Dibi
  • Avatar di Dibi Autore della discussione
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 36
  • Ringraziamenti ricevuti 16
Grazie Laeri
Io non conoscevo CiaoLapo, non mi ero mai informata su questi temi e nei 2 giorni passati tra la diagnosi e il raschiamento non ci ho pensato.
Ora che l'ho scoperto ho un macigno sul cuore e non me lo perdonerò mai.

È successo ancora 01/04/2020 10:19 #161491

  • Laeri
  • Avatar di Laeri
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 93
  • Ringraziamenti ricevuti 49
Cara non devi sentirti in colpa. Nessuno può avere colpa per una cosa che non ha fatto perchè non la conosceva. Se sei credente puoi fargli dire in qualsiasi momento una messa per l'intenzione del Battesimo come ho fatto io. A me ha fatto stare un poco meglio. Ti abbraccio.

È successo ancora 01/04/2020 11:23 #161496

  • Elly87
  • Avatar di Elly87
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 193
  • Ringraziamenti ricevuti 68
buongiorno anche qui care.<3
Dibi, a me avevano dato un misero opuscolo, la sepoltura era descritta all'ultima pagina e l'avevo anche letta....ma in quel momento di shock non capivo una mazza....capisco come ti senti, è stato il mio pensiero fisso per mesi.
avevo fatto una seduta con una volontaria di Ciaolapo in piemonte e mi aveva detto che potevo chiedere una foto, solitamente per fare gli esami fanno foto i medici....
ho cercato disperatamente....ma poi parlando con la mia ginecologa mi ha spiegato che l'avevano fatto a pezzi e aspirato...mi sono messa il cuore in pace, anche se da elaborare è stato molto faticoso...
questo per dirti che non devi flagellarti per questo, cerca di essere comprensiva con te stessa: eri in stato di shock! il dolore da sopportare è già abbastanza pesante...cerca di lasciar correre, ormai il passato non si può più cambiare.
ti abbraccio forte.<3

È successo ancora 17/04/2020 16:12 #161556

  • Zorba
  • Avatar di Zorba
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 9
  • Ringraziamenti ricevuti 2
Ciao a tutte care mamme.
Siete state spesso nei miei pensieri, anche se non ci conosciamo di persona..
Ho avuto problemi ad accedere al sito, non capisco perché. Questa situazione del Coronavirus mi ha fatto perdere un po' di privacy in casa e non è sempre facile ritagliarmi uno spazio per aprirmi. Riassumendo un po', sto cercando di fare il test del cariotipo di coppia privatamente, perché tramite ospedale me l'hanno rimandato ancora a data da destinarsi, ho avuto il ciclo i primi di aprile, un flusso abbastanza leggero e pare che l'utero si sia ripulito. Emotivamente non saprei come definirmi attualmente.

Per quello che riguarda la sepoltura a me non hanno detto assolutamente niente, anzi..
Ero totalmente scioccata, non vedevo l'ora che tutto finisse e il pensiero di creare ulteriori passaggi alla chiusura di quella storia mi procurava angoscia.
Fu mio marito a chiedere esplicitamente la possibilità di sepoltura, per caso, e ci dissero anche che dopo l'istologico non sarebbe rimasto molto a 20 settimane, quasi a dissuaderci..
Quindi ha contattato l'agenzia funebre e l'ha sepolto insieme a suo padre, perso solo 4 giorni prima. Io non sarei stata in grado di organizzare tutto questo, neanche a posteriori, dopo aver capito il sollievo di saperlo con il nonno, sarei riuscita in quei momenti a essere lucida. Tutto ciò che gravita attorno a questa esperienza l'ho scoperto solamente dopo, cercando su internet qualcosa che neanche io sapevo, ed è stato lì che ho scoperto CiaoLapo e l'importanza di essere informati e sostenuti, perché indubbiamente aiuta.
Dal funerale di mio suocero io non sono più entrata in quel cimitero, non riesco a vedere neanche le ultime ecografie.
Per me è stato necessario avere un simbolo da tenere per abituarmi all'idea del distacco, ho dormito e portato con me per 7 mesi un peluchetto piccolo, il primo che avevamo pensato di regalargli.Il passaggio seguente è stato acquistare un ciondolo con catenina da un artigiano e lasciare sul comodino il pupazzetto, che da febbraio ha la compagnia di uno altro un pò più piccolo, il fratellino che non avrà mai e che non ha ricevuto sepoltura.
Capisco quanto può dare sollievo il pensiero di aver dato una "degna collocazione" al proprio piccolo, l'importanza dell'essere informati e supportati in maniera adeguata, comprendo anche la frustrazione, il senso di colpa nello scoprire che quella possibilità c'era e per negligenza di altri non è stata colta.

Io posso trovare mille pupazzetti e catenine per illudermi di portarli con me e allontanare il pensiero di cimiteri e baratte bianche, ma infondo so benissimo che sono stati intimamente e profondamente nostri che niente e nessuno potrà mai scalfire quell'immenso amore che proviamo per loro, anche se nascosto da rabbia, rancore, paure e sensi di colpa.
Cara Dibi, non ti flagellare ancora di più, "la loro culla è il nostro cuore".


Vi abbraccio!
Ringraziano per il messaggio: giorgia87
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 0.666 secondi