Avviso
  • Il forum è in modalità di sola lettura.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password:
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: Vivere il momento presente

Re:Vivere il momento presente 24/05/2009 07:18 #14318

  • claudia
  • Avatar di claudia Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Messaggi: 2028
  • Ringraziamenti ricevuti 3586
Quando ho scritto questo topic, Lapo era morto da quasi sei mesi, ed io avvertivo dentro la necessità di affrontare il dolore e strutturarlo dentro di me, per non lasciare che tutta la mia vita restasse in balia della morte.
Scrissi questo post come richiamo più a me stessa, che per le altre madri: avevo bisogno di ricordarmi che non si può allungare l'ombra del passato, e che ogni giorno è diverso e prezioso, anche nel dolore, perchè permette a ognuno di noi di fare un passo avanti, un'evoluzione anche impercettibile, un nuovo piccolo scavo in questo tunnel dove tutti precipitiamo quando perdiamo un figlio.
Leggo oggi, e resto colpita da quanto lavoro ho fatto dentro di me, da quanto lungo ma soddisfacente è stato il mio viaggio nel dolore.
Oggi, si può dire, vivo nel momento presente in tutti gli ambiti della mia vita, in modmo spontaneo e senza forzature.
La fatica che ho fatto all'inizio, quello sforzo di riappropriarmi di me, mi ha portato fino ad oggi: ho imparato tante cose, ho cambiato alcuni aspetti di me, ho finalmente, dopo tre anni pieni, dato un posto tutto suo, profondamente radicato in me e nella mia vita passata, presente e futura, a mio figlio. Che non piango più, che non è una ferita sanguinante, che non è la fonte del mio dolore infinito. Oggi, il mio secondo bambino, lo considero un importante momento di svolta di una vita che credevo perfetta e meritatamente felice dopo tutto quello che avevo passato e dopo tutta la fatica che avevo fatto per guadagnarmi la felicità. Adesso, anche se ci ho messo tempo per arrivarci, non considero la morte di Lapo come un ingiustizia immeritata e non penso più travolta dalla rabbia che mi ha invaso per quasi un anno. Ho imparato che non posso controllare gli eventi, e che posso solo amare, questo si, per tutto il tempo che posso, le persone che amo, assenti e presenti.
E allora, da quel 13 Marzo 2006, mi sembra di avere fatto il giro del mondo, per quante cose ho imparato, di me, del dolore, dell'amore, della solidarietà tra pari etc etc.
Posso dirvi, che se non ci si arrende e si accetta di cambiare con l'elaborazione del lutto, costi il tempo che serve, allora il momento presente diventa meraviglioso. Anche e soprattutto per la lezione d'amore che ci danno i nostri figli, amati infinitamente nonostante le loro piccolissime vite.
In particolare, i momenti in assoluto più utili per me per questo processo sono stati e rimangono gli incontri con gli altri genitori, i raduni, il gruppo, i pranzi e le cene. Stare insieme, fa la differenza.
UN abbraccio
Claudia
Che io possa avere la serenità per accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio e la forza per cambiare quelle che posso cambiare e la saggezza per conoscere la differenza tra le une e le altre e intravedere le scelte dove pensavo non ce ne fossero\"
Ringraziano per il messaggio: claudia.c, Doris, franci81, Ellis, GioMaChiaFra, Kevin, Sara80, Alessandra_8

Re:Vivere il momento presente 24/05/2009 12:46 #14325

  • Morena
  • Avatar di Morena
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 615
  • Ringraziamenti ricevuti 81
Claudia cara, premesso che sei una persone eccezionale, ti ammiro tanto davvero per il tuo percorso. Magari la tua professione ti ha aiutato in questo, o magari è solo la tua grande dote che hai di saper analizzarti, avere pazienza e aiutare gli altri. Sei molto utile a tutte noi, spiegandoci come si elabora il lutto e portando il tuo esempio. Io ho imparato molto da te, dal forum, dai gruppi AMA, dai gruppi Rinascita. Dall'incontro anche se virtuale con gli altri genitori speciali. Sì mi manca il contatto faccia a faccia....
I passi avanti che ho fatto io li devo solo grazie a CiaoLapo!
Mamma di un embrioncino di 7sett., un bimbo/bimba di 20 sett., Matteo n. m. il 24/09/2007, finalmente di Elisa nata il 25/11/2008

Re:Vivere il momento presente 10/11/2009 12:42 #24338

  • francescabonissoni
  • Avatar di francescabonissoni
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 125
  • Ringraziamenti ricevuti 6
care mamme speciali
il momento presente è molto duro, anche perchè è novembre e la mia bimba era previsto che arrivasse proprio alla metà di questo mese, e invece è volata via.
Per fortuna in questi giorni nonostante il dolore, mi sento un pochino più serena, e spero che questi momenti ci siano più spesso. Ieri è venuta a trovarmi una mia amica che non vedevo da un anno con il suo fidanzato, che non mi conosceva ma per fortuna è una persona molto sensibile e non ha avuto paura di parlare di ciò che è successo, mi ha fatto sentire bene parlarne, tante persone fanno finta di niente magari per non ferirti ma non ti aiutano neanche.
Mi aiuta molto sentire le vostre storie e sapere che ce l'avete fatta a trovare la serenità faccio il tifo per voi e so che tra un pò potrò pensare alla mia bimba con serenità e tenerezza non con disperazione.
Un abbraccio a tutte voi

Re:Vivere il momento presente 12/11/2009 13:13 #24612

  • ANGELO AZZURRO
  • Avatar di ANGELO AZZURRO
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 28
  • Ringraziamenti ricevuti 12
sono passati quasi 10 mesi da quando il mio Cucciolo se neè andato...Ora il dolore non è più così pesante...E' un dolore pieno di luce e colori, è un dolore che mi ha fatto crescere ed oggi mi ritrovo una persona diversa: spero migliore...Questo salto è avvenuto da un giorno all'atro, senza un perchè preciso...e ' accaduto...Elena, la mia psicologa,dice che è il giusto risultato di un duro lavoro, porato avanti e a termine con coraggio e perseveranza...Forse è davvero così...Io so solo che in questi 9 mesi e mezzo ho lottato per ritrovare quell'equilibrio, fondamentale, per me e per la mia famiglia, ma è stato un istinto naturale...Ed ora posso dire di rivedere la vita con i colori del sole...Ed è bellissimo!!!!!!!

Re:Vivere il momento presente 20/01/2010 10:45 #32206

  • luigina.leo
  • Avatar di luigina.leo
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Anche io provo le vostre stesse emozioni, da quando Chiara non c'è più sno passati due anni e mezzo ma il dolore mi accompagna, sempre presente.
Ci sono giorni che va in pò meglio altri che vorrei stare chiusa in casa e non vedere e sentire nessuno.....gli altri...è vero.pretendono da coraggio e forza, ma loro stessi non sanno come affrontarci, come viverci così si rischia di rimanere soli nel dolore e la forza giorno per giorno la dobbiamo trovare in noi, nelle cose che ci restano e ringraziare Dio che ci siano.

Re:Vivere il momento presente 20/07/2010 23:47 #50668

  • rob
  • Avatar di rob
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 3
  • Ringraziamenti ricevuti 0
io ti ringrazio!un forte abbraccio..

Re:Vivere il momento presente 23/07/2010 10:47 #50923

  • LaMiaAlessia
  • Avatar di LaMiaAlessia
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 779
  • Ringraziamenti ricevuti 900
Ho letto solo ora questo post e non posso non pensare a come i nostri pensieri diventino parole scritte da altre mamme, parole che risultano familiari e dolci proprio perchè tanto condivise dal nostro cuore...
La metafora del mare e della marea riportata da Raffy esprime uno stato che descrive pienamente il mio presente, come anche le parole di Francesca (Sirinic2) che mi va di riportare...
Oggi...ho ridato terreno al mio presente attuale, di mamma di due angiolette che mi hanno arricchito l'anima , pur se..togliendomi, con la loro assenza, l'allegria e la leggerezza con cui vivevo la mia semplice e intensa vita!
Tale terreno , certo, è solo un esiguo spazio di terra, dove entrano in bilico le punte dei miei piedi,mentre vado barcollando, per tenere l'equilibrio tra il precipizio, alle mie spalle, della disperazione del recente vissuto e le macerie, a me innanzi, di un futuro previsto con le gemelline, e ormai in frantumi!!
Ma...comunque, resisto!!!!!
...Su quel terreno davanti a noi non potranno esserci solo macerie, forse procedendo con tanta attenzione scopriremo che il futuro ci riserva qualcosa di nuovo a cui non avevamo pensato...
Chi ci è caro non ci lascia davvero finchè è presente nei nostri pensieri.

Re:Vivere il momento presente 29/11/2010 11:25 #65291

  • -Sveva-
  • Avatar di -Sveva-
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 12
  • Ringraziamenti ricevuti 3
La paura è davvero tanta, vivo giorno per giorno, non ho la forza e ne la voglia di fare progetti...Il mio è un continuo vagare senza senso ma che non mi sta portando da nessuna parte.....Il mio presente doveva essere accanto a lei!!!Dio quanto mi manca!!!
Voi tutte, care mamme mi state aiutando molto, ogni nuovo messaggio mi da un pochino di forza per andare avanti...
Ringrazio infinitamente Caludia che mi da la possibilità di esternare i miei sentimenti e di parlare con la mia piccola in cielo!!
Un abbraccio grande a tutte.

Raffaella con Sveva nel cuore.

Re:Vivere il momento presente 28/01/2011 10:55 #72450

  • claudia.c
  • Avatar di claudia.c
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 151
  • Ringraziamenti ricevuti 114
Sono passati più di due anni da quando Angelo è volato in cielo e sei mesi da quando anche Ale lo ha raggiunto! Mi mancano molto, da levarmi il fiato! Ma ogni giorno mi alzo e faccio del mio meglio perchè loro siano orgogliosi della loro mamma, di certo non cambierò il mondo, ma neanche lui ha cambiato mè, il dolore mi ha solo trasformata! E poi guardo le stelle il pensiero che siano lì a guardarmi mi conforta!
Ho scelto la quinta stella a destra per loro! Così sò sempre dove sono! Ci sono stelle bellissime con nomi favolosi, ma non si riesce sempre a vederle, allora mi sono cercata una scorciatoia! Guardo a destra e conto sino a cinque! Stò lavorando tanto per non permettere al dolore di cambiarmi! Mio zio aveva sette mesi quando è morto tutti dicevano che da allora mia nonna è diventata un' altra persona, più dura! Lei non me ne ha mai parlato! Quando Angelo è morto non è nemmeno riuscita a farmi una telefonata per dirmi che mi voleva bene! Vi abbraccio Claudia

Re: Vivere il momento presente 23/03/2011 22:10 #78756

  • franci81
  • Avatar di franci81
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 520
  • Ringraziamenti ricevuti 1379
Ecco, mi cimento anche io con le riflessioni sul mio modo di vivere il momento presente..
Altre mamme in questo topic hanno parlato del dolore come di una marea.. anche a me è venuto più volte in mente.

Ricordo l'ostetrica al corso pre parto che ci diceva che durante il travaglio avremmo dovuto immaginare ogni contrazione come un'onda del mare, l'energia dell'universo che sarebbe arrivata ad avvolgerci. Non avremmo dovuto aver paura perchè come l'onda del mare questo dolore se ne sarebbe presto andato. Ci raccomandava di non tenere un atteggiamento di chiusura verso il dolore, ma accoglierlo dunque, lasciarlo venire a noi, pensando che avrebbe lasciato presto il posto ad un momento di calma per riprendere le forze. Se noi ci fossimo contratte, impaurite da quel dolore, non avremmo fatto altro che impedire al travaglio di fare il suo corso e avremmo prolungato inutilmente la sofferenza. Ogni contrazione, ogni dolore, avrebbe avuto un senso e ci avrebbe avvicinate un po' di più al traguardo, al momento in cui avremmo potuto finalmente conoscere il nostro bimbo.

Lo stesso vale per noi mamme speciali. Ci sono giorni tranquilli, ma anche giorni in cui il dolore arriva e ci avvolge come una marea. Non ha senso cercare di evitarlo o chiuderci avendone paura perchè non faremmo che prolungare la nostra sofferenza. Anche questo dolore ha un suo senso, che non è più quello di far nascere il nostro bimbo ma è quello di far ri-nascere noi stesse, che non siamo più quelle del "prima", ma saremo delle persone nuove, delle mamme speciali.

Oggi è uno di quei giorni in cui l'onda del mare è arrivata ad avvolgermi ma la accolgo paziente e fiduciosa che anche questa nuova ondata mi porti verso la mia rinascita perchè anche questo nostro travaglio porta ad una nuova vita, che non è più quella dei nostri figli ma è la nostra stessa vita..

Vi abbraccio tutte, grazie del lavoro che mi aiutate a fare su me stessa con le vostre riflessioni.
Franci
E ancora proteggi la grazia del mio cuore
adesso e per quando tornerà l'incanto.
L'incanto di te...
di te vicino a me.

Fabrizio, 24/12/2010
Ringraziano per il messaggio: pepita, labruse, ele73, LoLaMa, mammadifederico, Ste77, paola81, claudia.c, Doris, duefebbraio e 5 altre persone hanno anche detto grazie.

Re: Vivere il momento presente 24/03/2011 02:58 #78784

  • mammadifederico
  • Avatar di mammadifederico
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 265
  • Ringraziamenti ricevuti 113
oggi ho seguito per caso una trasmissione su rai uno. in studio c'erano due mamme che avevano perso i loro figli una in un incidente e l'altra per malattia. la psicologa in studio ha affermato che superare il dolore che si prova per la perdita di un figlio è un processo lungo e soggettivo..."paragonabile a un mare che deve essere svuotato con un cucchiaino".
oggi, a dieci mesi dalla perdita di federico, se mi guardo indietro mi accorgo di aver svuotato un pò di quel mare...anche se, come dici tu Franci, ogni tanto la marea mi avvolge!
vi abbraccio, maria
piccolo angelo sei rimasto sulla Terra il tempo di farti amare per sempre...
Ringraziano per il messaggio: labruse, Giusy79

Re: Vivere il momento presente 24/03/2011 17:25 #78834

  • miky75
  • Avatar di miky75
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 316
  • Ringraziamenti ricevuti 151
forse perchè passato cosi poco tempo...sono quasi tre mesi...ma ancora spesso la marea mi avvolge...ma qualche cucchiaino sono riuscita a svuotarlo anch io....

Re: Vivere il momento presente 07/08/2011 00:31 #94164

  • Cosita68
  • Avatar di Cosita68
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 33
  • Ringraziamenti ricevuti 13
ciao sono Cosetta ho 42 anni ,sono nuova appena iscritta....ho perso i miei due bambini tre settimane fa......erano frutto di un miracolo della scienza, avevo fatto una pma in Spagna faticosa difficle e con poche speranze di riuscire....invece loro si erano aggrappati.....a 26w +4 li ho partoriti... non so ancora perche sia successo.....so solo che mi sento persa e senza la speranza di un futuro....senza speranza.. e non ho neppure il conforto della fede... non so da dove cominciare per elaborare il lutto.....anche la parola mi terrorizza....lutto.........non posso ancora credere che sia successo a me......
Ringraziano per il messaggio: labruse, pappiana

Re: Vivere il momento presente 08/08/2011 22:47 #94253

  • Cinzia65
  • Avatar di Cinzia65
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Messaggi: 825
  • Ringraziamenti ricevuti 1150
Forse in questo periodo estivo, la marea è di nuovo arrivata.... aspetto
un abbraccio a tutte le mamme
Cinzia
Ringraziano per il messaggio: claudia.c

Re: Vivere il momento presente 03/11/2011 18:27 #102823

  • labruse
  • Avatar di labruse
  • Offline
  • Utente
  • Utente
  • Sei meteore, Giulio e Lidia in terra
  • Messaggi: 2845
  • Ringraziamenti ricevuti 2968

claudia ha scritto: Sforzarsi di bloccarlo e arginarlo non serve, banalizzarlo nemmeno (tipica frase che viene detta alle donne dopo un aborto: ma dai, nei primi mesi è normale, non esagerare!).


Questo è uno dei grossi ostacoli che più hanno bloccato il mio vissuto del lutto...ad oggi, dopo 5 aborti spontanei, ho smesso persino di accennare alcunchè della mia storia a chiunque, tranne ovviamente a chi già la conosce, ma persino tra i miei amici più cari ancora c'è qualcuno che non sa di Piccolo Otto.
Perché alla fine ho scollegato il mio vissuto dalla comune opinione, lo vivo in pieno ma personalmente, internamente, senza farmi influenzare dai superficialissimi pensieri esterni.

Ci ho messo tanti anni e tanti aborti, ma alla fine ce l'ho fatta.
Finora mi sono sentita doppiamente stupida: primo, perché secondo tutto il mondo ero esagerata a soffrire, secondo, perché nella marea di dolore non riuscivo ad arginare i commenti della gente.

Piccolo Otto mi ha regalato questa grande saggezza.
Ha spazzato via tutta la paura, la rabbia e l'insicurezza.
Non so come, ma è riuscito a fare questo.

Quel cucchiaino ha funzionato, ma non da sola: con l'aiuto dei miei figli.

Laura
Non c'è montagna più alta di quella che non scalerò.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 0.655 secondi